Il mercato piloti in Formula 1 è più aperto che mai, e i cambiamenti potrebbero essere molti nel 2021. Lewis Hamilton sembra pronto a rinnovare con la Mercedes, mentre per Sebastian Vettel si prospetta un futuro in Racing Point. Dopo la vittoria a Monza, Gasly sembra pronto a soffiare il posto in Red Bull di Alexander Albon, dopo averlo perso solo un anno fa. La Ferrari intanto studia il futuro dei suoi giovani talenti, su tutti Mick Schumacher, che il prossimo anno potrebbe correre con l’Alfa Romeo, a patto che Kimi Raikkonen lasci il posto.

 

Formula 1
Formula 1

Ancora dubbi sul futuro di Lewis Hamilton

Ancora tante incertezze sul futuro di Lewis Hamilton in Mercedes. Prima dell’inizio del Mondiale 2020 ci si aspettavano dichiarazioni del pilota inglese sul suo futuro, che però non sono arrivate. Il suo destino è legato a quello del team principal Toto Wolff, che ha già confermato la sua permanenza nella scuderia tedesca, il che porta a supporre che anche Hamilton firmerà il rinnovo. Difficilmente la Mercedes lascerà scappare il sei volte campione del mondo, che anche quest’anno sta dominando la classifica piloti, che in ogni caso non avrebbe molti motivi per lasciare la monoposto migliore in Formula 1.
Continuano a circolare alcune voci che parlano di un possibile addio di Hamilton alla Formula 1 ma, con il mondiale in corso già in tasca, nel 2021 potrebbe entrare nella storia superando il record di vittorie di Michael Schumacher.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Scambio di piloti tra Red Bull e Alpha Tauri

Giro di piloti nel mondo Red Bull, che tra la scuderia principale e l’Alpha Tauri (ex Toro Rosso) ha ben tre sedili potenzialmente liberi. La scuderia austriaca deve valutare il futuro di Alexander Albon, Pierre Gasly e Daniil Kvyat.
Max Verstappen è ovviamente sicuro del posto, e il suo compagno potrebbe essere proprio Pierre Gasly. Il francese sta vivendo un ottimo campionato, dimostrando di poter essere uno dei migliori piloti del futuro, coronando la sua stagione con la splendida vittoria a Monza. E’ molto probabile quindi che Gasly prenda il posto di Alexander Albon nel team principale della Red Bull.
Per il pilota thailandese invece il futuro è molto incerto, anche se l’opzione più probabile è quella del posto in Alpha Tauri nel 2021.

Molto diversa la situazione di Daniil Kvyat, che potrebbe perdere il posto in favore di Yuki Tsunoda, che aspetta solo di ottenere i punti necessari per avere la superlicenza e correre in Formula 1. Il pilota giapponese non deve far altro che chiudere la sua stagione in Formula 2 nelle prime cinque posizioni, per arrivare a quota 40 punti, cifra richiesta dalla FIA per concedere la licenza.
Tsunoda è uno dei giovani piloti più interessanti nel mondo della Formula 1, e la Red Bull vorrebbe fargli fare lo stesso percorso di Max Verstappen, facendolo partire dall’Alpha Tauri per poi (eventualmente) portarlo in prima squadra.

La Racing Point sogna Sebastian Vettel

La Racing Point è una delle scuderie che ha mostrato i più grandi miglioramenti rispetto allo scorso mondiale. Lance Stroll e Sergio Perez stanno dimostrando il loro talento in queste prime gare del 2020, ma all’ombra dei due piloti c’è il possibile arrivo di Sebastian Vettel. E’ ormai cosa nota che il tedesco saluterà la Ferrari a fine stagione, sostituito da Carlos Sainz, ma vorrebbe continuare a correre in Formula 1. I sedili a disposizione sono pochi, ma la Racing Point sarebbe una di quelle squadre pronta a tutto per avere con se il quattro volte campione del mondo. Vettel prenderebbe il posto di Sergio Perez, che però prima dovrebbe trovare un altro team.
Se Vettel non dovesse arrivare, la Racing Point confermerebbe immediatamente Sergio Perez, data la sua ottima stagione. Il messicano è sicuramente un bravissimo pilota, ma l’arrivo di un veterano vincente come Vettel porterebbe enormi benefici alla squadra, sia in termini di migliorie tecniche che a livello di immagine.

L’intreccio di mercato tra Alfa Romeo a Haas

Formula 1Sergio Perez, nel caso in cui dovesse dire addio alla Racing Point, potrebbe approdare in Alfa Romeo. Il team italo svizzero sembra pronto a confermare Antonio Giovinazzi anche per il 2021, mentre rimane in dubbio la situazione di Kimi Raikkonen. “Iceman” potrebbe ritirarsi a fine stagione, costringendo il team a trovare immediatamente un sostituto.
Il primo pilota scelto dall’Alfa Romeo sembrava essere Niko Hulkenberg, che sembra però molto più vicino alla Haas, anche lei molto interessata al messicano, che però vorrebbe rinnovare con Racing Point il prima possibile. Non è neanche esclusa la possibilità di vedere Kimi Raikkonen proprio a bordo di una Haas nel 2021.

La scuderia americana deve però risolvere al più presto la questione di Kevin Magnussen, che scalpita per avere il rinnovo. La Haas però potrebbe, dopo molti anni, decidere di cambiare entrambi i piloti, per risollevare una squadra che ha avuto pochissime soddisfazioni fino ad ora.

La Ferrari programma il futuro di Mick Schumacher

I talenti della Ferrari Driver Academy stanno crescendo, e la scuderia di Maranello sta organizzando il loro ingresso, graduale, in Formula 1. Il sogno di molti tifosi è quello di vedere, già dal 2021, Mick Schumacher in Formula 1, per fargli seguire le orme del padre. Il tedesco potrebbe esordire nella massima categoria a bordo dell’Alfa Romeo, nel caso in cui Raikkonen dovesse andare via, diventando così il compagno di squadra di Antonio Giovinazzi.
Il pilota italiano non è però sicuro del suo posto, e per lui si potrebbe prospettare anche un approdo alla Haas, sognando un giorno di essere dietro al volante di una Ferrari.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Formula 1
Formula 1