fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Le 3 “D” dello scommettitore professionista

Le scommesse sportive sono spesso associate all’idea di hobby o divertimento e, probabilmente, proprio per questo motivo il sogno di molti è quello di diventare uno scommettitore professionista. In questo post andremo a vedere quali sono, secondo la community di Invictus, le caratteristiche che devono avere tutti coloro che intendono avvicinarsi a questa “professione”.

Le 3 D dello scommetittore professionista

Diventare uno scommettitore professionista non è cosa facile: lo dimostrano le interviste che ci sono state rilasciate da alcuni tipster e, soprattutto, i tantissimi sistemi scommesse che occorre conoscere per cercare di andare in cassa e vincere le schedine. Secondo i migliori giocatori di Invictus, ci sono tre caratteristiche che distinguono lo scommettitore professionista da quello amatoriale. Le abbiamo battezzate “le 3 D dello scommettitore professionista”, andiamo a vedere quali sono:

invictus-apuestas-mundial

La disciplina è la caratteristica più importante per uno scommettitore professionista: se si vuole fare delle scommesse sportive una professione – e non un semplice hobby – ciascun sistema scommesse va studiato dettagliatamente e ciascuna puntata deve essere assolutamente proporzionata al proprio bankroll e al valore delle quote. Non a caso, uno di nostri post precedenti è dedicato al criterio di Kelly che, attraverso una semplice formula, consente di determinare l’esatto importo da puntare su una schedina.

La determinazione è un’altra peculiarità che lo scommettitore professionista dovrebbe possedere: la maggior parte degli utenti tende a scoraggiarsi difronte alle sconfitte. Questo succede quando, nonostante i numerosi tentativi, gli scommettitori “in erba” non riescono a capire come vincere una schedina e, soprattutto, non si applicano a indagare la causa delle loro continue sconfitte. Al contrario, lo scommettitore professionista impara dai propri errori e, nel caso di più perdite consecutive, non si scoraggia ma tende a riflettere sui propri errori proseguendo la propria attività da scommettitore con determinazione.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.invictus app store appleinvictus google play android


Lo scommettitore professionista è dinamico: può sembrare strano, ma è così! Si tende a pensare che coloro i quali hanno deciso di fare delle scommesse la propria professione, siano persone metodiche. In realtà, per diventare un professionista delle scommesse sportive occorre essere estremamente dinamici per adattarsi alle caratteristiche dei vari campionati di calcio e dei vari sport.

Dunque, disciplina, determinazione e dinamicità, sono – secondo il nostro modesto parere – le 3 “D” che ogni buon scommettitore dovrebbe possedere. Secondo voi, invece, quali altre peculiarità dovrebbe avere uno scommettitore professionista?

Sfrutta questi consigli su Invictus, dove puoi trovare pronostici scientifici. Invictus è il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

Potrebbe piacerti anche