Arkadiusz Milik sembrava ormai ad un passo dalla Roma, ma il polacco ha cambiato idea, rifiutando il trasferimento. Il polacco vuole lasciare Napoli, ma la maglia giallorossa non sarà la sua nella prossima stagione, e la scelta del numero 99 azzurro non fa che complicare i piani romanisti. La squadra di Paulo Fonseca non potrà fare a meno di Edin Dzeko, ormai destinato alla Juventus, che ora punterà tutto su Luis Suarez. Il Napoli intanto aspetta di conoscere il futuro di Kalidou Koulibaly, diviso tra le offerte del Manchester City e del Paris Saint Germain, con gli azzurri che sperano di incassare almeno 70 milioni di euro. In Spagna, il Real Madrid si prepara a tornare grande, e punta a Kylian Mbappè. Sul campione del mondo francese c’è già l’interesse del Barcellona e delle due squadre di Manchester, ma il giocatore sembra disposto a lasciare Parigi solo per approdare ai Blancos, volendo lavorare con Zinedine Zidane.

Milik
Milik

Milik dice no alla Roma, cambiano i piani giallorossi

Sembrava tutto fatto per l’arrivo di Arkadiusz Milik alla Roma, ma ora tutto potrebbe cambiare. I giallorossi avevano deciso di salutare Edin Dzeko dopo cinque anni, liberandosi così di un ingaggio da oltre 7 milioni a stagione, per lasciare spazio al polacco. La società di Dan Friedkin aveva offerto a Milik un contratto da 5 milioni di euro a stagione, per cinque anni, superando così l’attuale stipendio percepito dal Napoli. Secondo le ultime notizie però, il numero 99 del Napoli sembra aver cambiato idea, chiudendo le porte alla Roma. La squadra di Paulo Fonseca non sembra più essere una destinazione gradita per Milik, che ha risposto con un secco no alle ultime offerte ricevute.
Questo non fa altro che complicare i piani della Roma, che si trovano così costretti a tenere Dzeko, che sembrava ormai pronto per approdare alla Juventus. I bianconeri si erano già accordati con la Roma per uno scambio con conguaglio economico per arrivare a Dzeko, con l’inserimento di De Sciglio nella trattativa. Ora è tutto fermo, e il cambio di rotta di Arkadiusz Milik rischia di complicare i piani di Roma, Juventus e Napoli.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


La Roma intanto sembra sempre più vicina a Marash Kumbulla, primo vero rinforzo della difesa in questa finestra di mercato. Il difensore albanese sembrava ad un passo dalla Lazio, che aveva già trovato l’accordo con il Verona, salvo poi cambiare idea non essendo disposta a pagare 30 milioni. Dopo il cambio di rotta della Lazio, e dell’Inter, è stata proprio la Roma a farsi avanti, avendo estremo bisogno di un rinforzo in difesa dopo aver perso Chris Smalling.

Il Real Madrid prepara il grande arrivo di Kylian Mbappé

Dal campionato italiano passiamo a quello spagnolo, dove il Real Madrid sta preparando il piano per arrivare al fenomeno del Paris Saint Germain e della Nazionale francese Kylian Mbappè. Il numero 7 ha informato la dirigenza parigina di non voler estendere il proprio contratto e di non voler rimanere ancora a Parigi. Secondo il giornale madridista AS, il Real Madrid sarebbe in pieno vantaggio rispetto alle concorrenti per arrivare a Mbappè, grazie alla volontà del giocatore di voler lavorare con Zinedine Zidane. L’unico ostacolo sarà rappresentato dall’importo economico, dato che il Paris Saint Germain non si vuole privare del proprio fenomeno per meno di una cifra che va dai 130 ai 150 milioni di euro.
Dopo aver perso Cristiano Ronaldo nel 2018, con il passaggio alla Juventus, il Real Madrid non ha ancora trovato una stella che possa prenderne l’eredità. Eden Hazard non ha  saputo mantenere gli stessi livelli mostrati in Premier League, e l’unico giocatore in circolazione a poter raggiungere il livello di CR7 potrebbe essere proprio Kylian Mbappè.
Il club di Florentino Perez dovrà lottare contro la concorrenza del Barcellona e di due club inglesi, probabilmente le due formazioni di Manchester, per arrivare al campione del mondo, ma tra tutti i top club europei, quello guidato da Zinedine Zidane sembra essere già in netto vantaggio.

Kalidou Koulibaly diviso tra Paris Saint Germain e Manchester City

Milik MbappèMentre il Paris Saint Germain lavora al futuro di Kylian Mbappé, Leonardo e il resto della dirigenza parigina stanno cercando il grande rinforzo in difesa. Dopo l’addio di Thiago Silva, la squadra di Tuchel ha bisogno di un altro leader difensivo, e la scelta sembra ricadere su Kalidou Koulibaly. Il senegalese è ormai pronto a dire addio al Napoli, ma il suo futuro è in bilico tra la proposta del Paris Saint Germain e quella del Manchester City, che da tempo tratta con il club di Aurelio De Laurentiis. I Citizen sembravano aver trovato un accordo con il Napoli per Koulibaly, che sarebbe stato pagato 70 milioni di euro. Ora però il Paris Saint Germain è entrato prepotentemente nella trattativa, e per il numero 26 azzurro potrebbe crearsi una vera e propria asta di mercato, facendo così lievitare il prezzo del suo cartellino. Ora non rimane che capire quale sia la volontà del giocatore, che sembrava essere stato convinto da Pep Guardiola e dal Manchester City. L’idea di tornare in Francia, paese nel quale è cresciuto, potrebbe però fargli cambiare piani.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Milik
Milik