fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

I nostri ammonimenti finalizzati a tracciare il profilo dello scommettitore professionista stanno ricevendo numerosi feedback positivi: oggi scopriamo insieme l’importanza della fase di “analisi”.

Analizzare le partite come uno scommettitore professionista

Ribadendo la nostra consueta premessa, ossia che le scommesse sportive dovrebbero rimanere sempre un passatempo, in ultima istanza uno strumento per arrotondare e non l’unico mezzo di sostentamento (come ha sottolineato in un’intervista questo scommettitore professionista), andiamo a vedere un passaggio fondamentale che chi gioca le schedine in maniera professionale deve sempre tenere a mente, al di là di qualsiasi sistema scommesse vincente: la fase di analisi.

I giocatori che possono vantare alte percentuali di successo non sono certo dei geni, semplicemente applicano la loro intelligenza e seguono le 8 regole d’ore per vincere alle scommesse. È fondamentale porsi le domande giuste e capire l’importanza dell’analisi del match che si va a pronosticare. Abbiamo già detto che vincere una schedina non è, ovviamente, solo una questione di fortuna, non ci si può quindi basare esclusivamente sull’intuito, pena la probabilissima perdita del proprio bankroll. Se l’obiettivo è quello di ottenere un profitto, sempre ragionando sul lungo termine, bisogna analizzare gli eventi molto seriamente. Così si comporta chi ritiene di potersi qualificare come scommettitore professionista.

Scommettitore professionista: le statistiche

Lo scommettitore professionista reperisce le statistiche su siti specializzati, ma anche su svariati portali che offrono servizi di livescore. Inoltre, anche alcuni bookmakers danno la possibilità di spulciare nello storico delle squadre in questione. Più che badare ai precedenti degli anni passati tra le due squadre (ricorrere alla cabala potrebbe essere controproducente), bisogna aver presente la situazione attuale. La classifica aiuta, ma è solo un punto di partenza. Successivamente va considerato il trend di periodo delle squadre, che nella gran parte dei casi sintetizza fedelmente lo stato di forma. Se, in tema di scommesse sul calcio, siete amanti delle giocate sui gol, prestate attenzione ai rendimenti dei rispettivi attacchi e difese, conoscere i punti forti e deboli delle compagini su cui si ha intenzione di puntare è fondamentale.

Scommettitore professionista: il contesto

Occorre sempre conoscere la competizione nella quale rientra l’evento oggetto dell’analisi. La posta in gioco è sempre la stella polare da seguire: maggiore è la posta, maggiori saranno le motivazioni sottese alla base dell’impegno dei giocatori. Ad esempio, una squadra già qualificata in un girone di Coppa, difficilmente potrebbe dare davvero il massimo in una partita ininfluente per l’obiettivo, ormai raggiunto. Il discorso vale anche a fine stagione, al termine dei campionati: occhio a puntare forte su squadre che vanno in campo solo per onor di firma, perché magari hanno già vinto il titolo o sono state promosse, retrocesse o, ancora, hanno tagliato il traguardo salvezza. Lo scommettitore professionista, dunque, analizza sempre il “contesto”

Scommettitore professionista: l’ambiente

Lo scommettitore professionista analizza l’ambiente. In che accezione? Innanzitutto va considerato il fattore campo, che in genere costituisce un valore aggiunto. La formazione che gioca in casa, forte del sostegno del proprio pubblico e abituata a disimpegnarsi in quel rettangolo di gioco, gode di un vantaggio da non trascurare. Quando però il divario tra le due contendenti è troppo ampio, i valori solitamente vengono a galla a prescindere. Prestate anche attenzione alle condizioni climatiche, utilizzando (anche per le partite estere) i siti web che danno informazioni dettagliate sul meteo. Esemplificando, un campo annacquato non agevola mai le trame di gioco. Il tutto va a discapito delle squadre più tecniche o comunque chiamate a “fare” la partita: al tirar delle somme l’intero spettacolo ne risentirà e il rischio è quello di azzardare un pronostico su una sfida poco spettacolare.

Lo scommettitore professionista non prescinde dalla fase di analisi e da questi 3 suggerimenti per vincere alle scommesse. Mettetevi alla prova, esercitandovi su Invictus, la prima tecnologia sulle scommesse sportive con i migliori pronostici del web da giocare e copiare.

Sfrutta questi consigli su Invictus, dove puoi trovare pronostici scientifici. Invictus è il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche