La Lazio di Simone Inzaghi vince anche a Genoa, in una partita ricca di emozioni e grandi goal. Immobile continua a stupire e segna il goal numero 27 in campionato. Nei rossoblu bene Cassata che segna un eurogoal, mentre Masiello si rende colpevole sul goal del vantaggio biancoceleste.

Lazio
Lazio

Le pagelle del Genoa

Mattia Perin 6,5- Non può nulla sui goal di Marusic, Immobile e Cataldi. Fa una grande parata su Caicedo nel primo tempo. Sicuramente uno dei migliori tra le fila del Genoa.

Davide Biraschi 5- In difficoltà come tutta la difesa del Genoa. Fatica a contenere le avanzate della Lazio.
Adam Soumaoro 5- Responsabile sul goal di Marusic. Perde spesso la marcatura su Immobile e causa il fallo per la punizione vincente di Cataldi.
Andrea Masiello 4- Il peggiore in campo. Dopo un minuto si lascia sfuggire Marusic per il vantaggio biancoceleste e fatica per 90 minuti. In grande difficoltà fisica, Nicola sceglie comunque di tenerlo in campo.
Peter Ankersen 6- Gioca una buona gara, tenendo bene a centrocampo. E’ suo l’assist per il goal di Cassata che riaccende le speranze rossoblu.
dal 58′ Iago Falque 5- Entra nel finale di partita, ma il suo apporto alla fase offensiva non si sente.
Valon Behrami 6- Contro la sua ex squadra mostra una grande rabbia agonistica. E’ l’unico dei suoi a sfruttare il fisico e a recuperare palloni.
Lasse Schone 6,5- Torna in campo dopo l’infortunio e mostra tutta la sua classe. Tutte le occasioni del Genoa passano per i suoi piedi. Sui calci da fermo mette in area palle sempre pericolose.

Lazio Genoa

Cassata, migliore in campo per il Genoa

Francesco Cassata 7- Gioca una grande partita, trovando anche un goal spettacolare, che riaccende le speranze della sua squadra. Non sbaglia mai in fase di impostazione.
Domenico Criscito 6,5- Soffre un po’ in difesa, ma la sua grinta si fa sempre sentire. Dagli 11 metri non sbaglia mai, e mette in rete l’ottavo centro su nove tentativi quest’anno.
Antonio Sanabria 5- Non si vede mai. Per 95 minuti è assolutamente impalpabile, e non impensierisce in nessun modo la difesa della Lazio.
dal minuto 73 Mattia Destro s.v- Nicola lo mette in campo per tentare la rimonta, ma l’ex giallorosso non tocca un pallone.
Andrea Favilli 6,5- Con un gran colpo di testa centra un palo clamoroso nel primo tempo. Lotta fino alla fine e impensierisce Patric, Vavro e Radu, si ferma solo quando Nicola lo richiama in panchina.
dal minuto 57 Pandev 6- Come ogni volta che incontra la sua ex Lazio, il macedone gioca con grande grinta, e cerca in tutti i modi di trovare il pareggio. Aiuta il Genoa nel forcing finale, e si dimostra un grande giocatore per il Genoa.
all. Davide Nicola 6,5- Trova la sconfitta dopo due vittorie e due pareggi. Il Genoa esce comunque a testa alta, dopo aver messo in difficoltà la seconda della classe. I segnali sono comunque importanti, e se la squadra continua a giocare così, ha grandi chance di rimanere in Serie A.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Le pagelle della Lazio

Thomas Strakosha 6,5 – Non ha colpe sui goal. Sbaglia poco nel corso della partita e garantisce grande sicurezza a tutto il reparto difensivo.
Patric 6 – Attacca meno rispetto al suo solito, ma difende bene su Cassata e Criscito. Non fa sentire la mancanza di Luiz Felipe sulla destra.
Denis Vavro 6,5 – Nella sua prima partita da titolare in Serie A non sbaglia niente. Nei contrasti aerei è insuperabile. Non fa sentire la mancanza di Acerbi.
Stefan Radu 6 – Molto attento in fase difensiva, mentre sbaglia qualche palla di troppo in attacco.
Adam Marusic 7 – Inzaghi lo sceglie al posto di Lazzari e il montenegrino lo ringrazia con un grande goal. La rete del vantaggio dopo 60 secondi taglia momentaneamente le gambe al Genoa e permette alla Lazio di giocare con più tranquillità.
Sergej Milinkovic-Savic 6,5 – Si vede meno in fase offensiva, ma dietro protegge perfettamente la difesa. Sempre più prezioso.
Lucas Leiva 6 – Gioca una buona partita, ma si fa ammonire troppo presto. Inspiegabilmente nervoso, Inzaghi lo sostituisce per evitare il peggio.
dal minuto 53 Danilo Cataldi 7 – Copre bene davanti la difesa. Dopo la Supercoppa contro la Juventus, trova un altro splendido goal su punizione contro la sua ex squadra.
Luis Alberto 6,5 – Marcato a uomo per 95 minuti, riesce comunque a rivelarsi prezioso in fase di impostazione. Serve bei palloni per gli attaccanti.
Jony 6- Partita tranquilla per lo spagnolo, che gioca una partita semplice ed ordinata.
dal minuto 62 Manuel Lazzari 5,5 – Entra bene in campo. Non ha colpe sul rigore per il Genoa (giustamente fischiato), ma dopo l’episodio si innervosisce e sbaglia qualche palla di troppo.
Felipe Caicedo 6,5 – La Pantera si trasforma oggi in un leone. Lotta su ogni pallone, mettendo in difficoltà la difesa avversaria, e permette ad Immobile di trovarsi spesso da solo. Suo l’assist per Marusic.
dal minuto 53 Joaquin Correa 6 – Prezioso in occasione dei numerosi contropiede nel finale di partita. Si divora il goal del 4-1.
Ciro Immobile 7,5- Gioca una partita al servizio della squadra, facendosi trovare in ogni angolo del campo. Difesa, centrocampo, attacco, è ovunque, ma riesce comunque ad essere pericoloso in fase offensiva. Segna un goal bellissimo ed eguaglia un record inarrivabile per ben 61 anni.

all. Simone Inzaghi 7- Perfetto nei cambi, che gli permettono di vincere la partita. Ha creato un gruppo eccezionale e viene ripagato dai suoi giocatori con una grande prestazione e tre punti fondamentali.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Lazio
Lazio