Dopo la delusione dovuto al mancato arrivo di David Silva, la Lazio è pronta a studiare le alternative. Sono ben tre i fantasisti nel mirino biancoceleste: James Rodriguez, Rodrigo De Paul e Felipe Anderson. Il Manchester City intanto sembra aver chiuso per Kalidou Koulibaly, ed è pronto a versare 70 milioni di euro al Napoli per assicurarsi uno dei migliori difensori in Europa. A Barcellona, il presidente Bartomeu presenta il nuovo allenatore Ronald Koeman, e rassicura i tifosi sulla permanenza di Lionel Messi.

Lazio
scommesse telegram

La Lazio prepara le alternative a David Silva

La Lazio continua a lavorare al mercato dopo la profonda delusione dovuta alla scelta di David Silva di tornare in Spagna. Il centrocampista ormai ex del Manchester City aveva dato la sua parola al direttore sportivo Igli Tare ma all’ultimo, soprendendo tutti, ha ufficializzato il suo passaggio all Real Sociedad. La delusione della Lazio si è trasformata in voglia di riscattarsi, puntando ad altri giocatori di prima fascia. Per rimediare al mancato arrivo del fantasista, sembra che Tare e Lotito vogliano puntare su James Rodriguez, in scadenza dal Real Madrid, che avrebbe così l’opportunità di riscattarsi dopo alcune stagioni difficili. Non sarà semplice trovare un accordo con il colombiano, ma il suo eventuale arrivo a Roma significherebbe un notevole miglioramento della rosa a disposizione di Simone Inzaghi. James Rodriguez non è però l’unico fantasista nel mirino della Lazio, dato che Simone Inzaghi ha già fatto il nome del suo obiettivo numero uno: Rodrigo De Paul. L’argentino ha espresso la volontà di lasciare l’Udinese, ed è da tempo nel mirino di molti club, Inter su tutti. Servirebbero 30 milioni per averlo, una cifra importante ma che sarebbe sicuramente ben spesa per un giocatore dalle grandissime qualità. L’ultima opportunità per la Lazio è quella del ritorno nella capitale di Felipe Anderson, deluso dalla sua esperienza al West Ham. Il ritorno del brasiliano sembra però molto difficile, per due semplici motivi. Il primo è il prezzo: Felipe Anderson venne acquistato dagli Hammers per 35 milioni di euro, e gli inglesi non sono affatto disposti ad ottenere una minusvalenza. Oltre al prezzo, sorgono molti dubbi sul suo possibile impiego, dato che fu proprio Simone Inzaghi a dare il proprio via libera per la cessione dell’ex numero 10 brasiliano. Tra i due infatti è sempre mancato il giusto feeling e, anche se dovesse tornare, difficilmente potrà giocare spesso dal primo minuto.
In attacco intanto, mentre si aspetta l’ufficialità dell’arrivo di Muriqi e l’addio di Caicedo, è tornato di moda il nome di Olivier Giroud. Il francese ha rinnovato da pochi mesi il suo contratto con il Chelsea, anche se di un solo anno, ma la Lazio vorrebbe tentare nuovamente di portarlo nella capitale.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Kalidou Koulibaly ad un passo dal Manchester City

Sembra che questa volta ci siamo davvero: Kalidou Koulibaly lascerà il Napoli. I tabloid inglesi hanno parlato nell’edizione di questa mattina dell’affare tra le due società, dando ormai per assodato il trasferimento del difensore senegalese in Premier League, alla corte di Pep Guardiola. Sembra inoltre che il Manchester City abbia alzato l’offerta iniziale di 63 milioni di euro, arrivando a raggiungere quota 70. Al momento i dirigenti del Napoli sono alle prese con la cessione di Allan, che ritroverà Carlo Ancelotti all’Everton ma, appena l’affare sarà concluso, si troveranno gli ultimi accordi per il trasferimento di Kalidou Koulibaly. Aurelio De Laurentiis non riuscirà quindi ad ottenere gli 80 milioni che si aspettava dalla cessione del difensore, ma dovrà “accontentarsi” di ricavarne 10 in meno. Con l’addio di Koulibaly, il Napoli dovrà necessariamente trovare un sostituto all’altezza, che possa giocare al fianco di Manolas. Trovare un giocatore di livello pari a quello del numero 26 non sarà sicuramente facile, ma Mario Giuntoli sta già monitorando alcune alternative. Il primo obiettivo è Nikola Milenkovic, centrale della Fiorentina già nel mirino del Milan. Per il difensore serbo il presidente della Viola Rocco Commisso chiede una cifra tra i 30 e i 40 milioni di euro, ma un’eventuale asta di mercato con il Milan potrebbe far lievitare il prezzo.

Bartomeu rassicura i tifosi, Messi rimarrà al Barcellona

Lazio Koulibaly Barcellona

Il Barcellona ha iniziato la sua rivoluzione. Dopo lo sconvolgente 8-2 subito dal Bayern Monaco nei quarti di finale di Champions League, il Presidente Bartomeu ha ufficializzato l’esonero di Quique Setien e l’addio di Eric Abidal, che aveva ricoperto il ruolo di dirigente sportivo.
Nel giorno dell’arrivo ufficiale di Ronald Koeman, che avrà il compito di riportare il Barcellona a competere per i traguardi più importanti, il presidente Bartomeu è tornato a parlare del possibile addio di Messi. Il numero 1 catalano ha rassicurato i propri tifosi, spiegando che la Pulce ha tutta l’intenzione di terminare la sua carriera al Barcellona.

“Vuole finire la sua carriera al Barcellona e l’ha detto tante volte. Ho parlato con Koeman e mi ha detto che è un pilastro del suo progetto tecnico. Ha un contratto fino al 2021 e lo sappiamo tutti, sono sempre in contatto con lui e il padre. Sanno che il nuovo allenatore conta su Leo. E’ ancora il miglior giocatore del mondo e ce l’abbiamo noi, quindi ogni progetto che viene iniziato lo vede in un ruolo centrale. Non è l’unico incedibile, ci sono anche Ter Stegen, Lenglet, De Jong, Semedo, Dembele e Griezmann, sono giocatori su cui contiamo in futuro”

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Lazio
Lazio