Scrivi quello che vuoi cercare

Sistemi scommesse vincenti: il criterio di Kelly

Tra i sistemi scommesse vincenti, il criterio di Kelly rappresenta sicuramente uno dei più interessanti. È stato ideato nel 1956 dal matematico John Larry Kelly – da cui il sistema ha ereditato il nome – e risulta valido ancora oggi. Prima di andare a vedere nel dettaglio di cosa si tratta vi invitiamo, se non lo avete già fatto, a leggere i due post precedenti relativi al sistema a correzione d’errore e al trucco delle due scommesse in singola.

Sistemi scommesse vincenti, il metodo di Kelly

Come al solito, cercheremo di illustrarvi uno dei sistemi scommesse vincenti più utile agli scommettitori con la maggiore semplicità possibile. Iniziamo ed evidenziare che la formula è stata ideata negli anni cinquanta “per determinare la dimensione ottimale del capitale da investire in una scelta finanziaria”. Nel nostro caso, la scelta finanziaria sarà la scommessa.

Il criterio di kelly, dunque, consente di identificare il capitale esatto da investire in una scommessa prendendo in considerazione l’intero budget che lo scommettitore ha a disposizione e il grado di probabilità che l’evento su cui scommette si realizzi. In altri termini, questo sistema consente di massimizzare il tuo bankroll determinando lo stake ideale per ogni scommessa. Come? Attraverso questa formula apparentemente complessa: (Q x P-1) / (Q-1), dove Q sta per quota e P sta per probabilità.

Facciamo un esempio per chiarire il concetto: sabato prossimo ci sarà la partita BarcellonaReal Madrid. L’esito è abbastanza incerto, ma supponiamo che ci sia un 30% di possibilità che il Real Madrid sia vincente. Continuiamo a supporre che il bookmaker a cui ci affidiamo quoti la vittoria della squadra di Benitez a 2,5. In questo caso, se vuoi determinare la somma esatta da scommettere in base alla reale probabilità di riuscita del pronostico, il calcolo da fare è il seguente:

[(2,5 x (30/100)] – [1 / (2,5-1)]  x 100 = 8,33

A questo punto, immaginiamo di avere un budget di 200€: la percentuale del nostro bankroll da investire nella vittoria del Real Madrid corrisponde all’ 8,33% di 200, quindi 16,5€.

Questo sistema ti consentirà di gestire il tuo budget in maniera efficiente, evitando che si esaurisca nel breve tempo. Ovviamente, se tendi a fare stime superiori a quelle reali, la percentuale ottenuta mediante la formula risulterà sproporzionata e con il passare del tempo il tuo budget potrebbe esaurirsi. Viceversa, se tendi ad effettuare stime inferiori a quelle reali, avrai un margine di guadagno al di sotto di quello che avresti potuto guadagnare considerando la probabilità giusta.

Il criterio di Kelly, dunque, è uno dei sistemi scommesse vincenti più interessanti per chi intende gestire con efficacia il proprio budget. Ti consigliamo di applicarlo calcolando la percentuale di budget da investire sulle partite di calcio, basket e tennis che puoi trovare su Invictus.

Sfrutta questi consigli su Invictus, dove puoi trovare pronostici scientifici. Invictus è il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

 

 

 

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *