Dopo il flop in Champions League, l’Inter trova una grande vittoria contro il Sassuolo. I goal di Sanchez e Gagliardini, insieme all’autogoal del peggiore in campo Chiriches, affossano i neroverdi, che non riescono a ripetere le grandi prestazioni viste nelle ultime settimane. Antonio Conte si riscatta indovinando tutte le scelte fatte, e dando una lezione di tattica al collega De Zerbi.

Sassuolo
scommesse telegram

Le pagelle del Sassuolo

Andrea CONSIGLI 5,5 – Il numero 1 del Sassuolo ha molto da farsi perdonare in occasione dei primi due goal nerazzurri. Sulla rete di Alexis Sanchez sbaglia completamente l’uscita, mentre sul secondo goal forse è troppo lento. Niente da dire invece su goal di Gagliardini, dove non poteva nulla.

Jeremy TOLJAN 5,5 – Si fa notare solo a fine primo tempo con un tiro che però viene bloccato facilmente da Handanovic. Per il resto fa poco e non si sente quasi mai. (Dal 59’ Mert MULDUR 6 – Entra con un buon piglio e serve un interessante palla dentro per Berardi).

Vlad CHIRICHES 4,5 – Il primo goal dell’Inter nasce da un suo lancio completamente sbagliato. Pochi minuti dopo non ascolta il suo portiere e mette una palla in calcio d’angolo, da cui poi nascerà il suo stesso autogoal. Sicuramente sfortunato, ma non fa nulla per farsi perdonare. Esce per infortunio alla fine del primo tempo. (Dal 42’ MARLON 5,5 – Qualche buona copertura in anticipo, ma poco altro).

Gian Marco FERRARI 5 – Questa volta Ferrari non fa registrare una buona prova. Troppo insicuri in fase difensiva, prova a far ripartire il Sassuolo ma non trova mai una buona giocata.

ROGERIO 5,5 – Abbastanza disastroso in difesa, mentre quando spinge fa molto meglio. Partita dalle due facce per Rogerio, che però non merita la sufficienza.

Maxime LOPEZ 6 – Per lui vale il discorso che abbiamo fatto per quasi tutti i suoi compagni. La volontà c’è, ma i risultati sono pochi. (Dal 76′ Hamed TRAORE S.V.).


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Manuel LOCATELLI 5,5 – La peggior partita fatta fino a qui. Dopo le grandi prestazione viste nelle giornate precedenti, il centrocampista neroverde fa un passo indietro, e viene inglobato da un ottimo centrocampo nerazzurro.

Domenico BERARDI 6 – E’ sicuramente il migliore in campo per il Sassuolo. Ci prova in tutti i modi ma i movimenti dei suoi compagni non premiano le sue idee. Sfortunato.

Filip DJURICIC 5,5 – Ad inizio partita è uno dei migliori in campo, ma con il passare dei minuti la sua condizione fisica non perfetta si fa sentire e viene sostituito ad inizio secondo tempo. (Dal 59′ Pedro OBIANG 5,5 – Prova difficilmente giudicabile: entra e dopo pochi secondi l’Inter trova il 3-0, chiudendo la partita).

Jeremie BOGA 5 –Conte lo teme particolarmente e tiene sempre due uomini a coprirlo. La tattica funziona e per Boga le occasioni di far male sono praticamente zero.

Giacomo RASPADORI 5,5 – Nel gioco palla a terra nello stretto è a suo agio e spesso trova soluzioni interessanti. Sotto porta però non riesce a essere un fattore. (Dal 76′ Nicolas SCHIAPPACASSE S.V.).

All. Roberto DE ZERBI 5,5 – Il 3-5-2 dell’Inter lo coglie impreparato e soprattutto annulla la pericolosità di Djuricic tra le linee. Il Sassuolo non riesce a trovare la chiave, anche se comunque mette in mostra tutta la sua pericolosità in più di un’occasione.

Le pagelle dell’Inter

Samir HANDANOVIC 5,5 – Chiude senza subire reti, ma per il partita sloveno è una partita difficile. Sul tiro di Djuiricic che colpisce il palo rimane a guardare e troppo spesso sbaglia in fase di impostazione.

Milan SKRINIAR 7 – Grandissima partita per Milan Skriniar, che è praticamente insuperabile in difesa. Conte lo aveva retrocesso a seconda scelta ma forse dovrebbe iniziare a cambiare idea.

Stefan DE VRIJ 6,5 – Partita semplice per De Vrij, che copre bene senza mai correre rischi.

Alessandro BASTONI 7 – Sempre più in crescita il difensore classe 1999. Copre bene a sinistra sulle incursioni di Berardi, senza mai preoccuparsi troppo.

Matteo DARMIAN 6,5 – Viene schierato a sorpresa al posto del più quotato Hakimi, ma anche questa scelta di Conte risulta azzeccata. In difesa copre sempre bene ed è molto bravo nel trovare l’assist per il goal di Gagliardini. (Dal 92′ Achraf HAKIMI S.V.)

Arturo VIDAL 6 – Ancora una partita non entusiasmante, ma che sicuramente fa registrare un passo in avanti rispetto a quella di Champions League contro il Real Madrid. E’ lui a propiziare l’autorete di Chiriches con un bel destro al volo.

Nicolò BARELLA 6,5 – Conte lo prova schierandolo come vertice basso nel 3-5-2 e l’esperimento dà ottimi risultati. Bravo, anche se non perfetto, in copertura, è sempre lui a far ripartire l’azione nerazzurra.  (Dall’85’ Stefano SENSI S.V.)

Roberto GAGLIARDINI 7 – Sono sempre piovute molte critiche ad Antonio Conte per l’utilizzo costante dell’ex Atalanta. Spesso ha sbagliato, non si può negare, ma nella sfida contro il Sassuolo è salito in cattedra giocando una partita ai limiti della perfezione. Meritato il goal che chiude i giochi, con un bel destro al volo che beffa Consigli.

Ivan PERISIC 6 – Nulla di eccezionale per il croato, che comunque gioca una buona partita senza impressionare. (Dall’85’ Christian ERIKSEN S.V.)

Lautaro MARTINEZ 7 – Nel giorno dell’omaggio a Maradona, il numero 10 argentino si mette in mostra. Mette sempre in difficoltà il Sassuolo in velocità ed è fantastico nella giocata che porta al goal di Sanchez. (Dal 79’ Romelu LUKAKU S.V. – Ha il tempo di segnare, ma parte in fuorigioco).

Sassuolo Inter

Alexis SANCHEZ 7 – Grande partita per il cileno. Bravissimo nell’aprire e chiudere l’azione del primo goal, sembra avere un’intesa speciale con Lautaro Martinez. (Dal 79′ Ashley YOUNG S.V.)

All. Antonio CONTE 7 – Criticato prima del match per la scelta di non far giocare Lukaku, azzecca invece tutte le scelte fatte. L’Inter risponde nel migliore dei modi al tonfo in Champions League e trova tre punti fondamentali in una sfida difficile.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Sassuolo
Sassuolo