fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Wimbledon è l’unico slam a giocarsi sull’erba, nell’omonima cittadina ad un passo da Londra, ogni anno, sei settimane prima del primo lunedì d’agosto. Saranno proprio queste particolarità a rendere questo torneo unico? Intanto noi andiamo a scoprire i pronostici su Wimbledon.

Wimbledon, il torneo tennistico più importante del mondo

Ogni anno Wimbledon è l’evento più atteso della stagione, il più famoso torneo internazionale di Tennis risplende nella capitale inglese. La 133° edizione di Wimbledon prenderà piede lunedi 1 luglio e si concluderà domenica 14 luglio, con la finalissima degli Uomini, che si svolgerà sul campo centrale. Grande novità di questa edizione del torneo sarà il tetto retrattile sopra il campo n.1 che sarà inoltre il campo centrale. Il tetto sarà un ottimo alleato contro la pioggia che potrebbe scendere sopra i giocatori e il pubblico.

Il torneo nasce nel 1877 ed è uno dei tre slam più antichi del mondo insieme al Roland Garros nato nel 1891 e all’Australian Open giocato per la prima volta nel 1905. Il torneo di Wimbledon tiene col fiato sospeso molti appassionati di tennis che durante questi anni hanno visto calcare i diversi campi da grandi campioni.

Si gioca sul manto erboso prettamente curato all’inglese e una delle particolarità è che tutte le persone all’interno di Wimbledon, dai tifosi ai tennisti, sono vestiti rigorosamente di bianco. Il torneo è talmente rinomato che oltre agli appassionati porta ad assistere ai match anche gli scommettitori di tutto il mondo.

pronostici wimbledon

La storia di Wimbledon e i suoi campioni

Il primo match di cui si hanno testimonianze risale al 1877 data in cui venne appunto istituito il torneo. La manifestazione, nella sua primissima edizione raccolse 22 tennisti e il campione proclamato fu Spencer Gore. Dal 1877 il torneo si giocò regolarmente tutti gli anni, venne sospeso solo durante le due Guerre Mondiali. Inizialmente il gioco era riservato a soli uomini, le donne poterono partecipare solo a partire dal 1879, e la prima vincitrice di categoria fu May Langrishe.

I vincitori del torneo di Wimbledon sono numerosi e hanno la fama di essere tra i tennisti più conosciuti nel panorama sportivo mondiale. Roger Federer ad esempio è stato otto volte campione del torneo e nella categoria maschile è stato il tennista che ha vinto di più in assoluto. La sua prima vittoria risale al 2003.

La tennista che invece ha avuto nove volte l’onore di classificarsi come prima è l’americana Martina Navratilova, considerata una delle migliori tenniste di tutti i tempi. L’almanacco di Wimbledon è ricchissimo e cita e ricorda tutti i successi dei vari tennisti che hanno gareggiato in diverse categorie.

I risultati di Wimbledon negli ultimi anni

Gli ultimi anni del torneo di Wimbledon sono stati caratterizzati da diversi campioni in entrambe le categorie, quindi sia maschile che femminile. I nomi più citati e che saltano subito alla mente quando si parla di Wimbledon sono quelli di Djokovic, Federer, Nadal e Williams. Colui che detiene il record di vittorie a Wimbledon è Federer, ma nonostante ciò anche i sopracitati sono riusciti a ritagliarsi un posto tra i migliori. Serena Williams non figura come prima in termini di vittorie, ma è sicuramente una delle tenniste più forti a livello internazionale.

Maschile

Feder come anticipato prima, ha vinto 8 volte il torneo di Wimbledon ed è il numero 1 in termini di vittorie assolute, inoltre è il tennista ad aver vinto più Wimbledon consecutivi, in totale ben 5, a cavallo tra il 2010 e il 2015. Record che divide con la leggenda di Bjorn Borg numero uno del mondo nella classifica ATP dal 23 agosto del 1977 al 2 agosto del 1981.

Femminile

Per quanto riguarda le donne il record di vittorie è di Martina Navratilova, che come già detto ha vinto 9 volte. Serena Wiliams invece si è fermata a 6 vittorie, vincendo l’edizione del 2019 potrebbe riuscire a raggiungere un’altra leggenda del tennis femminile Steffi Graf, una tra le migliori tenniste e atlete della storia soprannominata “Miss Dritto” grazie al suo colpo più forte e cioè il dritto.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.invictus app store appleinvictus google play android


Pronostici Wimbledon, statistiche e consigli sulle quote

Scommettere sui risultati di Wimbledon richiede sicuramente una buona conoscenza del tennis, del torneo ma soprattutto dei giocatori che disputano i match. È necessario tenere in considerazione i dati degli scorsi anni e quindi le diverse prestazioni sul campo.

Se si analizzano i vari siti di betting per quanto riguarda i pronostici Wimbledon si può notare che le quote cambiano da un portale all’altro. Confrontando anche i diversi siti di bookmakers notiamo anche che le quote sono stipulate tenendo conto di diversi fattori. Ad esempio si considerano i match dell’anno precedente e ovviamente il periodo da cui arrivano i diversi tennisti, se hanno collezionato più vittorie o sconfitte. Un altro fattore non meno importante che solitamente i bookmakers tengono da conto è la forma fisica degli sportivi. Negli ultimi anni i favoriti sono stati sicuramente Djokovic, Federer e Nadal con quote che variavano da sito a sito ma bene o male che si aggiravano sempre intorno alle stesse cifre. Ad esempio, rispettivamente 6,50- 2,50- 6,00.

Per quanto riguarda i pronostici Wimbledon per la categoria femminile, valgono le stesse “regole” quindi i bookmakers osservano i percorsi delle diverse tenniste e poi cercano di esporre le proprie quote. È facile che comunque le quote che escono subiscano dei cambiamenti durante il torneo ed è perciò utile rimanere sempre aggiornati. Anche per le donne come per gli uomini ci sono giocatrici che in questi ultimi anni sono state date come favorite più di altre. Ad esempio la Williams ma anche le sue rivali Stephens e Keys di solito quotate intorno al valore di 6,00- 15,00- 15,00 rispettivamente.

Pronostici Wimbledon, su chi puntare secondo l’esperto

I maggiori siti di betting sportivo ed anche i bookmakers danno come vincitori del torneo i tennisti che risultano come i più forti al mondo nelle loro categorie. Solitamente questi tennisti non deludono le aspettative, ma può succedere che incappino in qualche avversario che dia loro del filo da torcere. La sfida ovviamente è però apertissima tra i grandi campioni che calcheranno Wimbledon e quindi, come già detto è importante considerare diversi fattori prima di puntare su un giocatore.

Ad esempio, seguendo una delle tante guide “pronostici Wimbledon 2018“, lo scorso anno, i favoriti erano Federer, Nadal e Djokovic, ma molti puntarono anche su Murray che tornato dall’infortunio all’anca secondo molti bookmakers avrebbe potuto riservare grandi sorprese. Alcune sorprese invece le riservarono i tennisti più giovani, è perciò utile seguire tutto il corso del torneo per farsi in un’idea più chiara sui giocatori.

Le differenze tra la parte maschile e quella femminile

Mentre per il torneo maschile le quote sono più meno simili secondo i vari siti di betting, per quanto riguarda le donne, alcune giocatrici sono quotate in maniera diversa dai maggiori siti di scommesse.

Ad esempio, se volessimo giocare la vittoria finale di Osaka, Eurobet ci da quota 23 mentre Snai 12. Un altro caso di variazione così evidente secondo i vari bookmakers è quello che riguarda la vittoria di Raonic: Eurobet ci da quota 17 invece Snai 33. È quindi utile tenere sott’occhio la varie quote.

Come già detto, anche per il femminile, non ci sono delle quote sicure su cui punture per vincere, bisogna valutare diversi fattori sia per quanto riguarda l’atleta che ciò che concerne il percorso della tennista in questione. Si può dire che tra le favorite al primo posto i nomi che compaiono sono quelli delle tenniste che si sono guadagnate la fama internazionale grazie alle proprie abilità. Come però già detto parlando della categoria maschile, ci potrebbero essere delle sorprese ed è quindi fondamentale seguire il torneo.

Pronostici Wimbledon, le conclusioni

Scommettere su un torneo come Wimbledon non è facile nemmeno per i più esperti perché l’indice di variabilità dei risultati è molto alto. Si può dire che i nomi dei giocatori e delle giocatrici che si contendono la vittoria, sui quali si puntano siano sempre gli stessi ma le sorprese come in ogni gara sono dietro l’angolo. Quello che vi possiamo consigliare è: puntare sempre su tennisti che preferiscono l’erba come superficie e che si trovano in un buon periodo di forma, senza dimenticare di dare sempre un’occhiata al ranking ATP o WTA.

Sfrutta questi consigli su Invictus, dove puoi trovare pronostici scientifici. Invictus è il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.