Alessandro Florenzi è pronto a salutare la Roma, con i giallorossi che stanno per chiudere l’accordo con il Paris Saint Germain per un prestito con diritto di riscatto per il terzino. Dall’altra sponda del Tevere invece, Simone Inzaghi chiede a gran voce un fantasista che possa dare il cambio a Joaquin Correa. L’ultima idea dei biancocelesti è Franco Vazquez, che non rientra più nei piani del Siviglia di Lopetegui. La Juventus è ad un passo dall’acquisto di Luis Suarez, ma sul Pistolero è piombato anche l’Atletico Madrid del Cholo Simeone, che cerca da tempo un numero 9 di esperienza. Tutto fatto per il trasferimento di Kalidou Koulibaly al Manchester City, affare che potrebbe essere chiuso nei prossimi giorni.

Roma
Roma

Florenzi saluta la Roma, andrà in prestito al Paris Saint Germain

Dopo un triste e inaspettato addio alla Roma e un’avventura al Valencia non certo esaltante, Alessandro Florenzi è pronto per vestire la maglia di uno dei club più importanti d’Europa. Il terzino giallorosso è pronto a volare a Parigi, per giocare con i vice campioni d’Europa del Paris Saint Germain. La Roma ha raggiunto in queste ora un’intesa con il club francese per una cessione in prestito con diritto di riscatto. Florenzi da tempo non rientrava più nei piani di Paulo Fonseca, e nonostante il suo ritorno in Italia il suo destino era ormai lontano da quello della squadra che lo ha cresciuto, e per la quale tifa. Nonostante il pressing di questi ultimi mesi di Fiorentina, Atalanta e dell’Everton di Carlo Ancelotti, il richiamo del Paris Saint Germain era troppo forte, e Florenzi ha scelto di tentare una nuova avventura in Ligue 1, sognando magari la vittoria della Champions League. Con i parigini, Florenzi potrà anche aspirare alla convocazione nella Nazionale italiana guidata da Roberto Mancini, pronta a fare bene nel prossimo Europeo.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


La Lazio cerca un fantasista, idea Franco Vazquez

Roma Lazio Napoli

Dopo aver chiuso la trattativa per Fares, la Lazio sta concludendo le ultime formalità per l’arrivo di Muriqi. Il direttore sportivo Igli Tare ha però messo nel mirino un altro giocatore, che potrebbe essere un ottimo rinforzo in vista della prossima stagione. L’ultima idea biancoceleste è Franco Vazquez. Il talento argentino, che abbiamo già potuto vedere in Italia con la maglia del Palermo, è fuori dal progetto del Siviglia di Lopetegui. Vazquez è stato messo ai margini dal club, nonostante le ottime stagioni passate, e le 42 presenze con 6 goal nell’ultimo anno. Simone Inzaghi ha chiesto alla società un giocatore che abbia qualità, che possa saltare facilmente l’uomo e creare azioni pericolose, doti che attualmente appartengono solo a Joaquin Correa. Il profilo di Vazquez va monitorato con molta attenzione dalla Lazio, perché racchiude tutto ciò che serve alla squadra in vista della Champions League: esperienza internazionale, grande qualità tecnica e tattica e voglia di rimettersi in gioco dopo un’esclusione un po’ a sorpresa dalla sua squadra.
Lotito non ha ancora avviato contatti ufficiali, ma sembra che nelle prossime ore potrebbe muoversi per chiudere la trattativa al più presto, evitando problemi avuti con David Silva e Marash Kumbulla.

Attenta Juventus, l’Atletico Madrid piomba su Luis Suarez

La Juventus sembra aver quasi chiuse le pratiche per l’arrivo di Luis Suarez, ma c’è un altro club europeo pronto a mettergli i bastoni tra le ruote. L’Atletico Madrid del Cholo Simeone è da tempo alla ricerca di un numero 9 di esperienza e qualità. Il primo obiettivo era Edinson Cavani, che ha poi deciso di firmare con il Benfica, mentre ora i colchoneros potrebbero puntare tutto su Luis Suarez. Il Pistolero sembra ormai essere stato convinto dalla Juventus, ma l’Atletico Madrid potrebbe offrire anche un ingaggio maggiore. Inoltre, rimanendo in Spagna, l’uruguaiano potrebbe prendersi la sua “vendetta” contro il Barcellona, che lo ha salutato forse in maniera troppo brusca, dopo sei anni di grandi successi, tra cui la Champions League nel 2015, vinta dai catalani proprio contro la Juventus nella finale di Berlino.

Kalidou Koulibaly sempre più vicino al Manchester City

Sembra tutto pronto per l’addio di Kalidou Koulibaly al Napoli. Il centrale senegalese aveva espresso più volte la volontà di rimanere in Italia, con una maglia alla quale tiene tantissimo, specialmente grazie all’amore dimostrato dai tifosi. La società di Aurelio De Laurentiis sembra però vogliosa di incassare, lasciando che il numero 26 voli a Manchester, sponda City.
Le due società si sono accordate per una cifra che oscilla tra i 70 e i 75 milioni di euro, che permetteranno agli azzurri di reinvestire un grosso capitale sul mercato. La trattativa potrebbe essere fermata, almeno temporaneamente, dalla positività al Covid-19 del presidente De Laurentiis, ma l’affare dovrebbe comunque chiudersi molto presto. Dopo sei anni, Koulibaly si prepara a lasciare Napoli, per approdare in una squadra di prima fascia, pronta a lottare per la vittoria della Premier League e della Champions, sotto la gestione di un “guru” del calcio come Pep Guardiola.
Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Roma
Roma