Il Milan lavora alla cessione di Lucas Paqueta, che interessa molto a Fiorentina e Benfica. Entrambi i club valutano il prezzo di 30 milioni troppo alto per il brasiliano, ma i rossoneri non sono intenzionati ad ottenere una minusvalenza. La Lazio insiste con l’Hellas Verona per Marash Kumbulla, difensore perfetto per Simone Inzaghi, ma la concorrenza potrebbe far lievitare il prezzo in modo eccessivo. La Roma cerca un altro rinforzo in difesa e, mentre continua a trattare per Moise Kean, pensa a Jeremie Boga del Sassuolo.

Roma
Roma

Fiorentina e Benfica trattano con il Milan per Paqueta

Il Milan sta attraversando un periodo pieno di cambiamenti e problemi, che devono essere presto risolti. Uno di questi si chiama Lucas Paqueta, giocatore ormai lontano dai piani rossoneri. Arrivato nel mercato di gennaio dello scorso anno per ben 35 milioni, il “nuovo Kaka” è risultato una grandissima delusione, nonostante abbia dimostrato di avere un qualità tecnica notevole. Quello che manca al brasiliano sembra invece essere la forza mentale, tanto che negli ultimi mesi si è trovato costretto a ricorrere all’aiuto di un mental coach per tentare di ritrovare la giusta concentrazione. Dopo essere stato messo ai margini della rosa da Stefano Pioli, è stato inevitabile il suo inserimento nella lista dei partenti da parte di Ivan Gazidis. Su di lui è arrivato subito il forte interesse della Fiorentina, che ha avviato le trattative da tempo ma che fatica a chiudere per il brasiliano. Il Milan non ha alcuna intenzione di ottenere una minusvalenza con la sua cessione, e chiede almeno 30 milioni per lasciarlo partire, “solo” 5 in meno di quanto pagato nel 2019. Il prezzo risulta però eccessivo secondo il presidente della viola, Rocco Commisso, che sta cercando di trattare con i rossoneri per abbassare le loro pretese.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Gazidis ha tentato di andare incontro alla Fiorentina, proponendo uno scambio (più conguaglio economico a favore dei rossoneri) tra Lucas Paqueta e Nikola Milenkovic.
Il serbo sarebbe un colpo perfetto per il nuovo Milan, essendo molto giovane (classe 1997) e avendo delle qualità indiscutibili, potrebbe essere il compagno ideale per Alessio Romagnoli, o addirittura sostituirlo in caso il capitano possa partire. Uno scambio che potrebbe accontentare il Milan, mentre per la Fiorentina sembra difficile privarsi di un talento così importante per quella che comunque sarebbe solo una scommessa.
Su Paqueta non c’è però solo la viola, perché nelle ultime ore anche il Benfica si è detto interessato al brasiliano. Anche qui il problema è lo stesso: il prezzo. Per i portoghesi infatti, 30 milioni sarebbero davvero troppi, e hanno deciso di prendersi del tempo per decidere come proseguire la trattativa, inserendo magari alcune contropartite interessanti.

La Lazio insiste per Kumbulla

Roma Milan Lazio

La Lazio insiste per Kumbulla

Come ben sappiamo, la Lazio sta trattando con l’Hellas Verona per Marash Kumbulla. Il difensore albanese è stato uno dei protagonisti di questa stagione, ed è cresciuto moltissimo sotto la gestione di Ivan Juric. Su di lui non c’è solo l’interesse dei biancocelesti ma anche quello di altre squadre importanti come Inter, Napoli, Chelsea e Borussia Dortmund.
In vista c’è una vera e propria asta di mercato, che ha fatto necessariamente lievitare il prezzo per il giocatore. L’Hellas Verona ha infatti fissato il prezzo di Kumbulla a 30 milioni di euro, troppo per la Lazio, specialmente in un momento così difficile per tutto il calcio.
Il direttore sportivo Igli Tare sta studiando la situazione insieme al presidente Claudio Lotito, e i capitolini potrebbero tentare di inserire nella trattativa una contropartita tecnica, anche se nessun giocatore è stato ancora scelto. La Lazio vorrebbe puntare tutto sulla nazionalità di Kumbulla, albanese proprio come il direttore sportivo Tare e il numero 1 Thomas Strakosha, un fattore che ha già aiutato la squadra ad arrivare ad obiettivi di mercato nel corso degli ultimi anni. Non possiamo sapere se questo basterà a convincere il giocatore, ma sicuramente la grandissima stagione della Lazio permetterà al club di diventare una scelta importante per molti giocatori, tra cui Kumbulla.

La Roma aspetta Kean e pensa a Boga

Milan Roma Lazio

Boga in azione contro la Roma

Tra i giovani attaccanti della Serie A, uno dei più interessanti è sicuramente Jeremie Boga. Il francese naturalizzato ivoriano si è messo in mostra quest’anno con la maglia del Sassuolo, ed è entrato nel mirino di molte squadre.
Una di quelle più vicine a lui sembra essere la Roma di Paulo Fonseca, che tra il possibile arrivo di Moise Kean e l’imminente addio di Justin Kluivert sta facendo un restyling completo del reparto offensivo. I giallorossi hanno già avviato le trattative con il Sassuolo per Boga ma, a causa della difficile situazione economica del club, difficilmente Petrachi potrà pagare i 25 milioni richiesti per l’attaccante. Ecco quindi che entra in gioco la questione delle contropartite tecniche, con la Roma che propone due giocatori ai neroverdi. Il primo è Gregoire Defrel, in prestito al Sassuolo ma di proprietà giallorossa, che quest’anno ha giocato una buona stagione e potrebbe essere confermato data la sua importanza nello scacchiere tattico di De Zerbi. Il secondo è invece Alessio Riccardi, giovanissimo talento della Roma che, nonostante i soli 19 anni, è uno dei giocatori più interessanti in circolazione. Su di lui però, i giallorossi vorrebbero avere il diritto di recompra, nel caso in cui il talento scoppiasse definitivamente al Sassuolo.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Roma
Roma