L’ex portiere della Fiorentina, Sebastian Frey, ha parlato nel corso di una lunga intervista della situazione dei viola. Frey ha parlato dell’addio di Montella e dell’arrivo di Iachini, riservando qualche parola anche per il nuovo presidente Commisso.

Frey
Frey

Le parole di Frey

Frey Fiorentina

Frey parla della situazione della Fiorentina

“La posizione in classifica della Fiorentina non mi stupisce. La nuova proprietà non ha potuto lavorare come avrebbe voluto in estate. Il tempo a disposizione era davvero poco, la società ha fatto il possibile ma era prevedibile che sarebbe stato un anno di transizione. Iachini? Per questi sei mesi va bene. E’ grintoso, ha la mentalità giusta per la lotta salvezza. In più i tifosi gli vogliono bene. Ho conosciuto Ribery in nazionale, quando ho letto che c’era la possibilità di un arrivo alla Fiorentina gli ho scritto subito e abbiamo riallacciato un po’ i rapporti. Ci tenevo che si ambientasse in poco tempo a Firenze, per me è come una seconda casa. Dopo l’infortunio era un po’ giù, ma adesso si sta riprendendo alla grande, ha un’intelligenza calcistica rara ed è un grandissimo professionista. 


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Frey
Frey