Dopo la sconfitta contro l’Atalanta, la Lazio è pronta a chiudere il primo grande acquisto stagionale: Marash Kumbulla. Il difensore albanese avrebbe detto si ai biancocelesti, con il presidente Lotito pronto ad offire 20 milioni più bonus e una contropartita tecnica ancora da definire. Per Arkadiusz Milik invece, l’addio al Napoli è sempre più vicino. Il polacco lascerà la squadra a fine stagione, ma solo in seguito ad un’adeguata offerta. L’Inter è in grave crisi a centrocampo, a causa dei troppi infortuni e dello scarsa fiducia data a Gagliardini, e sarebbe pronta a fare un nuovo tentativo per Arturo Vidal.

Lazio
Lazio

Lazio formato Champions League, biancocelesti ad un passo da Kumbulla

Dopo aver giocato una stagione da sogno, la Lazio di Simone Inzaghi si è bloccata nel big match di Bergamo contro l’Atalanta. Quella contro la squadra di Gian Piero Gasperini è stata la prima partita giocata dai biancocelesti dal 29 febbraio, e secondo alcuni potrebbe mettere già la parola fine al sogno scudetto della Lazio. Fare questi discorsi sembra quantomeno prematuro, e la banda di Inzaghi non ha alcuna intenzione di mollare, nonostante le difficoltà dovute ai molti infortuni. Mentre la testa dell’allenatore e dei giocatori è già alla sfida di domani all’Olimpico contro la Fiorentina, il presidente Claudio Lotito e il direttore sportivo Igli Tare stanno già per chiudere il primo grande colpo di mercato. L’obiettivo della Lazio è Marash Kumbulla, gioiellino dell’Hellas Verona classe 2000. La squadra di Ivan Juric sta giocando un ottimo campionato, e tra gli elementi migliori del club c’è sicuramente il ventenne albanese, che molte società avrebbero voluto portare dalla loro parte. Juventus ed Inter erano molto interessate, e secondo alcune voci i nerazzurri avevano ottenuto un accordo di massima con il Verona per una cifra vicina ai 30 milioni di euro, ma senza la possibilità di chiudere in fretta la trattativa. Per questo Lotito e Tare non hanno perso, inserendosi immediatamente nell’affare e soffiando Kumbulla alla squadra di Conte, offrendo 20 milioni più una contropartita tecnica ancora da definire. Un acquisto importante per la Lazio, non solo per il valore tecnico del difensore, capace di giocare sia in una difesa a quattro che in quella a tre, ma anche per il valore di mercato di Kumbulla. Per la prima volta da molto tempo, Lotito ha deciso (con esito positivo) di entrare in un’asta di mercato con le società italiane più ricche come Inter e Juventus, dimostrando tanto alle rivali quanto agli stessi tifosi biancocelesti, la voglia di riportare la Lazio nei posti più alti della Serie A, anche nei prossimi anni.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Napoli-Milik: sarà addio a fine stagione

Lazio Milik Inter

Milik festeggia la vittoria della Coppa Italia

Ha segnato il rigore decisivo che ha permesso al Napoli di soffiare la Coppa Italia ai rivali della Juventus, e si è confermato pochi giorni dopo in campionato siglando il goal del vantaggio azzurro contro il Verona di Juric ma, nonostante questo, Arkadiusz Milik sembra destinato a lasciare la squadra. Fino a poche settimane fa il polacco sembrava ormai pronto a firmare con la Juventus, ma tutto si è fermato dopo il cambio di piani della società bianconera, che preferisce puntare su un altro bomber. Anche l’interesse del Milan sembra ormai svanito, mentre la Roma inizia a pensare seriamente a lui. Dopo un incontro tra l’entourage del giocatore e il direttore sportivo del Napoli Giuntoli, è stata presa la decisione finale sull’addio di Milik. La società di Aurelio De Laurentiis chiede almeno 50 milioni di euro per il cartellino del numero 99, cifra probabilmente troppo alta sia per il Milan che per la Roma, entrambi in difficoltà economica per motivi diversi. Anche dall’estero ci sono squadre interessate, come il Tottenham di Mourinho e l’Atletico Madrid del Cholo Simeone. Nessuna trattativa è stata però iniziata, ma il Napoli sta cercando di cederlo nella prossima finestra di mercato. Arkadiusz Milik andrà infatti in scadenza di contratto nel 2021 e, se il club vuole cederlo a cifre così alte, non potrà rischiare di aspettare un altro anno.

L’Inter ci riprova per Arturo Vidal

Lazio Milik Inter

Inter ancora su Vidal

L’Inter non sta certo vivendo un momento sereno, dopo il clamoroso pareggio contro il Sassuolo, che probabilmente costringerà la squadra a dire definitivamente addio alla lotta scudetto. Per Antonio Conte c’è un grave problema a centrocampo, che dovrà essere prontamente risolto anche in vista della prossima stagione. Sensi e Vecino sono ancora fuori gioco, mentre Marcelo Brozovic non è al meglio. Borja Valero è un giocatore capace di dare sempre una mano alla propria squadra, ma difficilmente Conte potrà farci affidamento per un’altra stagione, mentre la situazione di Gagliardini è tutt’altro che felice, dopo il clamoroso errore a porta vuota contro il Sassuolo. Torna quindi di moda l’idea Arturo Vidal, vera e propria ossessione del tecnico nerazzurro e dell’amministratore delegato Giuseppe Marotta. Secondo Antonio Conte sarebbe proprio lui il giocatore perfetto per sistemare i problemi dell’Inter a centrocampo, e per dare la giusta scossa ad una squadra che troppo spesso appare stanca. Le trattative con il Barcellona sembrano essersi momentaneamente interrotte, ma i nerazzurri sono pronti a riprovarci. I catalani sono però pronti a dire addio ad Arthur, per accogliere Miralem Pjanic. L’arrivo di un giocatore più tecnico che fisico potrebbe rendere ancora più necessaria la presenza di Arturo Vidal, spesso decisivo nello scacchiere tattico della squadra di Leo Messi e compagni.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Lazio
Lazio