Scrivi quello che vuoi cercare

Napoli – Inter: analisi tattica, statistiche e pronostico

Domenica 19 Maggio, alle ore 20:30, ci sarà il fischio d’inizio del big match Napoli – Inter, che verrà giocata allo Stadio San Paolo di Napoli, posticipo della 37ma giornata. Il Napoli, forte della matematica certezza del secondo posto, sta comunque onorando il suo finale di Campionato e sicuramente darà il massimo per ottenere una vittoria in quella che sarà l’ultima partita della stagione davanti ai suoi tifosi. L’Inter invece deve provare il tutto per tutto per conquistare i tre punti: con un solo punto di vantaggio sull’Atalanta in piena forma e con Milan e Roma a tre lunghezze, gli uomini di Spalletti non possono sbagliare. Eccovi, allora, il pronostico di Napoli – Inter.

Napoli – Inter, ultima grande sfida per Spalletti?

La stagione del Napoli non ha più molto altro da dire: archiviato il secondo posto con parecchie giornate di anticipo e sfumato l’obiettivo Europa League contro l’Arsenal, i Partenopei stanno ad ogni modo dando prova di forza in Campionato, avendo vinto le ultime 3 partite consecutive, continuando a giocare un calcio compatto, che riflette l’impronta data da mister Ancelotti quest’anno. Un’annata di transizione sicuramente per il Napoli, ma Ancelotti, in fin dei conti, ha viaggiato alla stessa media punti del suo predecessore Sarri ( nel primo anno ), cercando di imporre la sua visione di gioco ad una squadra che aveva fatto del Sarrismo la sua arma vincente.

Il Campionato dell’Inter invece è colmo di alti e bassi: nelle prime giornate i Nerazzurri sembravano essere i veri antagonisti della Juventus, ma dopo l’eclatante caso Icardi, con la revoca della fascia da capitano e l’esclusione dalla rosa per volere della società, l’Inter ha attraversato un lungo periodo di crisi, arido di goal e di vittorie. Inesorabilmente i Meneghini si sono allontanati sempre di più dal vertice della classifica e neanche il ritorno dell’argentino in campo è riuscito a ribaltare il trend negativo della squadra di Spalletti, che sembra sempre di più destinato ad essere esonerato a fine stagione; si parla già di Conte, al suo posto.

Napoli – Inter, analisi prepartita e statistiche

Napoli ed Inter hanno un gioco abbastanza simile, con un una difesa rocciosa, un centrocampo di grande qualità ed una punta di riferimento forte sia nel gioco aereo che palla al piede. Nella nostra analisi prepartita, prendiamo in considerazione, in primis, alcune statistiche delle due difese. Il Napoli è la terza miglior difesa del Campionato avendo incassato 32 reti, ma l’Inter, dal canto suo, è seconda in questa speciale classifica, con soli 28 goal subiti, uno in più della Juventus. Merito dei centrali di difesa delle due squadre, giocatori ambiti da diversi top club mondiali: Koulibaly e Skriniar.

Il difensore senegalese è insuperabile nell’uno contro uno: subisce solo 0.5 dribbling a partita, 1 dribbling ogni due match; Koulibaly inoltre contribuisce molto ad allentare la pressione su tutto il pacchetto arretrato, spazzando la palla almeno 4 volte ogni match.

Simili statistiche per Skriniar: il difensore slovacco ricalca in tutto e per tutto i numeri di Koulibaly, con la stessa media di palle spazzate e dribbling subiti, avendo tuttavia giocato meno minuti in Campionato.

I partenopei hanno in media il 57% di possesso palla totale a partita; un dato che, pur essendo positivo, non è schiacciante e mostra chiaramente la tattica preferita dai giocatori di Ancelotti, che preferiscono azioni veloci ed inaspettate per innescare la velocità di Mertens, Callejon ed Insigne. Sono proprio loro tre i giocatori infatti che forniscono più passaggi decisivi per le finalizzazioni di Milik ( 17 goal ) – ed il belga Mertens ha quest’anno il ruolo di assistman, in doppia cifra ( 10 ) a due giornate dalla fine del Campionato.

Anche l’Inter sviluppa un gioco simile al Napoli, sfruttando la velocità di Politano e Perisic. Anche i Nerazzurri si attestano su un 57% di possesso palla a partita, giocando pressochè rasoterra ( 451 passaggi corti completati contro i 33 lunghi ) al fine di innescare Icardi, che, pur essendo fuori rosa per parte della stagione, ha comunque segnato 10 reti, seguito dal croato Perisic con 8, Lautaro Martinez con 6 e Politano con 5.

Qual’è la media goal a partita delle due squadre? Il Napoli segna 1.76 reti per ogni match, per un totale in stagione di 97 goal in 55 partite ufficiali; il rendimento dei Nerazzurri in attacco invece è nettamente inferiore, avendo insaccato la palla soltanto 82 volte in altrettanti match, con una media di 1.49 goal. Le statistiche dei cannonieri principali riflettono l’andamento offensivo dei team. Milik ha segnato 20 goal in 50 partite, uno ogni 149 minuti e fornendo anche 5 assist ai suoi compagni. Icardi in 37 match ha colpito 15 volte, ogni 188 minuti, con un assist in meno (4).

Sfrutta queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e troverai i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Napoli – Inter, probabili formazioni 

Ancelotti probabilmente schiererà Younes a fianco di Milik, anche se Mertens potrebbe scendere in campo per sfruttare la sua esperienza, con Insigne squalificato. Spalletti si affiderà ai suoi migliori giocatori per poter conquistare i tre punti, schierando l’11 titolare.

Napoli (4-4-2): Meret, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Callejon, Allan, Zielinski, Ruiz, Milik, Younes

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah, Vecino, Brozovic, Keita, Nainggolan, Perisic, Icardi

Pronostico dell’esperto e consigli scommesse Napoli – Inter

Questa è una partita da dentro o fuori per l’Inter che deve assolutamente vincere per respingere gli attacchi dell’Atalanta al terzo posto ed alla qualificazione diretta in Champions. Il Napoli non ha più molto da chiedere al suo Campionato, ma allo Stadio San Paolo, davanti ai suoi tifosi, Ancelotti vorrà fare bella figura, per l’ultima partita stagionale tra le mura amiche. Sicuramente sono i Nerazzurri a dover avere in mano il pallino del gioco e dovranno fare una gran partita per scardinare la difesa del Napoli, sperando in una giornata si di Icardi e Perisic, tornato al goal contro il Chievo.

Dove vedere la diretta streaming di Napoli – Inter

Sarà possibile seguire Napoli – Inter in diretta su Sky, oltre che sui principali bookmaker che trasmettono la Serie A in streaming.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche