Il Real Madrid vince per 2-0 il Clasico contro i rivali del Barcellona, con uno spettatore speciale sugli spalti del Santiago Bernabeu: Cristiano Ronaldo. È stata una serata da sogno per Vinicius Junior e Mariano Diaz, ai loro primi gol nel Clasico, mentre Sergio Ramos diventa il calciatore ad avere giocato più volte questa partita: con ben 44 presenze. Nel Barcellona male Busquets, mentre Ter Stegen compie una parata su Isco al limite dell’immaginario.

Real Madrid
Real Madrid

Le pagelle del Real Madrid

Thibaut Courtois 6,5 – due buoni interventi nel primo tempo, mentre nella ripresa non deve fare nulla.
Dani Carvajal 7,5 – un assist dietro l’altro. L’ultimo quello per il gol di Mariano Diaz. Scodella palloni a profusione da ogni parte del campo con una forma fisica invidiabile e fuori dal comune.
Sergio Ramos 7 – arcigno come solo lui sa essere, sbarra ogni volta la strada a Messi e compagni.
Raphael Varane 7 – fa ogni volta diagonali vincenti che si trasformano in salvataggi. Un episodio significativo, quando salva sulla linea la conclusione a botta sicura di Braithwate.
Marcelo 6,5 – tantissima corsa sulla sinistra e qualche buon cross, si riprende il Bernabeu dopo i fischi.
Casemiro 7 – fa una super prestazione giocando da tuttocampista, e dalla sua parte non si passa. Ne sa qualcosa Messi andato in grande difficoltà contro il brasiliano.
Federico Valverde 7 – prestazione maiuscola da parte dell’uruguaiano in entrambe le fasi. Sta cominciando a acquisire consapevolezza e punge sia sulle corsie centrali che su quelle esterne. È un metronomo con una marcia in più e a fine partita merita la standing ovation. Dal minuto 85 Lucas Vasquez senza voto- appena entrato si guadagna un calcio di punizione


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Toni Kroos 7,5 – da indicazioni ai compagni e guida il centrocampo. Appena vede lo specchio della porta prova a piazzarlo, bellissima l’imbucata con la quale manda in porta Vinicius per il gol del vantaggio.
Isco 7 – prestazione di qualità e sostanza, condita da un destro a giro al limite dell’area miracolosamente salvato dal portiere blaugrana e più tardi un colpo di testa salvato sulla linea da Piquè. Dai minuto 78 Luka Modric 6- si mette subito a suo agio. La sua qualità è riconoscibile e si vede
Vinicius Junior 8 – accelerazioni fulminanti, dribbling ubriacanti. Un gol che indirizza la partita dalla parte dei Blancos. Serata indimenticabile per il classe 2000.
Karim Benzema 6,5 – punto di riferimento nell’attacco del Real Madrid. Gli è mancato solo il gol.
Dal minuto 90 Mariano Diaz 7 – entra e dopo soli pochi minuti segna all’esordio stagionale in campionato dopo una stagione particolarmente difficile. Una serata da sogno per l’ex giocatore del Lione.
Allenatore Zinedine Zidane 7 – si toglie la soddisfazione di battere il Barcellona in casa e sale al primo posto della Liga. I suoi fanno un secondo tempo di altissima qualità che fa ben sperare per il futuro.

Le pagelle del Barcellona

Real Madrid Barcellona

La delusione di Quique Setièn

Marc Andrè Ter Stegen 7 – una parata fuori dal comune quella su Isco, viene però battuto due volte sul primo palo.
Nelson Semedo 5,5 – poco efficace sull’out di destra.
Gerard Piquè 6,5 – un salvataggio sulla linea a Vincius Junior e altri ottimi interventi conditi da tantissima generosità.
Samuel Umtiti 5,5 – prestazione attenta nel primo tempo, mentre nella ripresa anche lui va in difficoltà nell’assalto madrisista.
Jordi Alba 6,5 – lungo la sinistra è una vera e propria sentenza. Spinge tutta la partita e mette tanti cross in mezzo.
Sergio Busquets 4,5 – male, malissimo. Falloso come al solito, questa volta si scopre anche dannoso e inefficace.
Arthur 6- sfiora il gol nel primo tempo, con una corsa che mette in difficoltà Kroos. Nel secondo tempo si spegne insieme a tutta la squadra. Dal minuto 80 Ivan Rakitic 5,5- forse entra troppo tardi, ma dalla sua inventiva ci si aspetta sempre qualcosa in più.
Frenkie De Jong 4,5 – non è in giornata e si vede. Male nella zona nevralgica del campo. Combina poco nel primo tempo, quando il Barcellona gioca bene.
Arturo Vidal 5,5 – il cileno non riesce a incidere, questa volta la soluzione fa finto trequartista non funziona bene. Dal minuto 69 Martin Braithawate 6 – entra abbastanza bene andando vicino al vantaggio,ma non riesce ad incidere.
Lionel Messi 5 – questa volta la Pulce Argentina non riesce ad incidere. Un tiro al volo ben respinto da Courtois e poco altro. La colpa però non è solo sua, perché le giocate le prova, ma il resto della squadra non lo segue mai. Con Griezmann c’è poco feeling e la cosa sta diventando sempre più evidente.
Antoine Griezmann 5 – tanti corridoi trovati nel corso del primo tempo, ma zero giocate nel corso della ripresa. Dal minuto 81 Ansu Faty senza voto- tocca pochi palloni.
Allenatore Quique Setien 5,5 – il suo Barcellona quando gioca è bello da vedere, purtroppo lo fa solo nel corso del primo tempo. Nella seconda frazione di gioco sparisce letteralmente dal campo, lasciando così il gioco al Real Madrid. Peccato mortale quando si gioca un gara così importante come il Clasico. L’ex Betis Siviglia era stato portato a Barcellona per risolvere la difficile situazione lasciata da Ernesto Valverde, ma la squadra continua a non migliorare, e la sconfitta contro il Real Madrid potrebbe essere fatale per la lotta nella Liga.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Real Madrid
Real Madrid