La Juventus è ad un passo da Federico Chiesa. Dopo un corteggiamento andato avanti per quasi due anni, i bianconeri sono pronti a chiudere il colpo, pagando alla Fiorentina 60 milioni di euro. Prima di dare il benvenuto a Chiesa però, la Juventus dovrà vendere almeno uno tra Rugani, De Sciglio e Douglas Costa. Anche il Cagliari è ad un passo da un grande colpo, quello del ritorno di Radja Nainggolan. Il belga non rientra nei piani dell’Inter, che sta solo cercando l’intesa giusta con i sardi prima di chiudere la trattativa.
Il Milan invece, dopo aver clamorosamente raggiunto la qualificazione ai gironi di Europa League, cerca un difensore. Piacciono molto Tomiyasu del Bologna e Nacho del Real Madrid.

Juventus
scommesse telegram

Juventus-Chiesa, ci siamo! I bianconeri preparano un’offerta di 60 milioni

La Juventus sembra sempre più vicina al grande colpo di questa sessione di calciomercato. Dopo aver rinforzato la rosa con gli arrivi di Kulusevski, McKennie, Alvaro Morata e Arthur, scambiato con il Barcellona per Miralem Pjanic, i bianconeri sembrano pronti a chiudere per l’arrivo di Federico Chiesa. Il numero 25 della Fiorentina sembrava dovesse rimanere nella Viola anche per questa stagione, ma nelle ultime settimane ha invece parlato con il presidente Rocco Commisso, chiedendo di essere ceduto.
I due club sono al lavoro da diversi giorni per trovare l’intesa vincente, e in queste ultime ore sembra che si sia arrivati agli ultimi dettagli. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, alla società di Rocco Commisso andranno 60 milioni per il cartellino di Chiesa, con 10 milioni pagati subito dalla Juventus, che dovrà poi pagare altri 40 milioni il prossimo anno, più 10 di bonus. Fondamentale è stata la volontà del giocatore, che in un primo momento sembrava volesse rimanere alla Fiorentina per portare avanti la sua crescita, e assicurarsi inoltre un posto nella Nazionale italiana, in vista degli Europei di giugno. Il richiamo della Juventus è stato però troppo forte, dato che la prospettiva di giocare nella miglior squadra italiana, al fianco di giocatori come Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, e con un vero maestro come Andrea Pirlo in panchina. Prima di poter dare il benvenuto a Chiesa però, i bianconeri hanno bisogno di cedere i calciatori in esubero, come De Sciglio, Rugani e Douglas Costa. Per il brasiliano non ci sono ancora offerte ufficiali, con il Manchester United che sembra essersi definitivamente defilato dalla trattativa, mentre Rugani e De Sciglio rimangono in ottica Roma, che ha bisogno di almeno un rinforzo in fase difensiva.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Radja Nainggolan sempre più vicino al Cagliari

Il Cagliari è deciso a fare le cose in grande, dopo aver dimostrato di avere un ottimo organico nella prima parte della scorsa stagione. La scelta di portare sulla panchina sarda Eusebio Di Francesco parla chiaro: la società ha voglia di stupire ancora, puntando tutto su un gioco offensivo e spettacolare. Diego Godin è stato il primo grande rinforzo della squadra, con il presidente Giulini che ha scelto di puntare su un giocatore di grandissima esperienza internazionale. L’uruguaiano non sarà però l’unico, dato che il Cagliari sta continuando a portare avanti la trattativa con l’Inter per il ritorno, l’ennesimo, di Radja Nainggolan. Oggi stesso il belga potrebbe partire per la Sardegna, in attesa che le due società trovino l’accordo definitivo. I rapporti tra i due club sono ottimi, come dimostrato dalla facilità nel chiudere l’affare Godin, e il trasferimento di Nainggolan gioverebbe ad entrambi. L’Inter infatti ha una rosa molto ricca, e in ogni caso Antonio Conte ha scelto di non puntare sul numero 14, preferendogli il nuovo arrivato Arturo Vidal. Lo stesso giocatore ha grande voglia di tornare a Cagliari, città nel quale è diventato un vero idolo per tutti i tifosi, e nella quale ha dimostrato di potersi esprimere al meglio.

Il Milan alla ricerca di un difensore, piacciono Nacho e  Tomiyasu

Juventus Milan Cagliari

Dopo l’incredibile qualificazione ai gironi di Europa League, arrivata con una rocambolesca vittoria ai rigori (11-10) contro il Rio Ave, il Milan torna ad occuparsi del mercato. L’obiettivo numero 1 è quello di trovare un grande rinforzo in difesa, per colmare alcune lacune tecniche. Stefano Pioli infatti non può puntare sul capitano rossonero Alessio Romagnoli, mentre Kjaer convince solo in parte. La partecipazione del Milan in Europa League costringerà la squadra a scendere in campo il giovedì, cosa che spesso ha penalizzato le squadre italiane, che non amano particolarmente questa competizione. L’arrivo di altri difensori diventa quindi una priorità per i rossoneri, che hanno già messo nel mirino alcuni giocatori. Il primo è Takehiro Tomiyasu, che si sta sempre più prendendo la scena con il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Il giapponese piace moltissimo sia alla dirigenza rossonera che a Stefano Pioli, ma gli emiliani non lo lasceranno partire molto facilmente. Il prezzo richiesto dal Bologna è infatti di 25 milioni di euro, cifra troppo alta per gli attuali standard del Milan. L’alternativa è quella di Nacho, in uscita dal Real Madrid. Il difensore spagnolo, che era già stato accostato a Lazio e Roma, potrebbe arrivare in prestito secco, soluzione favorevole e che non aggrava le casse del Milan.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Juventus
Juventus