Il calcio europeo è fermo a causa dell’emergenza coronavirus, ma il lavoro sul calciomercato di tutte le squadre continua. Il Barcellona continua a premere per Lautaro Martinez, con il club blaugrana che sarebbe pronto a pagare la maxi clausola da 111 milioni. L’Inter cerca le alternative in attacco, e il giocatore più abbordabile sembra Aubameyang dell’Arsenal. Rocco Commisso blinda Chiesa fino al 2023, ed è pronto a dargli la fascia da capitano.
La Juventus cerca un attaccante e Paratici sta già lavorando su Haaland, a fine contratto con il Borussia Dortmund nel 2021.

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Lautaro Martinez sempre più vicino al Barcellona, l’Inter studia le alternative

Il futuro di Lautaro Martinez potrebbe essere sempre meno legato a quello dell’ Inter. Il calciatore dei nerazzurri sta vivendo la stagione della consacrazione e ha inevitabilmente attirato su di sé l’attenzione dei maggiori club europei, tra cui spicca come sempre il Barcellona di Leo Messi, suo grande amico.
Non è un segreto infatti che il numero dieci blaugrana ha un debole per il toro, essendo amici e giocando anche in nazionale insieme, e lo starebbe sempre più consigliando ai dirigenti blaugrana. Proprio a tal proposito, stando alle indiscrezioni degli ultimi giorni, l’Inter presume che un grande club potrebbe seriamente pagare la clausola rescissoria di Lautaro Martinez, valida fino al 15 luglio, dall’ importo totale di ben 111 milioni di euro. Alla luce di una probabile intesa con il Barcellona, i nerazzurri si starebbero già mobilitando per andare a caccia del sostituito dell’ attaccante argentino, con la dirigenza che avrebbe il cash a disposizione per provare a piazzare un grandissimo colpo. Con un importo simile tra le mani l’ Inter si potrebbe lanciare all’ assalto di un big assoluto: i nomi che si fanno sono quelli di Werner del Lipsia, Aubameyang dell’ Arsenal e Anthony Martial del Manchester United. Il nome che piace alla dirigenza dei nerazzurri e soprattutto a Marotta è quello di Duvan Zapata. Per il costo, circa 50 milioni di euro, e perché conosce già il campionato italiano. L’ unico interrogativo è quello se il colombiano, fuori dal contesto di Gasperini, potrebbe essere ancora cosi determinante.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Tutti vogliono Chiesa! Commisso lo blinda fino al 2023

Lautaro Martinez Chiesa Juventus

Commisso blinda Federico Chiesa

Il campionato per ora è fermo, ma la Fiorentina continua a lavorare sodo in vista della prossima stagione. In particolar modo, il presidente Rocco Commisso, bloccato a New York in questi giorni, pensa al rinnovo di Federico Chiesa, richiesto con insistenza da Inter e soprattutto dalla Juventus. Secondo le ultime indiscrezioni trapelate in questi giorni, sta andando avanti la trattativa per prolungare l’ attuale contratto di altri dodici mesi, con la scadenza fino al 2023. La società viola avrebbe messo sul piatto un contratto che partirebbe da tre milioni e mezzo di euro, fino ad arrivare a quattro milioni e mezzo, con una serie di bonus inseriti che porterebbe Chiesa a guadagnare quanto i più ricchi della rosa, come ad esempio Ribery che guadagna una cifra vicina ai quattro milioni di euro netti a stagione.
Con l’ addio di Pezzella, Chiesa potrebbe diventare anche il capitano e simbolo della nuova Fiorentina, ereditando la fascia dell’ argentino promesso sposo al Napoli di Gattuso, e che fu di Davide Astori.
Si parla anche dell’ inserimento si una clausola rescissoria per cosi dire “umana” tra i 70 e i 75 milioni di euro.

Paratici al lavoro sulla rivoluzione in attacco per la Juventus

In questi giorni di apprensione in tutta Europa, in attesa di capire il destino delle rispettive competizioni, si pensa anche al mercato delle big. Cosi, stando alle ultime indiscrezioni, sembra avvicinarsi il momento del grande colpo in attacco per la Juventus, che deve fare i conti con l’età di Higuain e Cristiano Ronaldo, rispettivamente 32 e 35 anni. Fabio Paratici, a quanto sembra, piazzerà presto il grande colpo nell’attacco bianconero.
La Juventus vuole infatti ringiovanire il suo reparto avanzato, a parte Dybala che è un classe 93, e per la prossima estate avanzano le candidature di Harry Kane del Tottenham, Gabriel Jesus del Manchester City e soprattutto di Mauro Icardi, già promesso sposo la scorsa estate ai bianconeri, ma non è escluso che l’ investimento importante avverrà nel 2021, quando entrerà in vigore la clausola rescissoria del giovane norvegese in forza al Borussia Dortmund, vale a dire Haaland che sta facendo benissimo in Germania. I bianconeri, dal canto loro, potrebbero contare sull’ appoggio di Mino Raiola e i buoni rapporti che ha la società con il manager napoletano, che ha come assistito proprio l’ attaccante ex Salisburgo. Altro profilo che si segue con interesse è quello del 24 enne Timo Werner, in forza al Lipsia e attualmente attaccante titolare della nazionale tedesca. La sua clausola è di 60 milioni di euro. Werner è però da tempo nel mirino del Liverpool, dove Jurgen Klopp lo avrebbe scelto come sostituto di Firmino, che probabilmente vedremo il prossimo anno con la maglia del Bayern Monaco.
Paratici segue anche Mauro Icardi che molto probabilmente non sarà riscattato dai parigini e la Juventus è pronta a dare l’ assalto decisivo questa estate mettendo sul piatto 50 milioni di euro e un contratto al calciatore argentino di 8 milioni netti di euro all’ anno fino al 2025.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez