Scrivi quello che vuoi cercare

Come vincere alle scommesse: alla scoperta dei bookmakers

Come ragionano i bookmakers? Questa è la prima domanda da porsi per capire come vincere alle scommesse. Non tutti sanno che le quote non rappresentano la reale probabilità che un evento si verifichi.

Come vincere le scommesse: studiare i bookmakers

Sapete qual è il principale obiettivo di un bookmaker? Ciascuno di voi, prima di perdersi nei vari sistemi scommesse vincenti di questo blog, dovrebbe porsi questa domanda che rappresenta il punto di partenza per capire come vincere alle scommesse. L’obiettivo primario di un bookmaker è, ovviamente, quello di guadagnare e mettersi al riparo da eventuali sorprese. Fatta questa premessa, il lettore più “sveglio” avrà già intuito dove intendiamo andare a parare con questo post: le quote non rappresentano la reale probabilità che un evento si verifichi. Questo, per i due motivi che andremo ad illustrare di seguito. Scopri quali sono i migliori bookmakers.

Non molto tempo fa vi abbiamo spiegato come fa uno scommettitore professionista ad individuare il “valore” nelle scommesse sportive. Il procedimento è molto semplice: basta convertire la quota nella sua “probabilità implicita” in modo da ottenere la percentuale di successo “stimata” dal bookmaker in merito ad un determinato esito. Ma siamo sicuri che la quota rappresenti la reale probabilità che l’evento si verifichi? La risposta è no! Perché se le quote fossero direttamente proporzionali alle probabilità, il bookmaker non avrebbe margini di guadagno. Dunque, la prima cosa da tener presente per scoprire come vincere alle scommesse, è che le quote in genere vengono “tagliate” per il motivo di cui sopra.

Detto questo, facciamo un passo avanti ed esploriamo insieme un altro punto da non sottovalutare. Le quote, infatti, vengono tagliate anche in funzione dei volumi di scommesse. Cosa significa? Ve lo spieghiamo subito: immaginiamo che nella partita Alessandria – Milan la vittoria della squadra fuori casa sia quotata a 1,60 e che molti scommettitori, dato l’esito abbastanza scontato, decidano di puntare sul segno 2. Il bookmaker, al fine di incassare di più e ridurre ulteriormente il rischio, potrebbe abbassare ulteriormente la quota.

Dunque, date le premesse, come vincere alle scommesse? L’unica risposta plausibile sarebbe la seguente: non vi lasciate condizionare troppo dalle quote, piuttosto seguite i nostri ammonimenti su come vincere una schedina imparando ad analizzare le partite o, ancora, registratevi gratis su Invictus e testate uno dei nostri sistemi scommesse vincenti.

Sfrutta questi consigli su Invictus, il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

 

 

 

 

 

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *