Il futuro di Mauro Icardi è molto in dubbio. Il Paris Saint Germain non sembra essere intenzionato a riscattarlo, e l’argentino sta già pensando al ritorno in Italia. La Juventus sarebbe infatti ben contenta di avere in rosa l’ex nerazzurro, per formare un attacco spettacolare con Cristiano Ronaldo e Dybala. L’Inter pensa al secondo portiere e potrebbe far tornare alla base Ionut Radu. Dubbio nel Milan: quale sarà il futuro di Donnarumma?

Icardi
Icardi

Quale sarà il futuro di Mauro Icardi?

C’è una grande discriminante nel futuro di Mauro Icardi. L’esclusione contro il Borussia Dortmund è solo l’ ultima di un periodo non troppo positivo, al di là delle buona prestazioni in Champions League. I gol stagionali sono venti, ma i parigini pare che non siano interessati ad affidargli un posto da titolare. Cosi la riconferma di Leonardo, già messo in discussione nelle ultime settimane, rischia di diventare una questione centrale, per una scelta eventuale, di restare a Parigi. Dall’altra parte il passaggio del turno ai quarti di finale di Champions League congela molte discussioni per quel che riguarda il tecnico Tuchel, oltre che per il dirigente brasiliano. A parte tutto Icardi non ha mai dimenticato l’ amore del Belpaese, diventata ormai una vera e propria seconda patria. L’ intenzione di tornare a vivere a Milano dove ci sono moglie e figli c’è, ma pare difficile perché l’ avventura con l’ Inter sembra decisamente terminata e gli altri club difficilmente potranno permettersi il suo ingaggio faraonico da 8 milioni di euro netti a stagione. In Italia potrebbe esserci solo la Juventus, e proprio in questo senso Icardi avrebbe il coltello dalla parte del manico per quanto riguarda l’ inter, perché ci sarebbe una clausola nel suo contratto che gli permetterebbe di non rimanere a Parigi anche se il club dovesse decidere di riconfermato e di pagare i 70 milioni pattuiti per il cartellino dell’ attaccante argentino. E se così fosse, per i nerazzurri sarebbe una bella gatta da pelare e ci dovremmo preparare ad un’altra estate da telenovela, oltre il dover rinunciare a 70 milioni. Un altro club che potrebbe puntare su di lui potrebbe essere il Real Madrid di Fiorentino Perez, che potrebbe sostituire Karim Benzema, dato ogni anno come partente, salvo rimanere sempre nella capitale spagnola. Manchester non pare una destinazione probabile, altri club in Italia appaiono impossibilitati a livello economico. E quale sarà a questo punto la scelta di Icardi ? Chissà che non possa essere prigioniero di nuovo della solita guerra fredda tra Inter e Juve.

L’Inter conferma Handanovic e cerca un secondo portiere

Icardi Handanovic Sanabria

Handanovic sarà ancora il primo portiere dell’Inter

Intanto l’ inter studia anche il futuro tra i suoi pali e non ha dubbi su chi sarà il titolare: Samir Handanovic rinnoverà il suo contratto fino al giugno del 2022, cambiando però la strategia sul secondo portiere. Padelli non ha convinto e potrebbe tornare alla base dal prestito al Parma, Ionut Radu. L’ alternativa sarebbe Musso, ma il costo richiesto dall’Udinese (25 milioni di euro) è molto alto. La sensazione è che il portiere argentino lascerà il Friuli, ma non sarà Simone Scuffett a prenderne l’ eredità ed ecco che così Pozzo potrebbe chiedere Radu ai nerazzurri facendo così uno scambio di portiere, con conguaglio economico ovviamente a favore dell’ Udinese. Un altro nome che si sta visionando è quello di Emil Audero, in forza alla Sampdoria.

Donnarumma, il Milan cerca il sostituto

Facciamo il punto su Gigio Donnarumma, portiere del Milan. Contratto in scadenza tra quindici mesi, il ventunenne è a un passo dalle 200 presenza con i rossoneri. Un prodigio di talento e precocità ma anche un manager di quelli scomodi. Non sarà facile rinnovare il contratto, anche per via dell’ intesa multimilionario a sei milioni di euro trovata dal duo Fassone Mirabelli. Ed è proprio per questa che la cessione non è da escludere a priori. Per l’ eredità i nomi sono quelli di Salvatore Sirigu del Torino, sponsorizzato da Maldini, ma non in linea per l’ Età del progetto di Ivan Gazidis. L’ alternativa sarebbe quella di Alex Meret, del Napoli.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Genoa, il riscatto di Sanabria: la conferma ora è possibile.

Dai prestiti, al mercato fino alla panchina, il ventiquattrenne paraguaiano è tornato finalmente protagonista. Ha cambiato passo e ora può finalmente essere riscattato dal Betis di Siviglia. È ovvio che la cifra di venti milioni che servirebbero per riscattare l’ ex Roma sarebbero un po troppi per le casse del Grifone, ma i due club potrebbero arrivare a un accordo che permetterebbe all’ attaccante di rimanere in serie A, ed è quello che vuole. Roma, piace Faraoni dell’ Hellas Verona. Servono 8 milioni. La roma ha un obiettivo preciso per il mercato estivo. Si tratta del terzino destro ex primavera della Lazio, Davide Faraoni. Il difensore dell’ Hellas Verona è stato tra i migliori in questa stagione per rendimento. Il ventottenne ha il contratto in scadenza nel giugno del 2022, e per portarlo via dalla corte di Ivan Juric serve una cifra tra i sette e gli otto milioni di euro, ma il d.s. Petrarchi tra parlando con la società gialloblù per cercare di abbassare l’ esborso economico, magari inserendo qualche giovane della primavera.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Icardi
Icardi