La prima partita dell’Italia in questa Nations League 2020 non è stata delle migliori. Gli azzurri hanno avuto molte difficoltà, dovute sicuramente al poco tempo a disposizione per preparasi, e alla forma fisica non perfetta. Gli azzurri sono stati fermati sull’1-1 dalla Bosnia di Edin Dzeko, migliore in campo e autore del goal del momentaneo vantaggio. Dopo il match Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa, dicendosi soddisfatto nonostante il pareggio, per aver visto un buon gioco da parte dei suoi giocatori. Il CT azzurro si è detto non deluso da nessuno dei giocatori mandati in campo, che hanno dato il massimo nonostante le difficoltà. Dopo di lui ha parlato anche Leonardo Bonucci, dicendosi dispiaciuto per non aver iniziato con una vittoria, ed esprimendo la sua ammirazione per Dzeko, che dalla prossima stagione potrebbe diventare suo compagno di squadra alla Juventus.

Mancini
Mancini

Le parole di Roberto Mancini dopo Italia-Bosnia

La partita è andata come era stato previsto?

“Questo è, dobbiamo cercare di fare il nostro meglio in questo mese, poi ad ottobre staremo meglio. La Bosnia comunque a sette o otto giocatori che stanno già giocando il campionato. Noi avevamo Sensi che non giocava titolare da febbraio eppure ha fatto una partita buonissima. Mi aspettavo molto, molto meno. Abbiamo anche avuto le occasioni per vincere, ma il calcio è questo, non si può vincere sempre. Ma la cosa importante è la mentalità, e quella c’è”

Mancini è rimasto deluso dalle prestazioni di alcuni giocatori?

“No, proprio no, anzi. Pensavo che sarebbero calati intorno al 65′ minuto. Il secondo tempo abbiamo invece cercato il pareggio e poi la vittoria fino alla fine. Sono contento che la squadra ha continuato a giocare bene, anche dopo 11 mesi. E’ stata una buonissima prestazione”

L’Italia ha pagato le troppe imprecisioni?

“Abbiamo fatto degli errori, ma ci sta, anche per mancanza di allenamento, non c’è nessun altro motivo. Sapevamo che sarebbe stata una partita particolare”


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Chi si unirà all’Under 21?

“Sicuramente Luca Pellegrini. Locatelli vediamo, ci potrebbe essere utile, ha fatto una grandissima stagione con il Sassuolo. Kean resta, può fare l’ala sia a destra che a sinistra, oltre che il centravanti”

La spiegazione del caso di Acerbi e Chiellini

“E’ colpa mia, ho sbagliato. Mi hanno fatto vedere la distinta e non avevo gli occhiali, quindi ho detto che andava bene. Ma non mi ero accorto che ci fosse Acerbi al posto di Chiellini. In ogni caso va bene così, avrebbero comunque dovuto giocarne una per uno”

Le parole di Leonardo Bonucci su Edin Dzeko

“Dzeko? E’ un grande giocatore, di livello mondiale. Ha tutto: tecnica, corsa, dribbling e tiro. Mette in difficoltà ogni linea difensiva e noi siamo stati bravi a non concedergli tanto. Ma quando ha avuto la possibilità con la linea difensiva scavalcata è riuscito a segnare. 

Un’opinione generale sulla partita

“Siamo stati sfortunati sul goal preso, abbiamo peccato un po’ di frenesia nel voler trovare il goal a tutti i costi. Serviva un po’ più di pazienza e cercare l’uno contro uno sugli esterni. Era difficile dopo dieci mesi ma la voglia di portare a casa la vittoria è un buon segno. E’ normale non essere brillanti adesso, ora andiamo a giocarci la partita con l’Olanda. Questa squadra ha voglia di continuare con la voglia di vincere, peccato non esserci riusciti stasera”

Le parole di Edin Dzeko

Mancini

Dzeko ha giocato una partita perfetta, come già ha fatto tante volte nel corso della sua carriera. Il bosniaco ha risposto alle domande dei giornalisti nel post partita, parlando anche del calciomercato. Dzeko potrebbe lasciare la Roma dopo cinque anni ad alti livelli, per vestire la maglia della Juventus. I bianconeri stanno aspettando di capire il destino di Luis Suarez prima di chiudere la trattativa con i giallorossi per il bosniaco. Nel post partita, Dzeko ha risposto alle domande sul calciomercato, parlando anche del suo possibile compagno di squadra e avversario nella partita di ieri, Leonardo Bonucci.

“Io voglio segnare sempre, non solo oggi. E’ per questo che gioco a calcio. Non siamo fisicamente al 100 per cento, sia noi che l’Italia, mancava ancora la giusta brillantezza, la partita è stata equilibrata. L’Italia ha tenuto di più il pallone, ma anche noi siamo stati pericolosi e avremmo potuto vincere”

Dzeko parla del calciomercato

“Se mi piacerebbe giocare con Bonucci? Ho giocato tante volte contro questi avversari, sono contento che abbimao preso questo punto dopo le sconfitte dell’anno scorso. Io alla Juve? Non è il momento di discutere di mercato, come ho detto ieri. C’è la Nazionale da rispettare per adesso, e queste partite da affrontare, poi ne parleremo”

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Mancini
Mancini