Il Barcellona supera 2-0 la Juventus in una serata sfortunata per i bianconeri. Alvaro Morata gioca una grande partita, ma per ben tre volte si vede annullare il goal a causa di un fuorigioco. Bene anche Cuadrado, autore di due assist, mentre deludono molto Dybala, Chiesa e Bernardeschi. Nel Barcellona invece, oltre al solito Messi, sorprende la prestazione del 17enne Pedri, sempre più titolare per Ronald Koeman.

Juventus
scommesse telegram

Le pagelle della Juventus

Wojciech SZCZESNY 6,5 – Sui goal del Barcellona non può nulla, nel secondo tempo compie alcuni interventi importanti per non aggravare il passivo della Juventus.

Juan CUADRADO 6,5 – E’ protagonista in due dei tre goal (poi annullati) di Alvaro Morata, regalando al compagno assist perfetto. Sta diventando sempre più decisivo per la squadra di Andrea Pirlo, non può più rimanere in panchina.

Merih DEMIRAL 5 – La sua gara inizia malissimo, e non migliora con il passare dei minuti. E’ sempre in ritardo negli interventi, e alla fine riesce a guadagnarsi la doppia ammonizione.

Leonardo BONUCCI 6 –Non era al 100%, ma il capitano juventino porta a casa una buona prestazione. Stringe i denti e difende bene per 90 minuti. La sconfitta non è certo da imputare a lui.

DANILO 6,5 – Stranamente il migliore in difesa per i bianconeri. Spinge bene per tutta la partita ma riesce ad essere decisivo anche in difesa, dove deve occuparsi di un certo Lionel Messi.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Dejan KULUSEVSKI 5 –Al primo big match europeo il talento svedese delude. Prova a portarsi avanti con le sue classiche giocate, ma sente il peso della sfida e non riesce mai ad essere pericoloso. Rimandato. Dal 75’ Weston MCKENNIE 6 – Ingresso in campo in un finale a rilento della Juve. Una bella giocata al limite nel tempo di recupero, niente più.

Rodrigo BENTANCUR 5 –Dovrebbe dare equilibrio al centrocampo bianconero, ma questa volta non gli riesce. Viene inglobato dai centrocampisti del Barcellona e non riesce mai a trovare la giocata.

Adrien RABIOT 5 – Bruttissima partita per il francese. Se Bentancur almeno ci prova, lo stesso non possiamo dire dell’ex Paris Saint Germain. Sembra sempre deconcentrato, e il risultato è una prestazione disastrosa. Dall’83’ Federico BERNARDESCHI 5 – Entra a pochi minuti dalla fine, giusto in tempo per regalare un rigore al Barcellona. L’ex Fiorentina sembra sempre più “perso”, e Andrea Pirlo non  sembra in grado di riportarlo in alto.

Juventus Barcellona

Federico CHIESA 5,5 – Prova come sempre a correre da una parte all’altra del campo, ma il Barcellona non fatica mai nel chiuderlo.

Alvaro MORATA 7 – Cinque goal annullati nelle ultime tre partite. Quello che sta accadendo ad Alvaro Morata ha veramente del clamoroso, ma lo spagnolo ha dimostrato ancora una volta di poter caricare sulle proprie spalle il peso offensivo della Juventus. Nonostante la serata sfortunata, Morata può essere soddisfatto.

Paulo DYBALA 5 – Non è in forma, e questo ormai è evidente. Prova a duettare nelle linee con Morata, ma non trovano il giusto feeling.

All. Andrea PIRLO 5,5 – I risultati stanno iniziando a pesare. Al di là del risultato, la Juventus ha dimostrato di essere nettamente inferiore (a livello di gioco) di un Barcellona che sta vivendo un momento molto difficile. Da un esperto di calcio come Pirlo ci si aspetta, di più, ma le voci di un esonero già iniziano a circolare tra le vie di Torino.

Le pagelle del Barcellona

NETO 6 – Spettatore non pagante. Prende tre goal, senza avere colpe, ma vengono tutti annullati per fuorigioco. Per il resto del match rimane a guardare.

Sergi ROBERTO 6,5 – Molto molto bene in fase difensiva, dove chiude sempre su Chiesa senza alcun problema.

Ronald ARAUJO 6 – Primo tempo anonimo per il giovane catalano. Viene sostituito ad inizio ripresa. Dal 46’ Sergio BUSQUETS 6 –Ordinaria amministrazione per il veterano del Barcellona. Entra e inizia a dettare i tempi del gioco in modo perfetto.

Clement LENGLET 6 – Fatica molto nel duello contro Alvaro Morata, ma per sua fortuna c’è il fuorigioco a salvarlo.

Jordi ALBA 6 – Attacca molto, ma viene messo in difficoltà in fase difensiva dalle avanzate di Cuadrado.

Miralem PJANIC 6,5 – Si prende la scena nella partita più importante. L’ex di giornata gioca perfettamente, amministrando la palla a centrocampo e lanciando gli attaccanti in profondità.

Frenkie DE JONG 6,5 – Sempre elegante e tatticamente intelligente. Sta crescendo sempre di più e il Barcellona non può che beneficiarne.

Antoine GRIEZMANN 7 – Non viene da un periodo positivo, ma contro la Juventus ritrova parte della sua classe. Gioca bene, mostrando due giocate da vero fenomeno, che purtroppo non si concretizzano in goal. La sua prestazione è un’ottima notizia per Ronald Koeman. Dall’89’ Junior FIRPO – sv.

PEDRI 8–Ha 17 anni e gioca come un veterano. Gioca ogni palla con calma olimpica, trovando sempre il compagno libero. Dopo le ottime prestazioni in campionato, il giovane Pedri si conferma anche in Champions League e, nel secondo big match di fila, parte titolare non facendo pentire Koeman. Dal 91’ Martin BRAITHWAITE – sv.

Ousmane DEMBELE 6,5 –Non gioca una partita brillante, ma trova il goal del vantaggio e questo gli consente di andare a casa con un bel voto. Dal 67’ Ansu FATI 5 – Non era al 100%, ma il goal sbagliato nella ripresa ha del clamoroso.

Juventus Barcellona

Lionel MESSI 7 – Parte male sbagliando un goal, ma con il passare dei minuti mette in campo tutta la sua classe e si dimostra decisivo. Perfetto sul calcio di rigore.

All. Ronald KOEMAN 6,5 –Dopo una sconfitta contro il Real Madrid, riesce a ripartire bene contro una Juventus in difficoltà. La scelta di lanciare Pedri dal primo minuto ripaga ampiamente, e i catalani portano a casa tre punti importantissimi.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Juventus
Juventus