Conferme e delusioni per le partita dei play off NBA giocati nella notte italiana. Da una parte i Los Angeles Lakers che vincono gara tre contro gli Houston Rockets, portandosi avanti nella serie. MVP di serata il solito Lebron James, autore di 36 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, seguito da Anthony Davis, miglior difensore dell’anno, con 26 punti, 15 rimbalzi e 6 assist. Ai Rockets non basta l’ottima prova di James Harden, e ora i texani dovranno provare a pareggiare una serie che sembra sempre più indirizzata verso i gialloviola. La notizia più clamorosa della serata è l’uscita di scena dei Milwaukee Bucks, che perdono con un incredibile 4-1 la serie contro i Miami Heat. Bucks che hanno dovuto fare a meno di Giannis Antetokounmpo, causa infortunio, e non hanno potuto niente contro la squadra della Florida, guidata da un ottimo Jimmy Butler. Ora Miami dovrà vedersela contro una tra Boston Celtics e i Toronto Raptors campioni in carica, sognando un ritorno alle Finals NBA, raggiunte l’ultima volta con Lebron James in campo.

Lakers
Lakers

Gara molto equilibrata tra Houston Rockets e Los Angeles Lakers, almeno nei primi tre quarti. Alla fine del terzo periodo le due squadre si trovano sul risultato di 82-82, ma nel quarto quarto i Lakers entrano in campo portandosi subito sul 10-0, che rapidamente diventa un 17-5, con i gialloviola che chiudono gli ultimi dodici minuti sul 30-20, portando così a casa gara 3. I Lakers si confermano fortissimi in difesa, con Houston che chiude la partita con il 35% al tiro.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Se Lebron James si conferma come giocatore dominante, anche Anthony Davis si conferma, come giocatore fondamentale per i Lakers. Il miglior difensore della stagione chiude gara 3 con 26 punti, 15 rimbalzi e 6 assist. Da sottolineare anche la partita di Rajon Rondo, che subentra dalla panchina realizzando 21 punti, con 9 preziosissimi assist.