Dopo qualche prestazione sottotono, l’Inter torna a vincere in modo convincente nella sfida contro il Benevento. La squadra di Antonio Conte batte i campani per 4-0, grazie alle ottime prestazioni dei suoi attaccanti. Lautaro Martinez decisivo con una doppietta e un assist a Romelu Lukaku, con l’argentino che torna al goal dopo sei giornate a secco. Molto bene anche Christian Eriksen, con Conte che gli da fiducia dopo il capolavoro su punizione nel Derby di Coppa Italia contro il Milan. Disastro per il Benevento, che con troppi errori individuali regala i tre punti all’Inter, decisivi per rimanere in scia del Milan.

Inter
scommesse telegram

Le pagelle dell’Inter

Samir HANDANOVIC 6 – Partita da spettatore per il numero 1 nerazzurro, che non viene mai chiamato a compiere interventi importanti.

Milan SKRINIAR 6,5 – Sembrava fuori dal progetto Inter, invece si sta riprendendo la leadership del gruppo. Importante motivatore in campo, è sempre perfetto negli interventi. (dal 74′ Stefan DE VRIJ 6 – Blinda il reparto nel finale).

Andrea RANOCCHIA 6 – Viene schierato titolare dopo molto tempo, rischia qualcosa in avvio di partita ma nel complesso gioca una buona partita.

Alessandro BASTONI 6,5 – Solita prestazione solida in difesa con ottimi palloni che fanno ripartire la squadra dalle retrovie.

Achraf HAKIMI 6,5 – Di testa non riesce a impattare l’invito di Eriksen, ma è sempre una spina nel fianco per la difesa avversaria.

Nicolò BARELLA 7,5 – Ancora in grandissima forma il numero 23 nerazzurro. Ruba palloni a centrocampo e vola con le sue solite ripartenze. (dal 64′ Arturo VIDAL 6 – Mette minuti nelle gambe in vista di un’altra battaglia contro la Juventus).

Christian ERIKSEN 7,5 – Dopo il goal decisivo nel derby viene schierato titolare ed è di nuovo autore di una grande punizione da cui scaturisce il primo goal. Come aveva chiesto Conte, non si limita al tirare le punizioni, ma regala palloni d’oro ai suoi compagni.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Roberto GAGLIARDINI 6 – Un po’ scontato in alcune scelte, ma ha il merito di innescare il 2-0 complice anche un rimpallo (dall’81’ Stefano SENSI s.v.).

Ivan PERISIC 6 – Soffre con Depaoli ad inizio partita, ma sale con il passare dei minuti.

LAUTARO MARTINEZ 7 -Non andava in goal da sei giornate, ma si riscatta con gli interessi. Due reti per l’argentino che risulta anche decisivo in occasione del goal di Lukaku. (dal 74′ Alexis SANCHEZ 6,5 – Suo l’assist per il poker di Lukaku. Impatto positivo).

Romelu LUKAKU 7 – Non era in grande forma, ma risulta comunque decisivo. Trova il 20° goal in stagione in maglia nerazzurra e si conferma un punto fermo della squadra. (dall’81’ Andrea PINAMONTI s.v.).

All. Antonio CONTE (in panchina Stellini) 6,5 – Dopo qualche prestazione sottotono, l’Inter torna a vincere convincendo anche dal punto di vista del gioco.

Inter Benevento

 

Le pagelle del Benevento

Lorenzo MONTIPO’ 4,5 – Difficile dargli colpe sui goal, tranne che sul terzo dove compie un errore davvero grossolano.

Fabio DEPAOLI 6 – Buon esordio con la maglia del Benevento, dove tiene bene su Perisic.

Luca CALDIROLA 5 – Commette un fallo al limite dell’area su Lautaro, e per tutto il match soffre lo strapotere dell’argentino. Gara davvero sofferta per lui. (dal 60′ Christian PASTINA 5,5 – Non era facile, ma non dà un contributo degno di nota).

Kamil GLIK 5,5 – Ci prova in tutti i modi con grinta e caparbietà, ma non basta a fermare gli attaccanti nerazzurri.

Federico BARBA 5,5 – Si limita ai compiti difensivi e lascia troppo spazio alle folate dei padroni di casa.

Artur IONITA 6 -Buona partita per lui, che risulta anche pericoloso in alcune occasioni. (dal 70′ Andres TELLO 5,5 – Da rivedere con un minutaggio diverso).

Nicolas VIOLA 5,5 – Se la cava a smistare nel traffico, ma la benzina si esaurisce presto (dal 60′ Pasquale SCHIATTARELLA 5,5 – La sua esperienza non è sufficiente questa volta).

Perparim HETEMAJ 6 – E’ sempre l’anima della squadra, anche sul 4-0 continua ad attaccare e a motivare i suoi compagni, ma non basta.

Riccardo IMPROTA 4,5 -Male sull’autogoal che spiana la strada all’Inter. Da quel momento in poi non ne azzecca una. Sfortunato ma anche troppo disattento. (dal 70′ Daam FOULON 5,5 – Inzaghi gli chiede i movimenti giusti e il sacrificio. Deve crescere).

Gianluca CAPRARI 5 – Totalmente assente dal match, Inzaghi lo tiene in campo per 76 minuti ma ricambia con il non toccare neanche un pallone. (dal 76′ Roberto INSIGNE s.v.).

Gianluca LAPADULA 5,5 – Si lamenta per un possibile rigore non fischiato dall’arbitro Pasqua. Lavora bene come prima punta, cede solo alla distanza e a risultato acquisito in preda alla frustrazione.

All. Filippo INZAGHI 5 – Benevento troppo arrendevole. Certo, non sono queste le partite da vincere ma bisogna ripartire subito fin dalla sfida contro la Sampdoria.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Inter
Inter