fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Liverpool – Porto: analisi tattica, statistiche e pronostico

Martedì 9 aprile, alle ore 21:00, andrà in scena l’andata del quarto di finale della Champions League tra Liverpool e Porto. Le due compagini non hanno uno stile di gioco così differente, che però si adatta alla qualità e alle caratteristiche degli interpreti in campo, oltre che alle scelte tattiche dei due mister. Andiamo a vedere il pronostico di Liverpool – Porto secondo le statistiche.

Liverpool – Porto, scontro di personalità

Per la banda di Jurgen Klopp, dopo la pesante sconfitta rimediata nella scorsa edizione in finale contro il Real Madrid, è il momento di incidere sia in Premier – dove al momento si contende il titolo contro il Manchester City di Guardiola – sia in Europa; il percorso degli inglesi non è stato semplice, è riuscito a passare il girone da seconda alle spalle del PSG e davanti al Napoli – con gli stessi punti –, per poi eliminare il Bayern Monaco agli ottavi in casa loro con un netto 3-1.

La squadra di Conceicao, come i padroni di casa, si contende il primato nel proprio campionato con il Benfica – che al momento sta avendo la meglio, anche se a pari punti –, in Champions, invece, il percorso è stato meno tortuoso: 5 vittorie e 1 pareggio nei gironi, dettati anche dal livello qualitativo degli avversari; agli ottavi sono riusciti a eliminare la Roma dopo la sconfitta nella capitale italiana con un complessivo di 4-3.

Liverpool – Porto, analisi prepartita e statistiche

Sul piano del gioco il Porto sfrutta maggiormente il possesso palla (media del 54% contro il 51% degli inglesi), esegue più passaggi lunghi (131 vs 113) ma effettua meno passaggi filtranti (2 vs 4), corti (795 vs 958) e cross (35 vs 37); il tutto con una precisione del 79% contro l’81% del Liverpool.

Per quanto riguarda le zone di gioco, entrambe le squadre utilizzano maggiormente la fascia destra (40% delle azioni medie del Liverpool e 41% per quelle del Porto) presieduta rispettivamente da Alexander-Arnold e Salah per il Liverpool e Pereira e Otavio per il Porto.

In questa Champions League è la squadra ospite che ha segnato il maggior numero dei gol (19 contro i 12 del Liverpool), con Marega capocannoniere con 6 gol, seguito da Jesus Corona e Hector Herrera a 3. Il Liverpool invece è trascinato a suon di gol da Salah e Manè a quota 3. Di questi gol, il Porto ne ha segnati 9 dopo delle azioni manovrate, 5 da calcio piazzato, 1 da contropiede e 4 su rigore, dimostrando varietà e capacità di segnare in modi diversi; il Liverpool, invece, ha segnato solo 1 gol in contropiede, 3 su rigore e i restanti 8 (quasi il 70%) su azione manovrata. Complessivamente, inoltre, il Porto si dimostra più preciso, mettendo a segno il 17% dei tiri, contro l’appena 9% degli inglesi.

La situazione cambia quando si parla di gol subiti, i padroni di casa, guidati da Alisson tra i pali e van Dijk in difesa, hanno concesso 8 gol in questa Champions, i portoghesi, nonostante l’esplosione di Eder Militão – neo acquisto del Real Madrid per la cifra monstre di 50 milioni di euro – e l’esperienza di Pepe, hanno subito 19 gol (2.4 a partita), un bottino decisamente eccessivo.

Sfrutta queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e troverai i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Liverpool – Porto, probabili formazioni

Per il Liverpool assente per squalifica Andrew Robertson, in dubbio la presenza di Joe Gomez, sicuramente assente invece, causa infortunio alla coscia, Alex Oxlade-Chamberlain, che rientrerà in gruppo a fine aprile.

Assenza pesantissime invece per i portoghesi, mancheranno infatti Pepe e capitan Herrera, entrambi squalificati, oltre ad Aboubakar out da settembre per la rottura del legamento crociato. In dubbio anche Alex Telles, che però dovrebbe essere del match.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Milner; Wijnaldum, Fabinho, Henderson; Salah, Firmino, Mané.

PORTO (4-4-2): Casillas; M. Pereira, Militão, Felipe, Telles; Otavio, D. Pereira, O. Torres, Corona; Marega, Soares.

Pronostico dell’esperto e consigli scommesse Liverpool – Porto

I ragazzi di Klopp sono molto forti in casa (3 vittorie e 1 pareggio finora in questa Champions), e sono anche qualitativamente più forti se consideriamo la rosa, per questo motivo partono in vantaggio sul Porto, sia in questa partita che complessivamente nel turno. D’altra parte, il Porto è una squadra che segna molto, potrebbe dunque sfruttare eventuali lacune difensive degli inglesi.

Noi vediamo meglio il Liverpool, ma non è da escludere un possibile GG con tutto da decidere al ritorno, quando i portoghesi ospiteranno i reds all’Estádio do Dragão.

Dove vedere la diretta streaming di Liverpool – Porto

È possibile seguire Liverpool – Porto, oltre che sui canali televisivi, sui seguenti bookmakers, in diretta streaming: Snai, Sisal, bet365 e Goldbet.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche