Nella serata più importante della sua storia, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini illumina San Siro, schiantando per 4-1 il ValenciaHateboer si trasforma in bomber e segna due goal, mentre Ilicic compie un capolavoro. Fantastici il Papu GomezFreuler. Unico neo l’errore di Palomino sul goal del Valencia. Tra gli spagnoli si salvano solo Ferran Torres e Cheryshev, che segna il goal della bandiera per il Valencia, sfiorandone un altro nel finale.

Atalanta
Atalanta

Le pagelle dell’Atalanta

Atalanta Valencia

L’esultanza di Josip Ilicic

Gollini 6,5 – Nel primo tempo viene graziato da un paio di errori del Valencia. Nel secondo fa alcuni errori, ma si rifà con due grandi parate su Maxi Gomez e Cherysev.
Toloi 6 – Commette qualche errore, ma si batte come un leone per 90 minuti. Fa sentire la sua presenza sia in fase difensiva che in quella offensiva.
Caldara 6,5 – Non doveva giocare, ma all’ultimo minuto deve sostituire Djimsiti. Dopo qualche minuto di ambientamento prende confidenza e gioca una grande partita.
dal minuto 75 Duvan Zapata s.v.
Palomino 5 –
Il peggiore dei suoi. In fase difensiva gioca una partita accorta, ma è troppo grave, ed inspiegabile, l’errore sul goal di Cherysev.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Hateboer 7,5 – Un treno. Corre da una parte all’altra del campo, e davanti fa paura. Segna come un bomber di razza, la sua doppietta sarà fondamentale per il superamento del turno.
De Roon 6,5 – Fondamentale sia in fase difensiva che nella costruzione delle azioni offensive. Viene spostato in difesa dopo l’uscita di Caldara.
Freuler 7 – Prima del fisiologico calo nel finale gioca una partita perfetta. Segna un gran goal con un destro a giro strepitoso.
Pasalic 7 – Un giocatore fondamentale per la costruzione offensiva dell’Atalanta. Suoi gli assist per il secondo goal di Ilicic e per il 4-0 di Hateboer.
dal 92′ minuto Tameze s.v.
Gomez 7 – Quando avanza con la palla è impossibile da fermare. Non trova il goal, ma l’assist per il primo goal bergamasco porta la sua firma.
Ilicic 7,5 – Inventa le azioni offensive dell’Atalanta. Con il suo sinistro inventa giocate straordinarie, con il destro invece segna un goal spettacolare.
All. Gian Piero Gasperini 7,5 – L’Atalanta scende in campo senza paura. La serata più importante nella storia della società termina con una festa, in un San Siro gremito dai tifosi nerazzurri che stanno vivendo un vero sogno ad occhi aperti.

Le pagelle del Valencia

Atalanta Valencia

Le pagelle del Valencia

Jaume Domenech 5 – Inizia bene la partita con un bellissimo intervento su Pasalic. Nel secondo tempo crolla, facendo qualche errore di troppo, specialmente sul secondo goal dell’Atalanta, realizzato da Ilicic.
Daniel Wass 5,5 – Non può nulla su uno scatenato Gomez. L’argentino lo passa da tutte le parti, senza che Wass possa farci niente. Verso la fine della partita migliora e chiude bene in alcune occasioni.
Mouctar Diakhaby 5 – Troppo lento in difesa. La velocità dell’Atalanta lo penalizza in tutte le occasioni. Non riesce a fornire una vera protezione alla sua porta. Partita da incubo.
Eliaquim Mangala 5 – Nessun errore clamoroso, ma va spesso in confusione. Come il suo compagno di reparto, soffre molto la velocità dei bergamaschi e spesso chiude in ritardo.
José Luis Gaya 5,5 – La cosa migliore della sua partita è la palla per Guedes, che lo porta direttamente davanti alla porta. Ma la prestazione di Gaya è macchiata dalla dormita che consente ad Hateboer di segnare il goal della bandiera.
Ferran Torres 6,5 – Nel primo tempo è il più pericoloso dei suoi, colpisce un palo clamoroso. Nel secondo tempo rientra benissimo e sulla destra è quasi immarcabile. Sicuramente il migliore del Valencia.
Geoffrey Kondogbia 5,5 – Diga davanti la difesa, ma anche lui soffre la velocità dell’Atalanta. Non gioca una brutta partita, chiude bene in alcune occasioni, ma la velocità della manovra avversaria lo penalizza.
Dani Parejo 5,5 – Il capitano del Valencia prova alcune giocate interessanti, cambia spesso gioco sulla fascia opposta con un destro perfetto. Gioca una partita discreta, andando spesso in difficoltà.
Carlos Soler 5 – Impalpabile. Per tutto il match si vede e si sente pochissimo. Perde nettamente il duello con Hateboer.
Maxi Gomez 4 – Ci mette anima e cuore, ma gli errori sono troppo evidenti. Sbaglia una serie clamorosa di goal davanti al portiere, e l’Atalanta ringrazia…
dal minuto 73 Kevin Gameiro 6 – Entra nel finale e sfrutta la stanchezza dell’Atalanta per provare qualche bella giocata.
Goncalo Guedes 5,5 – Si mangia un goal già fatto davanti a Gollini, calciando la palla a lato. Le prova tutte, ma può fare poco e abbandona il campo prima della fine.
dal minuto 66 Denis Cheryshev 6,5 – Se il Valencia può ancora avere una speranza per passare il turno, il merito è sicuramente suo. Segna un goal e sfiora la doppietta, ma Gollini compie un grande intervento e gli dice no. L’Atalanta dovrà stare attenta alle sue giocate nel ritorno al Mestalla.
All. Albert Celades 5 – La partita personale con Gasperini viene stravinta dal tecnico italiano. Il suo Valencia non capisce niente ad inizio partita e viene travolto da gioco dei bergamaschi. Celades trova le contromisure solo a partita quasi finita, con il risultato messo in cassa dall’Atalanta. Può ancora avere delle speranze per il ritorno, ma l’arrivo agli ottavi di finale sembra ormai compromesso.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Atalanta
Atalanta