Dopo l’arrivo di Alvaro Morata alla Juventus, Arkadiusz Milik è costretto a trovarsi un’altra sistemazione se vuole lasciare il Napoli. Su di lui c’è l’interesse di tre squadre di Premier League, tra cui il Tottenham di Josè Mourinho. Gli Spurs puntano un altro big di Serie A: Milan Skriniar. Lo slovacco è sul mercato, e per sostituirlo l’Inter ha già messo nel mirino Nikola Milenkovic.
Nel futuro di Federico Chiesa invece c’è solo la Juventus. Il numero 25 della Fiorentina non vuole accettare altre offerte, volendo a tutti i costi vestire la maglia bianconera, probabilmente però a partire dal campionato 2021/22.

Milik
scommesse telegram

Niente Juventus per Milik, pronte tre squadre inglesi

E’ ai limiti dell’incredibile la situazione di Arkadiusz Milik al Napoli. Il bomber polacco aveva chiuso i rapporti, già da tempo non ottimi, con il presidente Aurelio De Laurentiis già alla fine dell’ultima stagione, sicuro che avrebbe presto lasciato il club. Milik nel corso dell’estate aveva infatti trovato un accordo con la Juventus, dove avrebbe lavorato nuovamente con Maurizio Sarri. Con il cambio di allenatore e l’arrivo di Andrea Pirlo però, i bianconeri hanno cambiato piani, virando prima su Edin Dzeko, poi su Luis Suarez e infine optando per il ritorno di Alvaro Morata. Per il polacco non rimaneva quindi la Roma, destinazione che comunque non lo convinceva in pieno, ma anche quell’opportunità è sfumata dato il mancato passaggio di Edin Dzeko alla Juventus. Un incrocio di mercato davvero incredibile, che ha costretto Milik a rimanere al Napoli, almeno fino a quando non arriverà una squadra pronta ad offrire 40 milioni per il suo cartellino.
E’ questa infatti la cifra pretesa da Aurelio De Laurentiis, cifra che però è molto alta per il campionato italiano. Ecco allora che si fanno avanti tre squadre della Premier League: Newcastle, Fulham e, soprattutto, Tottenham. La squadra di Josè Mourinho sarebbe sicuramente la meta più gradita, anche se costringerebbe Milik a diventare la riserva del capitano degli Spurs, Harry Kane. Con l’arrivo di Gareth Bale i londinesi sembrano aver fatto un salto di qualità, e si preparano a lottare per la vittoria della Premier League, obiettivo che manca dal lontano 1961. Non resta quindi che aspettare per capire se il Tottenham metterà davvero sul piatto 40 milioni per il cartellino di Arkadiusz Milik, pronto a far di tutto pur di non rimanere un altro anno con il Napoli.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Inter, se parte Skriniar è pronto Milenkovic

Non solo Milik però, perché il Tottenham è il protagonista anche della seconda grande notizia di calciomercato di oggi. La squadra allenata dallo Special One ha bisogno di un grande rinforzo in difesa, e ha messo nel mirino Milan Skriniar. Nonostante la qualità dello slovacco, sembra che l’Inter sia disposta a cederlo, ma per una cifra non inferiore ai 60 milioni di euro. Su di lui c’è anche il forte interesse del Paris Saint Germain, orfano di Thiago Silva volato a Londra sponda Chelsea, e potrebbe far partire un’asta di mercato per Milan Skriniar.
I nerazzurri si preparano a lasciar partire lo slovacco, dopo tre anni a Milano, per incassare una cifra importante da reinvestire nel mercato. In ogni caso però, il club di Steven Zhang non ha fretta nè estremo bisogno di vendere il giocatore, ma ha già pensato ad un’alternativa in caso di addio. Il giocatore scelto dalla dirigenza, e da Antonio Conte, è Nikola Milenkovic. Il classe 1997 sta giocando delle ottime stagioni  con la maglia della Fiorentina, ed è già entrato nel mirino di grandi club. L’Inter sembra molto interessata a lui, ed è pronta a far partire un derby di mercato con il Milan, già da tempo sulle tracce del serbo. Ma attenzione anche alla possibilità di arrivare a Chris Smalling, fuori dai progetti del Manchester United ma anche dalle possibilità economiche della Roma, che non ha intenzione di investire 20 milioni per lui. L’esperto difensore inglese potrebbe essere una soluzione all’addio di Milan Skriniar, ma sembra che Antonio Conte preferisca un giovane talento come Nikola Milenkovic.

Federico Chiesa vuole solo la Juventus

Milik Tottenham

Tanti dubbi anche sul futuro di Federico Chiesa, che ormai si vede lontano dalla Fiorentina, magari in una squadra di alta classifica che possa lottare per lo scudetto e per risultati importanti in Europa. Il numero 25 della Viola sembrava vicinissimo al Milan, ma lo stesso giocatore ha preferito aspettare, con l’obiettivo di approdare alla Juventus. I bianconeri sono su di lui da tempo, ma il suo arrivo è sempre più difficile. Paratici e Nedved, prima di arrivare a Chiesa, devono infatti sbrogliare la situazione di Douglas Costa, che la Juventus vorrebbe vendere al più presto. Il brasiliano infatti, nonostante il grande talento, non ha mai potuto esprimersi al meglio a causa dei numerosi infortuni che lo hanno afflitto durante tutta la sua carriera. I bianconeri vorrebbero venderlo per permettere l’arrivo di un giovane come Federico Chiesa, per proseguire nel programma di ringiovanimento della rosa. Su Douglas Costa c’era l’interesse del Manchester United, che però sembra essersi fatto da parte. Dopo i Red Devils, nessuna squadra si è fatta realmente avanti per arrivare al numero 11 bianconero, che ora sembra sempre più vicino alla permanenza a Torino.

La soluzione più probabile è che Federico Chiesa resti un altro anno alla Fiorentina, per poi accostarsi alla Juventus il prossimo anno, sempre che Andrea Pirlo non decida di cambiare piani.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Milik
Milik