Nonostante i punti di svantaggio dall’Inter siano ormai sei, il Milan sogna ancora lo Scudetto. Da Stefano Pioli a Zlatan Ibrahimovic passando per Paolo Maldini, in tanti sono ancora convinti che i rossoneri possano dire la loro in questo campionato. Ultimo, solo in ordine di tempo, è Theo Hernandez, una delle stelle di questa squadra nonché idolo dei tifosi. Grazie alle sue ottime prestazioni in campo, il terzino francese è diventato uno dei leader di questo Milan e, nonostante i soli 23 anni, è un vero e proprio veterano. Theo Hernandez ha parlato del suo rapporto con il Milan, con Paolo Maldini e Zlatan Ibrahimovic, spiegando che nel suo futuro vede solo i colori rossoneri. Il numero 19 ha detto di credere ancora nello scudetto e che, nonostante le difficoltà, il Milan lotterà fino alla fine.

Theo Hernandez
scommesse telegram

Le parole di Theo Hernandez 

La bellissima chiacchierata con Paolo Maldini 

“Mi ha chiamato perché voleva vedermi, mi ha sorpreso, è stata una riunione molto bella. Mi ha detto che potevo diventare un grande calciatore. Abbiamo parlato della mia situazione nel Real Madrid, dei miei anni all’Alaves e alla Real Sociedad. Lo abbiamo fatto come se fossimo due amici. Sentirmi dire da Maldini che posso diventare uno dei migliori tre terzini al mondo mi fa venire voglia di continuare a lavorare ancora più intensamente”


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Quale sarà il futuro di Theo Hernandez? 

“Al Milan sono molto felice. Dal primo momento in cui sono arrivato, sia i compagni, che i tifosi e tutto il club mi hanno accolto alla grande. Quando è così, quando in una squadra stai così bene, semplicemente non vuoi andartene. Voglio restare ancora a lungo. Lasciare Madrid è stata la cosa migliore per me. I miei sogni futuri? Essere il migliore al mondo nella mia posizione e trionfare nel Milan. È un posto che mi ha reso molto felice”

Che rapporto c’è con Zlatan Ibrahimovic? 

“Da quando è arrivato ci ha dato un plus, senza dubbio. È vero che la sua presenza un po’ mette soggezione, ma alla fine nel quotidiano ci aiuta tantissimo. Qualche volta ci mette sull’attenti, ma serve anche questo, ci carica. È buonissimo. A volte mi tocca anche qualche ramanzina, ma è normale. Vuole sempre che dia il meglio di me: ci mette in riga, Zlatan è Zlatan. Con lui ci sono scherzi, risate, ma il suo lato da “Dio” impone rispetto e, in fondo, è quello che lo rende speciale”

Theo Hernandez

Il Milan può ancora sperare nello scudetto? 

“Credo alla rimonta, manca ancora tanto. L’Inter si è un po’ allontanata, ma lotteremo fino all’ultima giornata, può ancora perdere o pareggiare. I campionati, spesso, regalano sorprese. Poi, ovviamente, ho l’obiettivo di giocare la Champions con questa maglia. Sarebbe bellissimo anche perchè il Milan non la gioca da tanto tempo”

E’ vero che i tifosi ti chiedono molto anche per vincere al Fantacalcio? 

“Quando sono arrivato non sapevo cosa fosse il Fantacalcio, ora l’ho imparato e i miei ‘allenatori’ sono molto, molto esigenti. Mi rimproverano sui social, ma dimenticano che sono un terzino, non posso segnare in tutte le partite!”

Quanto pesa la non convocazione dalla Nazionale francese? 

“Il mio cellulare ha sempre batteria e rete al massimo! Continuerò a dare tutto perché è un mio obiettivo giocare nella Francia al fianco di mio fratello”

L’amicizia con Brahim Diaz

“Sarei felice se rimanesse al Milan almeno un altro anno, è un calciatore e un compagno di squadra eccezionale”

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Theo Hernandez
Theo Hernandez