Esistono tantissime tipologie di scommesse e spesso, soprattutto chi approccia per la prima volta questo mondo, resta confuso senza comprenderle tutte correttamente. Una di queste è il cosiddetto Multigol che possiamo associare all’Under/Over per la modalità, ma che ha delle differenze che andremo a vedere. Non molto usata a causa della sua particolarità, andiamo a scoprire cosa significa Multigol e come giocarlo.

Multigol: significato e quando giocarlo

Come abbiamo già detto, il Multigol condivide molto caratteristiche con l’Under/Over, andiamo a vedere quali. Anche questa scommessa si basa sui gol segnati in una partita e pure questa ha dei limiti entro la quale è vincente, ma al contrario dell’Under/Over, non ha un solo limite, ma deve rientrare in determinati intervalli, i quali sono davvero tanti e per questo ci aiutiamo con degli esempi. Prendiamo una tipologia di Multigol, il Multigol 1-3: in una partita quindi, ci dovranno essere da 1 a 3 gol per far si che la puntata sia vincente. Guardando i risultati la schedina sarebbe vincente con: 0-1, 1-0, 1-1, 2-1, 1-2, 3-0, 0-3. Tutti gli altri risultati porterebbero a una scommessa persa. Non è una puntata molto facile da piazzare, perciò è fondamentale capirne bene il significato.

La domanda che si potrà porre uno scommettitore potrebbe essere: ma esiste un’unica scommessa per giocare il Multigol? Come abbiamo già accennato, esistono tante varietà di Multigol, da quelli a un intervallo minimo (Multigol 1-3), a quelli con un intervallo davvero grande (Multigol 1-7). Tutte queste varianti possono essere applicate non solo sulla partita totale, ma anche solo su una squadra: ad esempio osserviamo la partita in calendario tra Bayern Monaco e Union Berlino. Potremmo puntare un Multigol 1-3 casa, ovvero basandoci solo sui gol del Bayern Monaco, aspettandoci che quest’ultimo segni tra 1 e 3 gol nella partita. In tutto questo non ci interessa dei gol eventuali messi a segno dal Berlino. Stessa cosa, ma al contrario, sarebbe valsa anche in caso di Multigol trasferta.

Esiste anche il No Multigol, la perfetta controparte del Multigol. Si basa sullo stesso principio, ma la vincita della scommessa si avrà quando i gol non saranno previsti all’interno dell’intervallo usato, ad esempio giocando un No Multigol 1-3, nella partita ci dovranno essere 0 gol oppure da 4 in su.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.


Multigol: quando conviene giocarlo

Ora che ne abbiamo chiarificato il significato bisogna chiaramente comprendere quando giocare il Multigol. Studiare l’accoppiamento su cui si vuole puntare è davvero fondamentale per la riuscita della puntata, dato che molti aspetti delle due squadre sfuggirebbero senza un’attenta analisi. Per fare un esempio, andiamo a osservare nello specifico il match tra Bayern Monaco e Union Berlino: la squadra di casa ha segnato ben 22 gol in 8 partite e ne ha subiti 10, mentre il Berlino ha segnato 8 gol subendone 13. Questi dati sono molto importanti, non solo per scegliere se giocare il Multigol, ma anche scegliere quale tipologia di Multigol sia adatta per questa partita, aiutandosi anche tramite le varie quote presenti. Il Multigol è una sorta di Under/Over più complesso, consigliabile solo a chi è già in grado di usare bene le altre tipologie di scommesse.

Cosa fare ora? Fondamentale è riuscire dunque ad effettuare un’analisi precisa di tutti i dati per  garantirci un metodo in grado di portarci a una scommessa vincente. La tecnologia a volte è davvero necessaria per massimizzare i nostri sforzi, tra tutti i sistemi presenti c’è: Invictus, l’algoritmo che ti aiuta a puntare al meglio fornendoti statistiche e pronostici vincenti, provalo gratis!