Dopo la parentesi americana con il Master 1000 di Miami, il tennis mondiale torna in Europa, per spostarsi sulla terra rossa di Montecarlo. In questo lungo periodo che porterà al Roland Garros, il protagonista indiscusso è Rafael Nadal. Lo spagnolo, considerato il giocatore più forte di tutti i tempi su questa superficie, è pronto a tornare in campo a Montecarlo, nel primo Master 1000 europeo della stagione. Il maiorchino ha spiegato di essere in buona forma, e di essere entusiasta di iniziare la stagione sulla terra rossa, superficie sul quale si esprime sempre ai massimi livelli.
Nadal ha anche commentato il record di Novak Djokovic, diventato il giocatore che per più tempo ha occupato la prima posizione del ranking ATP, facendo i complimenti al serbo.

Nadal
scommesse telegram

Le parole di Rafael Nadal

Qual è la condizione fisica di Nadal? 

“Sto bene e sono in fiducia, credo di star giocando bene. Mi sto allenando bene in questi giorni prima dell’inizio del torneo. E’ vero che non ho giocato molto, ma allo stesso tempo è vero che in passato mi è capitata la stessa cosa ma sono riuscito a fare bene comunque. Ho avuto spesso problemi alla schiena, ora so bene come gestirli”

L’inizio della stagione sul rosso che porterà al Roland Garros

“Mi sento bene, anche se ci è voluto un po’ a rimettersi dopo l’Australian Open. Questo sarà solo il mio secondo torneo stagionale, e devo ammettere che la situazione attuale non aiuta a giocare spesso. Lo sapete, questa è una parte importante della stagione per me, e credo di aver lavorato bene per essere pronto, quindi vediamo come va. Ho ancora un paio di giorni di allenamento qui a Montecarlo. In ogni caso, sono contento del modo in cui sto giocando, il mio corpo è in buona forma, e non vedo l’ora di giocare qui di nuovo perché come tutti sanno è uno dei miei tornei preferiti. Di sicuro ci mancherà il pubblico, ci mancherà la normalità, ma sono felice che si possa ancora giocare, sono pronto a fare del mio meglio. Spero di poter giocare il prossimo anno in condizioni normali”


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Le poche partite giocate fino ad ora possono essere un problema? 

“Il mio atteggiamento è lo stesso di sempre, no? Cercherò solo di essere pronto per le prossime partite, andando giorno per giorno. Mi sto allenando duramente per affrontare ogni match al meglio delle mie possibilità. Spero di essere in grado di rimanere in salute, questo è il fattore principale. Se starò bene nel prossimo mese e mezzo, allora sarò in grado di competere al livello necessario per fare bene”

Il record stabilito da Novak Djokovic, il giocatore al comando della classifica più a lungo nella storia del tennis

“Negli ultimi anni sono stati infranti molti record, tre giocatori hanno fatto delle cose importanti per la storia del nostro sport. Questo è certamente un altro grande risultato per Novak, quindi posso solo fargli le mie congratulazioni. Non so cosa significhi per la storia del tennis, però, è solo un altro record battuto. Di nuovo, complimenti a lui“

Nadal

Il ritorno nel tennis di Toni Nadal

“Sono contento per mio zio, ma anche per la mia Academy, perché avere qualcuno del livello di Félix è una cosa positiva. Toni ha un sacco di esperienza e conosce bene questo sport, sono sicuro che sarà di grande aiuto per lui. Io e Toni non abbiamo parlato di questa cosa, ma non ho problemi, voglio solo il meglio per mio zio e sono contento di rivederlo nel circuito. Sono molto grato per ciò che ha fatto per me, e di sicuro non mi deve chiedere il permesso per fare qualcosa. E sono contento per Félix, perché avrà un grande coach come Toni a supportarlo”

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Nadal
Nadal