La Liga continua a sorprendere e se poche settimana fa si prospettava un campionato con il Real a farla da padrone, in breve tempo gli equilibri sono cambiati.

liga
liga

Con la vittoria nettissima maturata contro l’Eibar, il Barcellona conquista la vetta della classifica. Nel festival del goal, al Camp Nou, sono andati a segno: Arthur all’89esimo e prima di lui è andato a segno per ben 4 volte un certo Lionel Messi. Ora il Barcellona dall’alto dei suoi 55 punti può gestire un piccolo margine sui Blancos di Madrid, solo 2 punti. Il Barca comunque nelle ultime 4 gare ha conseguito altrettante vittorie e Messi sembra in forma smagliante.

Tutti i risultati della Liga

Il Real Madrid invece ha perso la testa della classifica a causa di un risultato piuttosto inaspettato. In casa del Levante, decimo in classifica e che non ha certo grandi ambizioni, ha perso per 1 a 0. Il goal partita è stato messo a segno da José Luis Morales al 79esimo dopo un dominio del gioco piuttosto netto dei Blancos. Sono stati ben 19 i tiri fatti dal Real e solo 8 quelli del Levante, ma quello che conta è che in porta ne è entrato uno.

liga

Il Real con questo inciampo perde la testa della classifica e inanella 2 risultati consecutivi non brillanti: il pareggio contro il Celta Vigo e questa sconfitta.

Dietro alla coppia di testa in classifica si è avvicinato al Real anche l’Atletico Madrid che, dopo aver stupito mezza Europa vincendo contro il Liverpool in Champions League, non si è fatto distrarre e ha portato a casa tre punti anche con il Villareal. Le cose non sono andate così lisce come può sembrare, infatti la squadra di Simeone è andata subito sotto nel risultato con il goal al sedicesimo minuto di Paco Alcacer. Ma il Wanda Metropolitano è uno stadio particolare e al 40esimo Angel Correa ha rimesso le cose in pari. Nel secondo tempo Koke e Joao Felix hanno chiuso la partita sul 3-1 finale. Con questa vittoria l’Atletico guadagna 3 punti netti sul Real e si avvicina, anche se ci sono ancora ben 10 punti di distacco. Il problema è che anche il Siviglia non molla e rimane a pari punti con l’Atletico.

Andare a vincere a Getafe non era un’impresa così semplice, visto che la squadra locale era due punti avanti allo stesso Siviglia in classifica. Ma il Siviglia non si è fatto scrupoli ed è riuscito a vincere con un secco 3-0. In goal sono andati Ocampos, Reges e Koundè. Con questa vittoria il Siviglia agguanta il quarto posto in classifica ben sapendo che ci sono almeno altre 4 squadre che hanno ancora la possibilità di ambire a quella posizione.

Molto importante, in ottica classifica, anche la vittoria netta della Real Sociedad ai danni del Valencia per 3 a 0. Queste 2 squadre sono proprio tra quelle che inseguono il sogno del quarto posto. La Real Sociedad con questa vittoria si è portata a soli 3 punti dal duo Atletico Madrid-Siviglia che si stanno dividendo il terzo e il quarto posto con 43 punti. Il Valencia rimane fermo a 38 punti.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Partita molto emozionante tra Betis e Maiorca: vanno in vantaggio i maiorchini con il goal di Hernandez al 16esimo ma già tre minuti dopo il Betis pareggia, su rigore, con Canales. Al 27 Budimir riporta avanti il Maiorca ma al 35esimo arriva un altro rigore per il Betis e a trasformarlo questa volta è stato Fekir. A questo punto è il Betis che sembra crederci di più e al 48 esimo si porta per la prima volta in vantaggio con un goal di Joaquin. Ma il Maiorca al 70esimo va in goal con Kubo e ristabilisce l’equilibrio sul tabellone. Il Celta Vigo invece è riuscito ad avere la meglio sul Leganes per 1-0 con goal di Aspas.

Grande vittoria del Granada sull’Osasuna con un chiarissimo 3 a 0: in goal sono stati messi a segno tutti nel primo tempo da Machis, al quarto e al ventottesimo minuto, e da Foulquier al 41esimo.

L’Alaves un po’ a sorpresa mette un altro tassello sul periodo nero dell’Atletico Bilbao. Quarta sconfitta consecutiva per la squadra di Bilbao che matura quando la partita sembrava dovesse prendere tutt’altro verso. Infatti ad andare in vantaggio è proprio l’Atletico con il goal di Raul Garcia messo a segno al 17esimo. Ma al 28esimo viene concesso un rigore all’Alaves e a trasformarlo ci pensa Martinez. Sarà Rodrigo Ely a condannare alla sconfitta per 2-1 l’Atletico con un goal segnato nei minuti di recupero dopo il 90esimo.

2 a 1 anche tra Valladolid ed Espanyol. La partita si apre subito con l’espulsione al minuto 25 di David Lopez Silva dell’Espanyol. Nonostante tutto la partita rimane sullo 0-0 fino ai minuti finali, poi esplodono le emozioni. Al 77esimo infatti segna Sandro Ramirez per il Valladolid e sei minuti dopo raddoppia Sergi Guardiola. Ma nei minuti di recupero l’Espanyol accorcia le distanze con Adrian Embarba su rigore.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

liga
liga