fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Tottenham – Liverpool: analisi tattica, statistiche e pronostico

Sabato 1 Giugno, alle ore 21:00, ci sarà il fischio d’inizio dell’evento calcistico più atteso in stagione dagli appassionati, ovvero la finale di Champions League tra Tottenham e Liverpool, che si giocherà allo stadio Wanda Metropolitano di Madrid, completamente sold out per l’occasione. Il derby inglese in finale consacra l’anno incredibile delle squadre britanniche: anche l’Europa League ha visto due team albionici ( Chelsea ed Arsenal ) contendersi il titolo. Andiamo a vedere, allora, il pronostico di Tottenham – Liverpool.

Tottenham – Liverpool, le outsider Champions si contendono un posto nella storia

Il Tottenham è la vera e propria rivelazione di questa Champions, insieme all’Ajax. A causa dell’immane investimento per il nuovo stadio, la società londinese ha optato per una campagna di calciomercato all’insegna dell’austerity, non acquistando nessun nuovo giocatore. Gli uomini di Pochettino però, non solo hanno confermato quanto di buono fatto negli ultimi anni, ma sono andati anche ben oltre ogni aspettativa, con la conquista della finale dopo una sfida al cardiopalma proprio con l’Ajax, battuta letteralmente all’ultimo secondo della semifinale di ritorno da una tripletta storica del brasiliano Lucas.

Stessa sorte o quasi, per i Reds del Mersey. La squadra allenata dal “Mago” Klopp, che già l’anno scorso aveva raggiunto la finale, persa malamente contro il Real Madrid, non sembrava poter arrivare all’ultimo atto della Champions, complice anche un girone di ferro che l’ha vista lottare con PSG e Napoli. La “remuntada” contro il Barcellona ( 3-0 per i Blaugrana all’andata e 4-0 dei Reds al ritorno ad Anfield ) rimane uno dei capitoli più emozionanti della storia recente in Europa. Battuto in volata dal Manchester City per la vittoria in Premier League, il Liverpool ha più di un motivo per voler conquistare la “Coppa dalle Grandi Orecchie”.

pronostico tottenham liverpoolTottenham – Liverpool, analisi prepartita e statistiche

Tottenham e Liverpool arrivano all’ultimo atto della Champions League con una serie di risultati molto differenti. Gli Hotspur hanno infatti vinto soltanto due partite nelle ultime sei, pareggiandone una e perdendone tre. I Reds invece, per tenere il passo della capolista Man City, sempre prendendo a riferimento gli ultimi sei match, hanno vinto quattro partite in Premier a cui si aggiunge la rimonta europea contro il Barcellona, l’unica squadra che aveva battuto il Liverpool in questa serie.

Entrambe le squadre hanno giocato 61 match quest’anno, ma il Liverpool ne è uscito vincitore 9 volte in più del Tottenham, perdendo inoltre solo 8 partite contro le 20 dei londinesi. Gli uomini di Pochettino, orfani del bomber Harry Kane già da un po’, hanno segnato 111 volte in totale, mentre quelli di Klopp trovano la via del goal più facilmente, segnando fino ad ora 140 reti in tutte le competizioni a cui hanno presto parte. E’ proprio il tridente composto da Salah, Manè e Firmino ad essere il secondo miglior attacco della Premier.

Se andiamo ad analizzare gli ultimi match che hanno visto contrapposte le due squadre, la bilancia penderebbe inesorabilmente dal lato del Liverpool. I Reds hanno vinto 4 match su 6 ( 67% ), concedendo un solo pareggio ed una sola vittoria ai rivali, in Premier League, nell’Ottobre 2017 ( 4-1 il risultati finale ). Le ultime tre partite giocate però sono sempre state equilibrate, compreso il pareggio per 2-2 della scorsa stagione; le ultime due vittorie per il Liverpool sono entrambe arrivate con lo scarto di un solo goal, fissando il risultato finale sul 2-1.

L’ultima sfida tra le due squadre si è risolta soltanto al ‘90 con un autogoal del difensore belga Alderweilerd, ma a dimostrazione dell’equilibrio dimostrato in campo, è stato eletto MVP del match Lucas Moura. E’ proprio Lucas Moura il giocatore più in forma in questo momento, che si è fatto carico di buona parte dell’attacco, facendo dimenticare ai propri tifosi l’assenza del bomber Kane. In totale il brasiliano ha segnato 18 goal in questa stagione, con una media di 0.31 a partita: potrebbe sembrare una statistica “normale”, ma contando che nella stagione precendente lo stesso Lucas segnava 0.06 reti a partita, si può capire come quest’anno abbia fatto un grande passo in avanti, risultando importantissimo per la sua squadra.

Nell’analisi dell’ultima partita giocata in Premier, colpisce come le due squadre abbiano mantenuto il possesso della palla quasi equamente ( 51.3% in favore del Tottenham ), ma il Liverpool sia stato più pericoloso sotto porta, con 14 tiri a 11 e ben 10 calci d’angolo, a discapito dei 3 per i londinesi. Proprio dagli sviluppi di un calcio d’angolo è arrivato lo sfortunato autogoal che ha consegnato in extremis la vittoria ai Reds.

Sfrutta queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e troverai i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Tottenham – Liverpool, probabili formazioni

Pochettino dovrà fare a meno di Wanyama, ma ritrova un Sissoko pienamente ristabilito dai problemi fisici, da schierare a centrocampo. Per contrastare lo strapotere fisico dei difensori del Liverpool, potrebbe scendere in campo titolare Llorente. Ci aspettiamo da Klopp una formazione votata all’attacco, che metta subito in difficoltà il pacchetto arretrato degli Spurs.

TOTTENHAM (3-4-3): Lloris; Alderweireld, Sanchez, Vertonghen; Trippier, Eriksen, Sissoko, Rose; Lucas Moura, Alli, Llorente

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Van Dijk, Matip, Robertson; Wijnaldum, Fabinho, Henderson (Milner); Salah, Firmino, Mané.

Pronostico dell’esperto e consigli scommesse Tottenham – Liverpool

La finale di Champions League di quest’anno si preannuncia combattutissima e le due squadre hanno già fatto vedere di non mollare mai, fino all’ultimo secondo ( ed oltre ), per cui chi pensa che il Liverpool potrebbe facilmente laurearsi Campione d’Europa per la sesta volta, si sbaglia di grosso. Ecco le nostre considerazioni sul pronostico di Tottenham – Liverpool: è vero che le statistiche stanno dalla parte degli uomini di Klopp – che, per inciso, è alla sua terza finale in Champions, che ha perso nelle precedenti due– ma gli Spurs hanno dimostrato che, in gara secca, grazie all’esplosività dei suoi uomini d’attacco, possono mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Seguendo il trend delle ultime partite giocate dalle due compagini inglesi, lo scarto di goal dovrebbe essere minimo e non escludiamo una finale risolta all’over time.

Dove vedere la diretta streaming di Tottenham – Liverpool

Sarà possibile seguire la finale di Champions Tottenham – Liverpool in diretta su Sky ed in contemporanea su Rai Uno.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

Potrebbe piacerti anche