L’Inter continua lavorare con il Barcellona per il trasferimento di Lautaro Martinez, e finalmente la soluzione potrebbe essere stata trovata. Si sta pensando ad un vero e proprio triangolo di mercato tra Inter, Barcellona e Manchester City con l’inserimento nelle trattative di Nelson Semedo, Joao Cancelo e ovviamente dello stesso Lautaro Martinez. Dopo aver lasciato la Juventus dopo cinque scudetti consecutivi, Massimiliano Allegri è pronto a prendere in carico una nuova squadra. Il club più vicino a lui sembra essere l’ambizioso Paris Saint Germain, ma alcune voci parlano di un possibile ritorno al Milan. La Juventus invece valuta la possibilità di inserire Ousmane Dembele nella trattativa per Miralem Pjanic. I bianconeri vorrebbero avere il francese in prestito per un anno, per valutarne le condizioni fisiche, prima di acquistarlo definitivamente.

Inter
Inter

L’Inter studia una trattativa con Barcellona e Manchester City

La trattativa tra Inter e Barcellona per il trasferimento di Lautaro Martinez va avanti da mesi. Ora l’affare potrebbe prendere una nuova piega, con un vero triangolo di mercato che coinvolge anche il Manchester City. Il piano dei tre club sarebbe questo: Lautaro Martinez al Barcellona, Joao Cancelo all’Inter e Nelson Semedo al Manchester City.

Il terzino portoghese, ex Inter e Juventus, ha vissuto una stagione poco esaltante, ma nonostante questo i nerazzurri sembrano intenzionati a riportarlo in Italia. Nel 3-5-2 di Antonio Conte infatti, Cancelo sarebbe una pedina ideale, prendendo il posto di uno tra Candreva e D’ambrosio. Lo stesso Pep Guardiola ha dato il suo assenso al trasferimento del giocatore, con il quale ha avuto diversi diverbi nel corso della stagione, e avrebbe individuato in Nelson Semedo il sostituto ideale. Cancelo non arriverebbe però direttamente all’Inter, ma dovrebbe essere scambiato con Semedo per poi essere spedito immediatamente in Italia inserendolo nella trattativa per Lautaro Martinez. Un triangolo di mercato all’apparenza complicato, ma che potrebbe accontentare i tre club, il tutto sotto la supervisione di Jorge Mendes, il super procuratore che gestisce le carriere di Joao Cancelo e di Nelson Semedo.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Massimiliano Allegri valuta il suo futuro

Inter Juventus Allegri

Allegri al PSG?

Dopo aver vinto cinque scudetti in cinque anni con la Juventus, Massimiliano Allegri ha scelto di prendersi un anno di riposo prima di scegliere il suo futuro, lasciando a Maurizio Sarri la gestione della panchina bianconera. Dal momento del suo addio alla Serie A, intorno al tecnico livornese si è creata un’aura di mistero riguardo la sua futura squadra. Molti lo vedevano in Premier League sulla panchina dell’Arsenal o addirittura nella Liga spagnola su quella del Barcellona o del Real Madrid.
Dopo aver messo da parte l’idea di poter rimanere fermo un altro anno, Allegri ha deciso di tornare in campo, e la squadra al quale viene affiancato sembra essere il Paris Saint Germain. La dirigenza parigina non è affatto contenta dell’esperienza con Tuchel, e vorrebbe un allenatore capace di portare una squadra ricca di campioni alla conquista della Champions League. Nonostante gli investimenti milionari fatti in questi anni, il Paris Sain Germain non è mai riuscito ad imporsi nell’Europa che conta, uscendo spesso agli ottavi di finale. Allegri, dopo quanto fatto alla Juventus, potrebbe essere l’allenatore perfetto, essendo in grado di gestire un gruppo pieno di grandi giocatori come Neymar, Mbappè e Di Maria, portandolo così a fare il salto di qualità che manca da anni.
Oltre alla Francia però, alcuni media parlano di un possibile ritorno al Milan, dove Allegri vinse il suo primo scudetto nel 2011. Nella rivoluzione targata Ivan Gazidis, potrebbe esserci un posto per lui, che tornerebbe così sulla panchina rossonera con Ralf Rangnick a gestire il mercato. Quest’opzione sembra però molto difficile, dato che per Allegri sarebbe un grande passo indietro, considerando le idee del club di puntare tutto sui giovani.

La Juventus pensa a Dembele

Inter Juventus Allegri

La Juventus pensa a Dembele

Dopo essersi messo in mostra con la maglia del Borussia Dortmund nella stagione 2016/2017, Ousmane Dembele fu acquistato dal Barcellona per 105 milioni di euro. Il club puntava molto su di lui, ma i troppi infortuni gli hanno proibito di essere decisivo in questi tre anni. Questo ha portato la squadra catalana a metterlo sul mercato, ma il prezzo proibitivo e i dubbi sulle sue condizioni fisiche rendono complicata una cessione. Su di lui c’è però il forte interesse della Juventus che, non volendo rischiare, ha proposto al Barcellona un’offerta alternativa all’acquisto.
I bianconeri vorrebbero portare Dembele in Italia in prestito nella stagione 2021, per capire se il francese (peraltro campione del mondo con la sua nazionale) sia ancora in grado di fare la differenza. L’attaccante non arriverebbe alla Juventus in prestito secco, ma potrebbe essere incluso nella trattativa tra i due club per la cessione di Miralem Pjanic dato che il primo obiettivo juventino, Nelson Semedo, sembra ora vicinissimo al Manchester City.
Una scelta rischiosa quella della Juventus che però, nel caso in cui venisse vinta, potrebbe regalare molte gioie ai tifosi bianconeri. Ousmane Dembele ha infatti dimostrato, quando in perfetta forma fisica, di essere un giocatore devastante, non sentendo la pressione di giocare in un grande club come il Barcellona.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Inter
Inter