fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Manchester United – Milan: analisi tattica, statistiche e pronostico

Sabato 3 Agosto, alle ore 18:30, al Millennium Stadium – oggi noto come Principality Stadium – di Cardiff, scenderanno in campo Manchester United e Milan, che si sfideranno all’interno dell’International Champions Cup itinerante. Un match, quello tra i Red Devils ed i Rossoneri, che riporta alla mente scontri europei epici (chi non ricorda il 3 a 2 in Champions con il goal leggendario di Kakà); negli ultimi anni entrambe le squadre hanno vissuto stagioni travagliate, non raggiungendo le vette che gli competono, ma siamo sicuri che questa di Cardiff sarà più che una semplice amichevole. Per poter sviluppare un pronostico di Manchester United – Milan prenderemo in considerazione le ultime due partite di International Champions Cup, così da avere dati statistici di facile comparazione, trattandosi dello stesso torneo estivo.

Manchester United – Milan, un’amichevole che evoca passati gloriosi

Lo United, in queste partite di preparazione alla stagione 2019/2020 sta impressionando per la compattezza, nonché per i risultati: la squadra di Solskjaer, subentrato l’anno scorso al posto di José Mourinho, ha vinto tutte le amichevoli disputate, compresi i match di ICC contro Inter e Tottenham, non proprio due avversarie semplici. I Red Devils si presentano così a punteggio pieno nello speciale torneo che mette in palio 12 Milioni, dimostrando un ottimo stato di forma, seppur ancora in piena preparazione atletica. Il tecnico norvegese può contare più o meno sulla stessa rosa disponibile nella passata stagione, anche se il caso Lukaku (non convocato per le partite contro Tottenham ed Inter), oltre che alla tanto chiacchierata possibile partenza di Pogba, destinazione Madrid, preoccupano non poco.

Il Milan ricomincia la sua stagione con molti volti nuovi ed un allenatore altrettanto nuovo, Marco Giampaolo, che deve ridisegnare la squadra secondo il suo credo tattico. Le ultime prestazioni dei rossoneri, pur avendo dato parecchie indicazioni sul futuro della squadra milanese, non sono state positive: il Milan ha perso entrambi i match dell’ICC, contro il Bayern Monaco ed il Benfica, sempre con il punteggio di 1 a 0. L’inserimento di Bennacer, fresco campione di Coppa d’Africa con l’Algeria, ha sicuramente aumentato il tasso tecnico della squadra, che però dovrà fare a meno di Theo Hernandez, infortunatosi contro i bavaresi: per lui inizio di stagione a rischio.

manchester united milan pronostico

Manchester United – Milan, analisi prepartita e statistiche

Nell’International Champions Cup il Manchester United ha vinto entrambi i match disputati, imponendosi per 1 a 2 sui connazionali del Tottenham ed 1 a 0 sull’Inter; i Red Devils arrivano così alla partita contro il Milan a punteggio pieno, con una differenza goal di +2. Contro il Tottenham la squadra di Soslkjaer ha fatto più fatica a mantenere la gestione del pallone, con un possesso palla del 43%: è giusto però considerare che il club londinese è Vice Campione d’Europa ed il tasso tecnico messo in campo è di tutto rispetto. Prendendo in analisi ad esempio il precedente match contro i nerazzurri, i Diavoli Rossi hanno condotto la partita, con il pallone tra i piedi per il 61% dei 90 minuti totali.

Pogba e compagni hanno tirato 13 volte nello specchio della porta avversaria, con una media quindi di 6.5 tiri in porta a partita, ma hanno provato la conclusione ben 32 volte, con un picco di 21 tiri nel match contro l’Inter: ciò denota come il Manchester United voglia non solo sfruttare le occasioni all’interno dell’area, ma anche provarci da lontano, grazie anche alla qualità dei suoi giocatori. Proprio nello scontro con il Tottenham, lo United ha sofferto di più il gioco palla a terra, sbagliando il 17% dei passaggi, mentre contro l’Inter tutto ha funzionato alla perfezione, con una media di passaggi riusciti che supera il 90%.

Confrontiamo adesso gli stessi dati statistici riguardanti il Milan e le due partite di International Champions Cup fin qui disputate.

I Rossoneri hanno perso entrambi i match per 1 a 0; nessuno degli attaccanti si è mostrato pericoloso sotto porta, così da portare il Milan ad affrontare il Manchester Utd con un preoccupante 0 nella casella dei goal segnati e nella classifica generale. Va detto però, ad onor del vero, che le prestazioni della squadra di Giampaolo non sono così negative, bypassando il risultato; la compagine milanese ha giocato a viso aperto contro il Benfica, mantenendo il pallino del gioco per il 58% del tempo e tirando 15 volte, di cui 6 nello specchio della porta lusitana. Una fitta rete di passaggi (586 con una precisione dell’86%) ha caratterizzato il nuovo gioco dell’ex ct blucerchiato.

Sfrutta il pronostico di Manchester United – Milan e queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e troverai i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Manchester United – Milan, probabili formazioni

Solskjaer probabilmente farà giocare più o meno la stessa formazione che ha battuto il Tottenham, ma in queste partite siamo abituati a vedere scelte dell’ultimo momento ed in generale una girandola impazzita di cambi fin dal primo tempo. Sono tante le stelle di cui l’allenatore norvegese dispone, sia in campo che in panchina. Giampaolo è costretto a tener fuori Hernandez, che ha lasciato la squadra per riprendersi dall’infortunio; probabilmente si affiderà ad un centrocampo di qualità, votato all’attacco, in attesa del ritorno di Kessié.

Manchester United (4-4-2): De Gea; Rojo, Smalling, Young, Wan-Bissaka; Matic, Pogba, Pereira, James; Martial, Greenwood.

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Rodriguez, Musacchio, Romagnoli, Calabria; Biglia, Çalhanoğlu, Borini; Suso; Castillejo, Piątek.

Pronostico dell’esperto e consigli scommesse Manchester United – Milan

Arrivati a questo punto delle amichevoli pre-season, lo United sembra essere nettamente superiore al Milan, sia per quanto riguarda la forma dei giocatori in campo, sia per la naturalezza con cui mette in pratica gli schemi tattici dettati dall’allenatore, già assimilati durante la scorsa stagione. I Rossoneri sono al momento una squadra in piena fase di costruzione ma stanno dimostrando partita dopo partita di star crescendo; un’eventuale sconfitta con il Manchester non è da considerarsi negativa, ma parte di un percorso di crescita.

Dove vedere la diretta di Manchester United – Milan

Sarà possibile seguire in diretta streaming Manchester United – Milan su Sportitalia.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

Potrebbe piacerti anche