Dopo la vittoria in Coppa Italia, il Napoli trova i tre punti anche contro il Verona di Ivan Juric. Grande partita di Arkadiusz Milik che, nonostante le voci di mercato, gioca una partita umile al servizio dei compagni, trovando il goal del vantaggio nel primo tempo. Gattuso può sentirsi soddisfatto delle prestazioni di Piotr Zielinski (migliore in campo) e di David Ospina, che dimostra ancora una volta di essere un portiere affidabile, nonostante l’ottima prestazione in Coppa di Meret. Il Verona paga la poca brillantezza e, nonostante l’ottima prestazione di Davide Faraoni, Juric non può assolutamente ritenersi soddisfatto.

Napoli
Napoli

Le pagelle del Verona

Marco Silvestri 6,5- Subisce due goal, ma ha poche colpe. E’ bravo ad evitare al Verona una sconfitta ben più pesante. Tutto sommato il migliore dei suoi.

Amir Brahmani 5- Sul primo goal è disattento e la colpa è principalmente sua, assolutamente insufficiente per tutta la partita.

Marash Kumbulla 5,5- Il gioiellino del Verona delude. E’ lui a dover marcare Milik, ma va sempre in difficoltà, specialmente sulle palle alte.

Alan Empereur 6- Gioca una buona partita, ma deve stare sempre attento a limitare i danni dei suoi compagni di reparto. Sicuramente il migliore in difesa.

Napoli Verona

Il colpo di testa di Faraoni, finito di poco a lato

Davide Faraoni 6,5- Il migliore in campo per la squadra di Juric; è sempre pronto a far partire l’azione, mette in mezzo moltissimi cross e si inserisce spesso in area di rigore, anche se non viene servito bene dai suoi compagni. Ha buone occasioni da goal, e si vede annullare una rete solo dal fischio dell’arbitro. La sua è una crescita continua, e i club che lo seguono avranno sicuramente apprezzato.

Miguel Veloso 6- Una partita tutto sommato sufficiente, è sempre pericoloso sui calci piazzati. Tenta spesso il tiro dalla distanza ma non ha fortuna.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Sofyan Amrabat 5- Il motorino del Verona non gioca una grande partita. Il centrocampista marocchino non è preciso nei passaggi e non trova la giusta intesa con i compagni, perdendo troppo spesso il duello con gli avversari. (dall’84’ Mariusz STEPINSKI s.v.).

Darko Lazovic 6- Corsa, corsa e ancora corsa. Mette spesso buoni palloni in profondità ma i compagni non lo seguono. (dall’84’ Federico DIMARCO s.v.).

Valerio Verre 5- Buona la sua marcatura su Demme, che impedisce al Napoli di gestire il pallone con facilità, ma l’errore davanti la porta vuota è troppo clamoroso per dargli una sufficienza. (77′ Matteo PESSINA s.v.).

Marco Zaccagni 6- Gioca una buona partita, trovando anche la rete. Goal però viziato da un tocco di mano che non sfugge alla visione del VAR. (dal 70′ Eddie SALCEDO 5,5 – Non dà la vivacità che ci si attendeva).

Simone Di Carmine 6- Dopo la doppietta al Cagliari è in fiducia, ma tenta troppo spesso il tiro senza guardarsi intorno in cerca di compagni. Stavolta però, non riesce a risultare decisivo. (dal 67′ Giampaolo PAZZINI 5,5 – In mischia lotta ma senza risultati).

All. Ivan Juric 6- La squadra di Juric gioca tutto sommato una buona partita, con la solita vivacità e le buone manovre offensive. L’Hellas Verona paga però la mancanza di lucidità davanti la porta, nella prima partita ufficiale dopo il lockdown. Il Napoli è già alla terza partita ufficiale e la differenza si vede.

Le pagelle del Napoli

Napoli Verona

Lozano festeggia il goal del 2-0

David Ospina 7- Nonostante la grande prova di Meret in Coppa Italia, Gennaro Gattuso sceglie di dar nuovamente fiducia al portiere colombiano. Ospina risponde presente, giocando una partita ai limiti della perfezione. Il Verona ci prova, ma il numero 1 napoletano si fa sempre trovare pronto bloccando qualsiasi tentativo.

Giovanni di Lorenzo 6- Partita dalla doppia faccia per il terzino: in fase offensiva è molto propositivo, giocando quasi tutta la partita oltre la metà campo, ma in difesa concede davvero troppo. Da rivedere.

Nikola Maksimovic 6 – Poco brillante, forse paga la fatica della Coppa Italia. Verso il finale di partita riesce comunque a dare una mano alla squadra fermando le avanzate del Verona.

Kalidou Koulibaly 6,5 – Grande partita del difensore senagalese. Chiude tutti gli spazi, ed è lui ad andare a chiudere sempre sui tentativi di Di Carmine. Il leader della difesa del Napoli sembra finalmente essere tornato ad alti livelli.

Elseid Hysaj 5,5 – Non una grande partita, in difesa è sicuramente quello che soffre di più. (dal 67′ Faouzi Ghoulam 6,5 – Non scendeva in campo da ottobre, ma come rimette piede sul terreno di gioco mostra la sua importanza. E’ suo l’assist per il goal di Lozano che chiude il match. Il suo ritorno potrebbe essere fondamentale per il Napoli)

Piotr Zielinski 7 – Grande partita del centrocampista polacco. E’ il più ispirato in mezzo al campo, creando molte difficoltà al Verona.

Diego Demme 6 – Pià quantità che qualità in mezzo al campo, non gioca una grande partita ma si merita la sufficienza. (dal 72′ Stanislav Lobotka 6 – Da una mano nel finale).

Allan 5,5 – Non è assolutamente in forma e si vede, spreca un’ottima occasione per trovare il goal  (dal 67′ FABIAN RUIZ 6 – La forma migliore ancora non c’è, ma da sicuramente una mano ai suoi compagni, al contrario di Allan).

Matteo Politano 6,5 – Gattuso lo schiera dal primo minuto e non se ne pente. L’ex Inter gioca un’ottima partita, trovando l’assist per il goal di Milik. Ci prova da fuori ma non è fortunato. (dall’84’ Hirving LOZANO 6,5 – Entra e trova subito la rete che chiude la partita. Ha un’altra occasione importante ma sbaglia. Dopo mesi difficili, un ottimo segnale per Gattuso)

Arkadiusz Milik 6,5 – Le voci di mercato non lo distraggono. Gioca un’ottima partita mettendosi al servizio della squadra. (dal 72′ Dries MERTENS 6 – Si vede poco, ma nelle rotazioni è sempre utile).

Lorenzo Insigne 6 – Non in grande serata, fatica ad essere pericoloso. Nel finale sfiora il goal con un grande tiro da fuori, ma trova un assist perfetto per Lozano che però sbaglia il terzo goal.

All. Gennaro Gattuso 7 – Il suo Napoli non brilla per qualità del gioco, ma è una squadra che fa innamorare molti. Tanta grinta e spirito di squadra, così il Napoli trova un’altra vittoria importante dopo quella sulla Juventus in Coppa Italia.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Napoli
Napoli