La Juventus è pronta a lasciar partire Miralem Pjanic, ormai ad un passo dal Barcellona. Con l’addio del bosniaco, i bianconeri vedono un grosso problema a centrocampo, dove manca un giocatore capace di creare ordine tra i vari reparti. Maurizio Sarri chiede a gran voce l’arrivo di Jorginho, nonostante il Chelsea non abbia grande voglia di cederlo. L’affare si potrebbe però chiudere con un’offerta bianconera di 30 milioni di euro. L’Inter intanto ha trovato l’accordo con il Paris Saint Germain per la cessione di Mauro Icardi. L’argentino potrà rimanere in Francia, con il club che pagherà la clausola rescissoria per 60 milioni. Con l’addio di Icardi e quello imminente di Lautaro Martinez, i nerazzurri potranno contare su un tesoretto importante da poter reinvestire sul mercato. Gli obiettivi principali di Giuseppe Marotta e Antonio Conte sono Edinson Cavani e Matheus Cunha, giovane talento dell’Hertha Berlino. Il brasiliano classe 1999 sembra essere il sostituto ideale del Toro, e potrebbe essere inserito perfettamente nel 3-5-2 di Conte.

Juventus
Juventus

La Juventus saluta Miralem Pjanic e punta tutto su Jorginho

La Juventus è alla ricerca di un giocatore che possa rinforzare il centrocampo, settore nel quale la squadra ha avuto molte difficoltà in questa stagione. Maurizio Sarri ha tentato di trovare una quadratura, ma nessuna soluzione ha mai convinto davvero l’allenatore bianconero. Ora la Juventus dovrà fare a meno di Miralem Pjanic, pronto a fare le valigie, destinazione Barcellona. Il piano di Paratici non sarà però possibile, dato che lo scambio con Arthur difficilmente si potrà chiudere. Il centrocampista brasiliano ha infatti scelto di rimanere in Spagna, sperando di potersi prendere finalmente un posto da titolare nella squadra allenata da Quique Setièn.
Per la Juventus quindi urge una soluzione, e il giocatore su cui sta lavorando la dirigenza sembra essere Jorginho. Il centrocampista del Chelsea piace molto a Maurizio Sarri, il quale lo ha scoperto ai tempi della sua esperienza al Napoli, e che vorrebbe riportarlo in Italia per consegnargli le chiavi della Juventus. La squadra di Frank Lampard però non sembra intenzionata a lasciarsi sfuggire il regista senza un’offerta adeguata, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 30 milioni di euro. Su Jorginho ci sono però alcuni dubbi, dato che in Premier League il centrocampista naturalizzato italiano ha giocato delle buone stagioni, ma senza tutta la qualità mostrata al Napoli.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Inter e Paris Saint Germain trovano l’accordo per la cessione di Mauro Icardi

Inter Juventus

Trovato l’accordo tra Inter e PSG per Icardi

Dopo aver rotto i rapporti con la dirigenza dell’Inter, Mauro Icardi ha scelto di sposare il progetto del Paris Saint Germain. In Francia l’argentino ha giocato una buona stagione, segnando molti goal, e alla fine la dirigenza dei parigini ha deciso di pagare la clausola rescissoria per riscattare il giocatore. Lo stop dei campionati però ha causato un danno economico non indifferente per tutti i club europei e, nonostante la ricchissima proprietà, il Paris Saint Germain non è da meno. Per questo i francesi avevano chiesto uno sconto all’Inter sulla clausola rescissoria, inizialmente fissata a 70 milioni di euro. Il PSG era disposto a pagare 50 milioni, offerta che i nerazzurri non erano assolutamente pronti ad accettare. E’ notizia delle ultime ore però, che i due club abbiano trovato l’accordo, chiudendo l’affare per una cifra di 60 milioni. In questo modo l’Inter, contando anche sulla cessione di Lautaro Martinez al Barcellona, potrà fare affidamenti su un tesoretto di 100 milioni, da poter reinvestire sul mercato in entrata. Il primo obiettivo resta Edinson Cavani, che potrebbe arrivare proprio dal PSG a parametro zero, ma che chiede uno stipendio molto alto. Con i soldi guadagnati dalla cessione dei due giocatori, l’Inter potrebbe soddisfare le sue richieste, pagando 12 milioni di stipendi a stagione. Oltre al Matador, le ultime voci dalla Spagna parlano del possibile arrivo di Luka Jovic in prestito dal Real Madrid. Il giocatore croato aveva perso completamente la fiducia del club, ma avrebbe chiesto una seconda opportunità a Florentino Perez, che potrebbe mandarlo in prestito in Italia per saggiarne le reali qualità. Su di lui però c’è da tempo il forte interesse del Milan, che potrebbe approfittare della situazione per prendere il croato in prestito.

L’Inter mette gli occhi su Cunha, sostituto ideale di Lautaro Martinez

Inter Juventus

Inter su Matheus Cunha

L’Inter pensa al dopo Lautaro Martinez e mette nel mirino Edinson Cavani e Timo Werner, ma non solo. Giuseppe Marotta ha infatti messo gli occhi su un giovanissimo talento brasiliano dell’Hertha Berlino: Matheus Cunha. Il 21enne, dopo essere arrivato nella capitale tedesca dal Lipsia, si è messo in mostra in Bundesliga, segnando molti goal importanti. Oltre alla giovane età, Cunha ricorda molto per caratteristiche proprio Lautaro Martinez, e sarebbe stato questo a convincere Marotta e Antonio Conte ad acquistarlo. Molti lo hanno già soprannominato “il nuovo Lautaro Martinez” e, nonostante il paragone sia quantomeno prematuro, le somiglianze sono davvero molte. Nel 3-5-2 di Antonio Conte, il brasiliano si troverebbe alla perfezione, e potrebbe essere il compagno ideale per Romelu Lukaku, anche nel futuro prossimo. Se l’Inter dovesse chiudere con successo questa sessione di mercato estivo, Cunha avrebbe la possibilità e il tempo per crescere insieme a campioni del calibro di Edinson Cavani, Christian Eriksen e lo stesso Romelu Lukaku.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Juventus
Juventus