fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Milan – Bologna: analisi tattica, statistiche e pronostico

Lunedì 6 maggio 2019, alle ore 20:30, allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro, andrà in scena il match tra Milan e Bologna, partita valida per la 35esima giornata di Serie A. La sfida vedrà tornare a San Siro Siniša Mihajlović, ex allenatore dei rossoneri, esonerato nella stagione 2015/2016 nonostante la finale di Coppa Italia conquistata – poi persa per 1-0 contro la Juve, con Brocchi in panchina –. Nella partita d’andata sulla panchina del Bologna vi era un altro ex, Pippo Inzaghi, e al Dall’Ara il match si chiuse sullo 0-0. Andiamo a vedere allora le statistiche che compongono il pronostico di Milan – Bologna.

Milan – Bologna: ultima chiamata

La partita pone di fronte due squadre con due obiettivi ancora vivi ma opposti, il Milan cerca disperatamente l’accesso alla Champions League della prossima stagione e deve assolutamente vincere per tenere il passo dell’Atalanta – che ha vinto anche a Roma, con la Lazio, portandosi momentaneamente a +6 – e mantenere vivo il sogno; dall’altra parte, il Bologna, ha l’obiettivo della salvezza e deve rispondere alla vittoria di misura dell’Empoli nel derby toscano contro la Fiorentina, una vittoria porterebbe la squadra rossoblù a +8 sancendo quasi la matematica salvezza.

Milan – Bologna, analisi prepartita e statistiche

Nell’ultima sfida affrontata il Milan ha perso 2-0 contro il Torino di Mazzarri – altra pretendente al quarto posto –, e in generale non viene da un momento positivo, da tre gare non vince e non riesce a tenere la porta inviolata, ha perso 5 delle ultime 8 gare e l’ambiente inizia a diventare complicato da gestire per Rino Gattuso.

Il Bologna è in una fase opposta, da quando Miha è arrivato il trend negativo di Inzaghi è stato completamente ribaltato, i bolognesi 6 delle ultime 8 partite, le due non-vittorie sono una sconfitta a Bergamo con l’Atalanta e un pareggio a reti inviolate in casa contro la Fiorentina. Nell’ultima gara è arrivata la vittoria per 3-1 nello scontro diretto per la salvezza contro l’Empoli, con i gol di Soriano, Orsolini e Sansone.

Nelle 34 partite giocate fino ad ora il Milan ha segnato 47 gol (1.4 a partita) di cui 34 da azione manovrata, 5 da calcio piazzato, 2 in contropiede, 2 su rigore e 4 causati da un autogol avversario. Ha la media di 15.5 tiri a partita dei quali l’8% trasforma in rete.

Il Bologna ha segnato 37 gol in questa Serie A (1.1 a partita) di cui 19 da azione manovrata, 10 da calcio piazzato, 2 in contropiede, 5 su rigore e 1 causato da un autogol avversario. Ha la media di 12.8 tiri a partita dei quali l’8% trasforma in rete.

Vediamo da questi dati che il Milan segna di più ma il Bologna è molto pericoloso dai calci piazzati, che potrebbero dunque rivelarsi una chiave del match.

A trascinare il Milan a suon di gol vi è Piatek, nonostante sia arrivato a gennaio, con 8 gol segnati. I capocannonieri del Bologna sono invece in ex aequo Santander, Pulgar e Orsolini con 6 gol a testa.

Anche nei gol subiti vediamo il Milan in vantaggio, il Bologna ha subito 48 gol, mentre la compagine rossonera ne ha subiti 15 in meno, ovvero 33.

Sul piano del gioco e dei passaggi il Milan è ancora una volta superiore, i rossoneri hanno la media di 1085 passaggi a partita, di cui 1 filtranti, 40 cross, 109 lunghi e 935 corti, il tutto con una precisione dell’86%, il possesso palla medio è del 54%.

Il Bologna ne esegue invece appena 788, tra i quali 39 cross, 117 passaggi lunghi e 632 corti. La precisione è del 77% e il possesso palla arriva appena al 46%.

Sfrutta queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e troverai i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Milan – Bologna, probabili formazioni

Indisponibile per il Milan Strinic, Conti, Bonaventura, Calabria e Caldara, squalificato Romagnoli dopo l’espulsione della scorsa giornata, diffidati Bakayoko, Calhanoglu, Castillejo, Zapata e Paquetà.

Per il Bologna ai box solo Mattiello, squalificati Mbaye e Soriano, diffidati Danilo, Dzemaili e l’ex Poli.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar, Orsolini; Svanberg, Sansone, Palacio.

Pronostico e consigli scommesse Milan – Bologna

Come visto nelle statistiche, tra le due squadre qualitativamente non c’è paragone, e non sarà di certo il cambio di allenatore ad aver cambiato questa cosa, ma come tutti sappiamo il calcio non è fatto solo di qualità, ma anche di stimoli, carattere e forza di volontà, per questo motivo l’esito di questo match è tutto tranne che scontato, suggeriamo il GG come migliore soluzione.

Dove vedere la diretta streaming di Milan – Bologna

Sarà possibile seguire Milan – Bologna in diretta streaming sui bookmaker Betfair, Better, Eurobet e Snai.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1