Dopo l’incredibile partita d’andata, il Paris Saint Germain stasera proverà a recuperare il 2-1 subito dal Borussia Dortmund, per evitare un’eliminazione clamorosa e che potrebbe avere pesanti conseguenze. I tedeschi sono però pronti a vendere cara la pelle, con il baby talento Haaland pronto a stupire di nuovo tutto il mondo del calcio.

Paris Saint Germain
Paris Saint Germain

Le probabili formazioni di Paris Saint Germain- Borussia Dortmund

Alla vigilia di Psg- Borussia Dortmund, ritorno degli ottavi di finale di Champions League, c’era molta preoccupazione riguardo le condizioni di Kylian Mbappè. L’ attaccante della nazionale francese era alle prese con diversi fastidi, tra cui tosse e mal di gola, che non gli hanno permesso di allenarsi regolarmente insieme alla propria squadra negli ultimi giorni. Viste le problematiche avute in Francia nelle ultime ore con il contagio da Coronavirus, lo staff medico del Psg aveva deciso di sottoporre il giocatore francese al tampone per evidenziare una eventuale presenza della suddetta malattia. Per fortuna il test effettuato è risultato negativo e di conseguenza l’allarme pare essere rientrato, con il calciatore dei parigini che questa sera dovrebbe essere della partita con il tecnico Tuchel che potrà quindi convocarlo per la gara di ritorno di questa sera contro il Borussia Dortmund, considerando che il Psg dovrà ribaltare il risultato della gara di andata, finita 2-1 per i tedeschi. Il giocatore classe 98, infatti, è di vitale importanza per la rimonta del Paris Saint Germain che rischia di essere eliminati per l’ ennesima volta negli ultimi anni in un ottavo di finale. Considerando, comunque, le non perfette condizioni e lo stato di salute dell’ ex giocatore del Monaco, sarà difficile vederlo in campo dal primo minuto, più facile che Tuchel lo mandi in campo nel secondo tempo.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Provaci ancora Psg! È questo il motto che riecheggia in tutta la Francia in queste ore, il Paris Saint Germain ha l’ obbligo di provarci senza tifosi, si giocherà a porte chiuse per l’ emergenza del Coronavirus, forse senza proprio Mbappè, sicuramente senza Verratti ma soprattutto deve farlo senza paura. Forse potrebbe essere questa la cosa più difficile per una squadra che negli ultimi tre anni si inceppa sempre agli ottavi di finale e fa i conti con i media francesi che la definiscono senza mezzi termini una vera e propria “maledizione” per la formazione parigina tra rimonte subite, infortuni a catena e crollo inattesi. Nonostante i giocatori star alle Neymar, tanto per citarne uno e le centinaia di milioni di euro spesi negli ultimi anni dallo sceicco del Qatar per arrivare soprattutto alla coppa più ambita, quella dalle grandi orecchie. Insomma, contro il Borussia Dortmund questa sera, il Psg si gioca l’ intera stagione in 90 minuti ed eventuali supplementari o calci di rigore. Con Mbappe che non sarà al meglio, toccherà a Neymar provare a sconfiggere questa maledizione che li attanaglia, con il brasiliano chiamato anche a cercare di dare una svolta alla sua carriera da calciatore e per una volta, risultare determinante in una partita da dentro o fuori.

Paris Saint Germain Borussia Dortmund

Haaland festeggia dopo la vittoria nella partita di andata

Il brasiliano è stato pagato nell’ estate del 2017 ben 222 milioni di euro, ha segnato anche all’andata il gol della speranza, non giocando una gran partita però, ma non giocava un ottavo di finale dal febbraio 2018 causa infortunio, come lo scorso anno, quando causa infortunio, fu costretto a saltare le due gare degli ottavi di finale contro il Manchester United, assistendo dalla tribuna alla sconfitta dei suoi contro i Red Devils. Il match si disputerà come detto, a porte chiuse per l ‘ allarme del virus, con la speranza che si evitino assembramenti a differenza di quello che si è visto ieri sera fuori dallo stadio del Mestalla, nella sfida valida per gli ottavi di finale tra Valencia e Atalanta.

Il Paris Saint Germain dell’ ex tecnico del Borussia Dortmund, Tuchel si disporrà in campo con il modulo 4-4-2. A difendere i pali ci sarà Keylor Navas. Il tecnico tedesco dovrà fare a meno di Meunier, a suo posto sulla corsia di destra agirà Kehrer, al centro della difesa vicino al capitano Thiago Silva ci sarà ancora Kimpembe, mentre a sinistra giocherà Kurzawa. A centrocampo giocherà Gueye e Marquinhos, al posto dello squalificato Verratti. A destra ci sarà Angel Di Maria, mentre a sinistra Neymar. In attacco come detto del dubbio Mbappe, dovrebbero giocare Cavani e Icardi dal primo minuto, se invece Tuchel deciderà di mandare il campo l’ attaccante francese dal primo minuto, probabilmente il ballottaggio sarà proprio tra Cavani e Icardi, con il giocatore uruguaiano leggermente favorito. Nel Borussia Dortmund del tecnico Favre, non ci sarà per infortunio il capitano Marco Reus. L’ ex tecnico del Nizza opterà per il modulo 3-4-3 con in porta Burki, la linea difensiva sarà composta da Piszczek, quest’ oggi capitano, Hummels e Zagadou. Sulla linea di centrocampo agiranno l’ ex Juve Emre Can e Witsel, sulle fasce ci saranno Hakimi e Guerreiro. Detto dell’ infortunato Reus, al suo posto agirà Julian Brandt, mentre in attacco ci saranno sicuramente Jadon Sancho e il formidabile ragazzo norvegese di 19 anni, Halland a segno anche nella gara di andata a Dortmund. La gara sarà diretta dall’ arbitro inglese Taylor.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Paris Saint Germain
Paris Saint Germain