Scrivi quello che vuoi cercare

Come vincere alle scommesse: statistiche e intuizioni

In genere si tende a pensare che “statistiche” e “intuizioni” rappresentano due approcci completamente diversi al mondo delle scommesse sportive eppure, mixati in maniera appropriata, potrebbero costituire un ottimo punto di partenza per capire come vincere alle scommesse.

Come vincere le scommesse, statistiche e intuizioni

Le statistiche rappresentano un aspetto fondamentale per la realizzazione dei pronostici e, non a caso, sono tantissimi i siti che offrono informazioni in merito ai “trascorsi” sui maggiori campionati nazionali ed europei. Abbiamo già fatto questa precisazione in uno dei nostri articoli finalizzati a spiegare ai lettori come vincere una schedina eppure, dalle nostre ricerche, risulta che gran parte degli scommettitori sottovaluta le statistiche. Sapere quanti goal ha segnato una squadra nelle ultime partite o quante vittorie ha portato a casa è un ottimo punto di partenza per capire come vincere alle scommesse.

invictus-apuestas-mundial

Nelle guide precedenti abbiamo fatto accenno anche alle “sensazioni” che possono diventare molto deleterie soprattutto per chi non conosce assolutamente nulla di sport e gioca le schedine basandosi su criteri alquanto discutibili nella vana speranza di imparare come vincere alle scommesse. Tuttavia, alcune “sensazioni” si possono trasformare in vere e proprie “intuizioni”: stiamo parlando di quelle intuizioni che consentono al professionista delle scommesse di sbancare il bookmaker e andare in cassa con una discreta somma. Ogni scommettitore professionista sviluppa le proprie “intuizioni” con tempi e modalità diverse: c’è chi segue tutte le partite di un campionato valutando lo stato di forma delle squadre, chi studia bene le quote offerte dai bookmaker o, ancora, chi si informa costantemente leggendo i vari giornali online e cartacei che trattano di sport. Fate molta attenzione, non stiamo parlando di “veggenza” ma di sensazioni che, unite alle conoscenze sportive e alle famose “statistiche” di cui sopra, possono portare aiutarvi a vincere una schedina.

Un famoso aforisma recita: “se c’è il minimo dubbio, non ci sono dubbi”. In altri termini “se avete una particolare sensazione su una partita che ai più sembra scontata, probabilmente il vostro intuito sportivo è andato oltre la razionalità per suggerirvi una giocata geniale”. Fatte queste precisazioni, ecco qual è il nostro consiglio: tenete presente che le statistiche sono importanti ma alcuni sport – in primis il calcio – non sempre seguono la “legge dei numeri”. Avete capito come vincere alle scommesse mixando intuito e statistiche?

Sfrutta questo metodo su Invictus, il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *