La stagione di Sebastian Vettel e della Ferrari in generale non è certo esaltante. La SF1000 continua a faticare in pista, e ad ogni week end si vedono pochissimi risultati, al contrario di quanto detto dal team principal della Rossa Mattia Binotto, che aveva promesso miglioramenti importanti a partire dal Gran Premio di Ungheria. Così non è stato e, mentre Charles Leclerc è riuscito a portare a casa alcuni podi imporanti, Sebastian Vettel galleggia nelle parti più basse della classifica. Il dodicesimo posto ottenuto nella seconda gara corsa a Silverstone è l’emblema della stagione del quattro volte campione del mondo che, oltre ad una qualifica disastrosa, è anche andato in testa coda dopo solo qualche curva, perdendo posizioni importanti. Prima del Gran Premio di Spagna, Sebastian Vettel ha parlato in conferenza stampa come di consueto. Il pilota tedesco ha spiegato di non aver intenzione di lasciare la Ferrari prima del termine della stagione, anche se le cose non dovessero migliorare, e di aver mantenuto un buon rapporto con la scuderia e con Mattia Binotto. Vettel ha inoltre risposto alle voci che parlavano di una differenza di trattamento troppo netta tra lui e Charles Leclerc, spiegando che invece in Ferrari non ci siano questi problemi.

Vettel
Vettel

Le parole di Sebastian Vettel in conferenza stampa prima del Gran Premio di Spagna

“Non so se il carico aerodinamico fosse basso nelle gare precedenti. In questo weekend siamo su una pista diversa con un carico differente. Rispetto all’Ungheria qui a Barcellona serve anche efficienza aerodinamica, ci aspettiamo un week end difficile per noi, ma personalmente ho tanta voglia di tornare in pista dopo le prestazioni poco soddisfacenti di Silverstone. Fa molto caldo e questo potrebbe avere un ruolo importante, ma credo che sarà difficile per noi. Dovremo mettere assieme molte cose. Come sempre proverò a fare il meglio che posso in pista, nonostante le difficoltà. Spero di poter regalare qualche gioia ai milioni di tifosi che ci seguono da casa”


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Vettel potrebbe lasciare la Ferrari prima del termine del Mondiale 2020?

“Continuano a chiedermelo tutti ma non lo so, non penso di andare via prima se le cose non dovessero migliorare. So di poter fare di meglio, ma quando le cose si tranquillizzeranno potrò pensare in modo più sereno tutto. Mi diverto ancora? Si, ma meno se lotti nelle retrovie, è normale, le emozioni maggiori le ottieni quando tutto va bene. Ora purtroppo non è così, ma ho ancora voglia di andare avanti. Ora il mare non è calmo, anzi è agitato. Ma non direi che mi sento frustrato, ne che ci sia tensione con il team. A Silverstone potevamo avere una strategia diversa, ne abbiamo parlato con il team e ora cerchiamo di estrarre tutto il potenziale della macchina”

Vettel nega problemi con la squadra e il team principal Mattia Binotto

“Se si giudicano solo le emozioni del fine gara, o addirittura durante la gara, non si ottiene un quadro autentico. Non sono qui per perdere, e so che il pacchetto che abbiamo non ci consente di vincere. Però, lavorando e migliorando, si può portare a casa ancora qualche podio prima della fine della stagione. Leclerc lo ha dimostrato, io vorrei fare lo stesso”

E’ la stagione più difficile nella carriera di Sebastian Vettel?

“No, perché abbiamo fatto solo poche gare, non siamo partiti nel modo migliore ma non si può basare su questo l’intera stagione. L’ultima gara non è stata certo la mia migliore, ma al di là della situazione sono certo di avere la fiducia delle persone che mi sono attorno, e che lavorano per la mia macchina. Abbiamo tutti voglia di estrarre il massimo del potenziale dalla vettura perché Charles Leclerc ha dimostrato che con una buona qualifica ci si può mettere nelle condizioni di ambire al podio”

La parità di trattamento tra Vettel e Leclerc in Ferrari

Vettel“Se c’è stato pari trattamento con Leclerc? Per ora si, mi sembra di ricevere lo stesso trattamento. In caso contrario non risponderei così, sono sincero. Da questo punto di vista devo ringraziare la Ferrari, perchè non mi hanno mai fatto sentire da meno”

Sull’eliminazione del “party-mode” per volere della FIA

Sebastian Vettel ha parlato della volontà della FIA di eliminare il party mode, un bottone che aumenta le prestazioni in qualifica delle monoposto. Il tedesco ha spiegato come di fatto non cambi molto per la Ferrari, mentre potrebbe abbassare notevolmente le prestazioni di altre scuderie, accodandosi a quanto detto da Charles Leclerc.

“Per chi è riuscito a lavorare sulla power unit e a sviluppare un sistema che permette di aumentare le prestazioni in certe situazioni non è sicuramente una grande notizia, per noi invece non cambia niente”

I problemi al telaio della SF1000 di Vettel

“Il telaio aveva una piccola crepa dopo Silverstone e ora è in riparazione. Lo riavrò più avanti. Non mi aspetto miracoli ma spero di avere un week end più liscio”

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Vettel
Vettel