fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Le nostre guide per indirizzarvi nel variegato mondo delle scommesse sportive sono senz’altro utili, nondimeno lo sono i consigli di chi si guadagna sul campo lo “status” di scommettitore professionista. Scopriamo qual è il suo identikit, pur mantenendo l’anonimato dell’intervistato.

Il profilo ideale dello scommettitore professionista

Le nostre guide su come vincere una schedina, anche tramite i nostri sistemi scommesse vincenti, hanno riscosso l’apprezzamento della Community di Invictus. Oggi, però, vi proponiamo una nuova intervista ad uno scommettitore professionista, per sapere soprattutto cosa fa e come è riuscito a fare dei pronostici il suo principale sostentamento. Ovviamente, celeremo il suo nome per ragioni di privacy.

Ciao e benvenuto su Invictus, grazie per aver accettato di fare una chiacchierata con noi. Credi che il tuo profilo corrisponda alla maggioranza dei tuoi “colleghi”?

“Grazie, è un piacere conversare con voi. Ho 34 anni e da quasi 8 svolgo questo, diciamo, mestiere anomalo. Mi preme tuttavia precisare che non è l’unica attuale mia fonte di sostentamento. Sono un consulente tecnico informatico, lavoratore autonomo. Sono inoltre perito informatico (iscritto all’albo) e ho conseguito la laurea in Matematica. Sinceramente non saprei dirvi se tutti o quasi gli scommettitori professionisti abbiano il mio stesso identikit, posso dirvi che coloro che conosco personalmente (non tanti, 3 o 4) hanno come me un grado di istruzione medio/alto e la passione per i numeri e la statistica, una delle caratteristiche fondamentali per svolgere questa attività”.

Durante questi anni è stato tutto rose e fiori, il grafico del profitto è sempre stato in positivo?

“Il saldo complessivo è certamente positivo, non avrebbe avuto senso continuare altrimenti. Tuttavia, ci sono stati dei momenti no. E’ normale, capita a tutti. L’importante è stato mantenere la calma e il sangue freddo, mettendo davanti la ragione all’emotività”.

Perché hai intrapreso questa attività e, in chiusura, cosa consiglieresti a chi desidera diventare uno scommettitore professionista?

“Alla luce della mia predisposizione per numeri e statistiche, una volta legalizzate in Italia le scommesse sportive mi sono appassionato al settore. Non si diventa subito ‘professionisti’, prima giochi semplicemente per avere un motivo in più per guardare una partita o per poterti permettere qualche minimo sfizio. Poi, avendo riscontri positivi, inizi ad alzare l’asticella, senza perdere mai d’occhio però il contatto con la realtà. Serve metodo, pazienza e determinazione, oltre a dover conoscere gli eventi che si vanno a pronosticare. Mai giocare al buio, piazzare una scommessa non è come comprare un ‘Gratta e Vinci’. La consiglierei parzialmente, nel senso che è sempre meglio cercare a prescindere fonti di reddito stabili. Bisogna essere consapevoli che nelle scommesse nulla è mai scontato: in tanti capiscono di calcio, basket e sport in generale, ma la percentuale di chi guadagna bene ancora non è alta. Comunque, a chi vuole intraprendere questa strada, posso consigliare di esercitarsi parecchio. Mettiamola così…se avessi avuto a disposizione una piattaforma come Invictus, magari avrei bruciato le tappe”.

Bene, abbiamo concluso. Grazie per la piacevole chiacchierata, un caro saluto da tutto lo staff di Invictus.

“Grazie a voi, è stato un piacere! Un saluto da parte mia a tutta la community”

Sfrutta questi consigli su Invictus, dove puoi trovare pronostici scientifici. Invictus è il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche