Il Napoli di Gattuso trova la terza vittoria consecutiva, battendo 2-1 un pessimo Torino. Manolas e Di Lorenzo, autori dei due goal azzurri, sono i migliori in campo. Nei granata invece si salva solo il portiere Sirigu.

Napoli
Napoli

Le pagelle del Napoli

David OSPINA 6 – Il Napoli soffre ad inizio partita contro un Torino che attacca a testa bassa, ma il portiere non è chiamato a grandi parate. Poi il Torino si spegne completamente e non si rende più pericoloso. Non ha colpe sul goal granata.

Giovanni DI LORENZO 7 – Non ha problemi a chiudere su Ansaldi nel corso della partita, con l’argentino che si rende pericoloso solo nel finale. E’ molto preciso nell’inserimento che vale il goal della vittoria.

Kostas MANOLAS 7 – E’ bravo a trovare il goal del vantaggio. Gioca una partita ordinata e precisa in tutte le chiusure che è chiamato a fare, rendendo Belotti e Zaza completamente inoffensivi. E’ sicuramente il migliore in campo.

Nikola MAKSIMOVIC 6,5 – Gioca una partita attenta, senza sbavature. Insieme a Manolas contiene perfettamente gli attaccanti del Torino.
Elseid HYSAJ 6,5 – Bene in contenimento nel primo tempo, dove chiude su una discesa di De Silvestri. Sul goal di Edera non ha colpe.

Fabian RUIZ 6 – Meno brillante del solito, non come nella sfida di Champions League contro il Barcellona. Cala un po’ dal punto di vista fisico e ha qualche colpa sul goal del Torino.

Stanislav LOBOTKA 6,5 – Giocatore di personalità, c’è sempre la sua presenza nelle fasi di palleggio e di contenimento. Sfiora il goal con una grande giocata.
Dal 79’ ALLAN – sv.

Piotr ZIELINSKI 6,5 – E’ sempre un giocatore importante per il Napoli, gioca una partita precisa e attenta in ogni zona del campo.

Matteo POLITANO 5,5 – Sicuramente il meno brillante tra tutti i giocatori del Napoli. Deve ancora ambientarsi bene e capire i movimenti e gli schemi della squadra. Dall 83’ Eljif ELMAS – sv.

Arkadiusz MILIK 6 – Si rende poche volte pericoloso, ma è un giocatore troppo importante per il lavoro che svolge. Trova un numero incredibile di sponde per i compagni. Dal 74’ Dries MERTENS 6,5 – Entra carichissimo e alla fine è decisivo con la sua bella palla tagliata che vale l’assist a Di Lorenzo. Lo spavento post tocco duro col Barcellona è già superato.

Lorenzo INSIGNE 6 – E’ suo l’assist per il goal di Manolas, ma si divora un goal su un clamoroso errore di Ansaldi. E’ sempre presente, ma molto impreciso. Partita sicuramente sufficiente, ma da uno come lui ci aspetta sempre di più.

All. Gennaro GATTUSO 7 – Il suo Napoli trova, per la prima volta in questo campionato, tre vittorie consecutive, che diventano cinque se pensiamo alle ultime sei partite. Dopo la brutta sconfitta contro il Lecce, Gattuso è riuscito a restituire l’entusiasmo ad una squadra che sembrava averlo completamente perso. Il sogno Champions League è sicuramente perso, ma il Napoli ora si candida seriamente per guadagnarsi un posto in Europa League.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Le pagelle del Torino

Napoli Torino

Il Torino perde ancora e sprofonda in classifica

Salvatore SIRIGU 6,5 – Il Torino è completamente privo di idee e di gioco. Se la squadra non subisce l’imbarcata dal Napoli il merito è sicuramente del suo portiere.

Armando IZZO 5,5 – Fa una grandissima fatica sul contenimento di Lorenzo Insigne, che nonostante non sia in grandissima forma, gli scappa via troppo spesso.

Nicolas N’KOULOU 5,5 – Lotta con Milik per 90 minuti. Il polacco non segna, ma riesce troppo spesso a vincere il duello fisico con il difensore granata.

Gleison BREMER 5 – Colpevole sul primo goal del Napoli, quando perde completamente la marcatura su Manolas. Dopo l’errore non si riprende e continua a sbagliare troppo.

Lorenzo DE SILVESTRI 5,5 – Ha una grande occasione ad inizio partita, ma oltre quell’acuto gioca una partita totalmente inconsistente.

Daniele BASELLI 5,5 – Vede pochissime palle in mezzo al campo nel giorno del suo rientro in campo. Sicuramente avrà poco da festeggiare.
Dal 66’ Soualiho MEITE 5 – Non ne vede una.

Tomas RINCON 5 – E’ lui il colpevole sul goal di Di Lorenzo, che di fatto chiude la partita. Si perde completamente il taglio del difensore napoletano.
Dall’83’ Simone EDERA 6 – Ha il merito di farsi trovare al posto giusto nel momento giusto. Niente di più, niente di meno.

Cristian Daniel ANSALDI 5,5 –Non è sicuramente il giocatore di inizio stagione. Primo tempo pieno di errori, come quello che manda in porta Insigne. La ripresa non va sicuramente meglio, ma trova l’assist per il goal di Edera nel finale.

Sasa LUKIC 5 – Non pervenuto.

Simone ZAZA 5 – Non pervenuto, come il compagno Lukic, se non per uno sbilenco tentativo di rovesciata. Dall’83’ Simone VERDI – sv.

Andrea BELOTTI 5,5 – Ci prova, ma non gli riesce nulla. I suoi compagni non lo servono mai nel gioco giusto, e un attaccante come lui soffre la situazione.

All. Moreno LONGO 5 – E’ il primo allenatore nella storia del Torino a collezionare tre sconfitte consecutive nelle prime tre partite sulla panchina dei granata dopo Lido Vieri nella stagione 1995/1996. Non è sicuramente una statistica invidiabile. Il suo Torino non crea nulla, è totalmente slegato. Se Lecce e Sampdoria dovessero fare punti nelle prossime partite, il Torino dovrà iniziare a preoccuparsi, poiché rientrerebbe tra le squadre che lottano per la salvezza. Sicuramente non l’obiettivo prefissato ad inizio anno, quando si pensava addirittura all’arrivo in Europa League.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Napoli
Napoli