Mercoledì 15 aprile, alle ore 21:00, si terrà il match tra Manchester City e Tottenham, valido come partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra i due team inglesi. Dopo un match di andata vinto per 1-0 dagli Spurs, al City of Manchester Stadium si assisterà ad un match agguerrito nel quale i padroni di casa proveranno ad imporsi e ribaltare il risultato, e gli ospiti tenteranno di placare la furia citizen e mantenere il vantaggio dell’andata. Andiamo a vedere, dunque, il pronostico di Manchester City – Tottenham, un match che si preannuncia spettacolare.

Manchester City – Tottenham: voglia di stupire

In Premier League entrambe le squadre sono impegnate in lotte differenti ma altrettanto difficoltose; il Manchester City, capolista, ha da inizio stagione consumato una bella rimonta ai danni del Liverpool, potenzialmente sotto di un punto – il City deve ancora giocare il Derby di Manchester della 31esima giornata – . Facile prevedere che la corsa possa arrivare fino all’ultima giornata, ma guai a pensare che questa possa rappresentare una spina nel fianco per gli uomini di Guardiola, bravo a far sì che la squadra arrivasse a questo punto della stagione nel miglior stato di forma, come testimonia il fatto che la squadra sia ancora in corsa anche in FA Cup – dove ha raggiunto la finale –, e l’impressionante rapporto gol fatti/subiti in campionato (86/22).

Dall’altra parte, il Tottenham sta in egual misura giocandosi la stagione su più fronti, con un terzo posto non così ampiamente saldo, dato il distacco di soli quattro punti per quattro squadre: Tottenham, Arsenal, Chelsea e Manchester United, quattro squadre per due posti, quattro squadre ancora impegnate in Europa e in piena corsa per l’ingresso alla fase a gironi della prossima Champions League, gli Spurs segnano decisamente meno della scorsa stagione, ma hanno un rapporto di goal fatti e subiti di tutto rispetto (64/34).

Manchester City – Tottenham, analisi prepartita e statistiche

Il City si farà carico della spinta degli oltre 55.000 tifosi che saranno presenti all’Etihad, oltre che della sua qualità per provare a ribaltare il risultato dell’andata. Un’idea sul tipo di partita a cui potremo assistere ce la forniscono i dati sui passaggi effettuati dalle squadre finora in Champions League. Il City, ad ulteriore testimonianza dei suoi movimenti rodati, del giro palla fluido e della bravura tecnica dei singoli, ha la media di 1502 passaggi medi a partita, do cui il 90% completati correttamente, a differenza dei rivali che tuttavia, con 1214 passaggi medi a partita, possono ugualmente contare su una buona ossatura in questo senso.

Proprio in virtù della facilità di manovra di entrambe le squadre, sarà fondamentale la chiusura delle linee di passaggio e la rottura del gioco a metà campo, che premia gli Spurs, che fino ad ora in Champions hanno dalla loro ben 16 contrasti difensivi riusciti, contro i 12 degli avversari, nonostante ai fini di questo dato sia determinante osservare anche quello che riguarda il possesso palla medio nelle gare europee di questa stagione, con gli uomini di Guardiola che possono vantare un 60% di possesso palla medio e quelli di Pochettino che rispondono con il 50%.

Anche parlando dei singoli, il Manchester City è una vera e propria cooperativa del gol: delle 26 reti segnate in Coppa, 5 portano il marchio di Sergio Aguero – che è però stato protagonista negativo dell’andata, con un rigore sbagliato sullo 0-0 –, non se la passano male nemmeno Gabriel Jesus e Sanè, entrambi a quattro, ma le numerose armi offensive degli ospiti prevedono anche Bernardo Silva e David Silva, a 3 gol assieme a Sterling.

Capocannoniere europeo del Tottenham è ovviamente Harry Kane che ha messo a segno 5 delle 14 marcature del suo team nella competizione, ma che non ci sarà per l’infortunio rimediato proprio nella partita di andata, che rischia di fargli concludere con largo anticipo la stagione, il Tottenham potrà puntare su altre armi, tra queste ci sono Lucas Moura e Eriksen a quota 2 gol – quest’ultimo però fulcro autentico del gioco degli Spurs, con anche 3 assist effettuati sino ad ora e un dato di 2.8 passaggi decisivi a partita – e ovviamente il mattatore dell’andata Heung-Min Son. Naturalmente meno incoraggiante è il dato sui gol subiti, ben 10 per il Tottenham e 9 per il Manchester City.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.


Manchester City – Tottenham, probabili formazioni

Per i padroni di casa Fernandinho non è al 100%, Guardiola potrebbe dunque optare per la panchina in via precauzionale, ma dovrebbe essere del match. Aguero potrebbe dare spazio a Jesus.

Per gli ospiti, invece, oltre al già citato Kane, saranno assenti Dier, Aurier e Lamela, con Alli acciaccato che però dovrebbe giocare.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Laporte, Zinchenko; De Bruyne, Fernandinho, David Silva; Bernardo Silva, Gabriel Jesus, Sterling.

Tottenham (3-4-2-1): Lloris; Alderweireld, Sanchez, Vertonghen; Trippier, Sissoko, Winks, Rose; Eriksen, Alli; Son.

Pronostico e consigli scommesse Manchester City – Tottenham

Fin dall’inizio, nell’ottica del doppio confronto, è difficile non vedere come favorita il Manchester City, forte di un organico tra i migliori al mondo e che da anni cerca il salto di qualità a livello internazionale, l’anno scorso frenato proprio ai quarti contro il Liverpool finalista. Il Tottenham, tuttavia, visto il risultato dell’andata e le numerose carte da giocare – limitate però dagli infortuni – può credere nell’impresa. Restiamo dell’idea che i citizens riusciranno a passare il turno, ma in generale è lecito aspettarsi, a differenza dell’andata, una gara ricca di gol.

Dove vedere la diretta streaming di Manchester City – Tottenham

Sarà possibile seguire Manchester City – Tottenham in diretta streaming su Snai, bet365, Goldbet e Sisal.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.