Il big match tra Atalanta e Lazio al Gewiss Stadium termina con una splendida vittoria per i biancocelesti. Partita tatticamente perfetta per la squadra di Simone Inzaghi, che nel primo tempo va in vantaggio con la splendida rete di Adam Marusic e nella ripresa raddoppia con Joaquin Correa. A nulla serve la rete di Pasalic, con Muriqi che pone fine alle speranze dell’Atalanta nel finale. Sugli scudi il centrocampo biancoceleste, con Luis Alberto, Milinkovic-Savic e Lucas Leiva semplicemente perfetti, con il solito Lazzari sulla fascia a mettere in difficoltà la difesa avversaria. Nell’Atalanta bene solo Zapata e Muriel, mentre Palomino e Djimsiti gravemente insufficienti.

Atalanta
scommesse telegram

Le pagelle dell’Atalanta

Gollini 6 – Non può nulla sul tiro di Marusic che apre la strada ai biancocelesti, ma si rende comunque protagonista di un paio di interventi molto importanti.

Toloi 6– Solita partita positiva per Toloi, che fa il suo in fase difensiva e nel primo tempo si rende pericoloso in attacco.

Palomino 5 – Sempre in difficoltà contro la coppia Immobile-Correa. E’ lui a lasciare una prateria per Correa che corre verso Gollini per il 2-0.

Djimsiti 5 – Anche lui come il suo compagno di reparto va in grande difficoltà contro Immobile e Correa.

Maehle 6 – Uno dei più positivi nell’Atalanta. Copre bene in difesa, nonostante le difficoltà del caso, e nel secondo tempo si fa vedere anche davanti.

De Roon 6 – Nonostante le difficoltà di ritrovarsi tra due mostri come Luis Alberto e Milinkovic-Savic, De Roon si porta a casa una sufficienza.

Freuler 5,5 – A differenza del suo compagno di reparto, soffre a centrocampo e non trova mai le giocate giuste per far partire l’Atalanta.

Ruggeri 5 – Il giovane ragazzo atalantino ha il duro compito di giocare sulla fascia di Lazzari, e ne paga le conseguenze.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Miranchuk 5,5 – Viene schierato a sorpresa titolare, ma non ripaga la fiducia di Gasperini.

Ilicic 5,5 – Parte bene e si dimostra un giocatore importante per la sua squadra, ma con il passare dei minuti viene travolto dalla difesa laziale che non gli permette mai di rendersi pericoloso.

Zapata 6,5 – Uno dei migliori nell’Atalanta. Nonostante la marcatura praticamente perfetta di Acerbi, riesce a porsi come centro dell’attacco bergamasco, uscendo spesso per prendere palla e servire i compagni.

Malinovsky 5,5 – Entra per dare un po’ di brio all’attacco dell’Atalanta, ma non trova continuità nelle giocate. La settimana scorsa dopo la rete sembrava essersi tolto un peso di dosso. Oggi siamo punto e a capo.

Pasalic 6,5 – Un lieto ritorno per Gasperini, che gli dà 35 minuti e viene ripagato da un gol (con la sua solita tendenza ad accompagnare le azioni offensive). Bentornato Super Mario.

Muriel 6,5 –Giocatore sempre importante per questa squadra. Entra e con una magia propizia il goal del momentaneo 2-1 che riaccende le speranze.

Lammers 6 – Non è insufficiente soltanto per il pochissimo tempo in campo, ma il ragazzo appare svogliato e poco concentrato. Lo si mandi a giocare altrove, perché aveva lasciato intravedere ben altri spiragli di talento.

All. Gasperini 5- L’Atalanta forse pecca di superbia e viene travolta dalla Lazio. Una vera lezione di calcio da parte di Simone Inzaghi, con una squadra che si è dimostrata un po’ troppo nervosa.

Le pagelle della Lazio

REINA 6,5- Quando arrivò la Lazio c’erano dubbi sulla sua utilità, vista la presenza di Strakosha. Il numero 25 spagnolo invece, ha dimostrato di essere fondamentale per questa squadra, comandando la difesa e facendo ripartire spesso la squadra con i lanci lunghi. Non può nulla sul goal di Pasalic, ma nel resto del match è perfetto.

PATRIC 6- Gioca una buona partita, ma paga il cartellino giallo per il fallo su Zapata, dove è troppo ingenuo.

Dal 38’ MUSACCHIO 6,5- Appena arrivato a Roma, viene subito tirato in ballo da Simone Inzaghi e si fa trovare pronto. Partita ordinata e senza errori, sicuramente un ottimo inizio.

ACERBI 7- Non dovrebbe più stupire dato che da quando indossa la maglia biancoceleste è sempre una certezza. Eppure la prestazione di Francesco Acerbi è da applausi, con Zapata annichilito dalla marcatura del numero 33, sempre più leader di questa Lazio.

RADU 7- Sicuramente la sua miglior partita in stagione. Spazza tutte le palle che gli passano a tiro senza far passare mai gli attaccanti dell’Atalanta. E’ praticamente perfetto e si merita un gran voto, dato che è tra i migliori in campo.

LAZZARI 7- Altra partita pazzesca del numero 29 biancoceleste. Corre per 90 minuti senza mai fermarsi, sfiorando anche un goal e mettendo in continua difficoltà la difesa bergamasca. Sempre più in forma e sempre più decisivo per la Lazio.

MILINKOVIC 7,5- Crescita continua del gigante serbo. Prende tutti i palloni alti, serve assist spettacolari ai suoi compagni e sfiora un goal con un grande inserimento in area. L’asse Milinkovic-Lazzari è sempre più funzionale e letale per le difese avversarie.

Atalanta Lazio

 

LEIVA 7- Anche lui probabilmente alla miglior prestazione della stagione. Finché è in campo non fa altro che rubare palloni e fermare azioni dell’Atalanta, creando un vero e proprio muro davanti alla difesa biancoceleste.

Dall’80 ESCALANTE sv

LUIS ALBERTO 7- Dodici giorni fa era stato operato per appendicite, ma il “mago” spagnolo sembra non risentirne. Gioca quasi da fermo, è vero, ma continua a servire palloni intelligenti ai compagni e a stupire per qualità delle giocate.

Dal 59’ AKPA AKPRO 6- Poca qualità ma tantissima quantità. Akpa Akpro da oggetto misterioso sta diventando sempre più una pedina importante nei finali di partita.

MARUSIC 7,5- Da quando Simone Inzaghi lo ha spostato a sinistra, il montenegrino ha risposto salendo di livello. E’ sempre più bravo in fase difensiva e mette il timbro sulla partita con un gran tiro da fuori che beffa Gollini.

CORREA 6,5- Una buona partita per lui per quasi un tempo e mezzo, senza particolari acuti. Poi arriva lo scatto vincente che lo fa trovare a tu per tu con Gollini, agilmente superato con un dribbling perfetto.

Dall’80’ PEREIRA 6,5- Entra per sfruttare il baricentro troppo alto dell’Atalanta in cerca del pareggio e si fa trovare pronto con una palla che permette a Muriqi di segnare a porta vuota.

IMMOBILE 6,5- Meno appariscente del solito, ma anche quando non segna si rende comunque protagonista. Nel primo tempo serve una palla perfetta a Milinkovic che colpisce il palo, poi è perfetto nella sponda che lancia Correa dritto verso la seconda rete biancoceleste.

Dall’80’ MURIQI 6,5- Entra e segna subito il goal che chiude la partita. La rete è a porta vuota, ma è bravo a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto.

ALL. INZAGHI 8: Si prende la rivincita dopo la sconfitta in Coppa Italia, e lo fa con gli interessi. Partita tatticamente perfetta, con il mister biancoceleste che è stato in grado di tirare fuori il meglio da tutti i suoi giocatori. La Lazio ha raggiunto la quinta vittoria consecutiva in campionato, e di questo passo potrebbe fare molta strada.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Atalanta
Atalanta