La 25a giornata di Serie A è stata condizionata dal rinvio di ben cinque partite per il Coronavirus, ma lo spettacolo non è mancato. Lazio Genoa hanno dato spettacolo a Marassi, di fronte ad un pubblico splendido. Cristiano Ronaldo eguaglia il record di goal consecutivi di Batistuta e Quagliarella. Il Brescia invece cade sempre più in basso e sembra quasi rinunciare alla lotta per la salvezza.

Lazio
scommesse telegram

Voto 10 a Lazio e Genoa, che regalano spettacolo

La Lazio di Simone Inzaghi vince ancora e trova tre punti fondamentali per rimanere aggrappati al secondo posto, a meno uno dalla Juventus capolista. I complimenti non vanno però solo ai biancocelesti, ma anche al Genoa di Nicola, che gioca una gara a viso aperto e si prende gli applausi finali del suo pubblico, nonostante la sconfitta. La partita è bellissima, e l’immagine dei giocatori della Lazio stremati a terra dopo il fischio finale e dei giocatori rossoblu che prendono gli applausi dei tifosi è una cosa che vorremmo vedere ogni domenica.

Voto 9 a Cristiano Ronaldo, l’uomo dei record

La Juventus continua a non convincere, nonostante la vittoria netta sulla Spal. La buona notizia viene però dal fenomeno bianconero: Cristiano Ronaldo. Il portoghese festeggia la partita numero mille in carriera con il goal numero 725. Segna per l’undicesima partita consecutiva, eguagliando così il record di Gabriel Omar Batistuta e Fabio Quagliarella. L’anno scorso Cristiano Ronaldo aveva messo a segno 21 reti in campionato, bottino eguagliato alla 25a giornata. E ora la caccia a Ciro Immobile è aperta.

Voto 8 al Napoli che torna convincere

Terzo successo consecutivo, tra campionato e coppa, in trasferta. Il Napoli di Gattuso vince in rimonta, e si porta momentaneamente al sesto posto in classifica, in piena zona Europa League. Gli azzurri si avvicinano così nel migliore dei modi alla super sfida di Champions League contro il Barcellona, che in campionato ha giocato una partita splendida, coronata dal poker di Lionel Messi. I tifosi del Napoli sono entusiasti, aspettando l’arrivo di Messi nello stadio che ha consacrato alla storia Diego Armando Maradona.

Voto 7 ad Ante Rebic, sempre più bomber

Lazio Genoa Cristiano Ronaldo

Ante Rebic sta vivendo un 2020 da sogno

Zlatan Ibrahimovic ha sicuramente cambiato l’umore in casa del Milan, portando serenità e convinzione in una squadra fino ad allora spenta. Lo svedese ha avuto un impatto decisivo sulla mentalità, meno sulla realizzazione dei goal. Ma niente paura, perché ai goal ci pensa Ante Rebic. Il croato ha messo a segno già sei goal in campionato dall’inizio del 2020, aiutando così i rossoneri a rialzarsi dopo un pessimo inizio di stagione. Il goal a Firenze non è valso tre punti, ma l’impatto di Rebic è stato comunque decisivo. Se continua così, il Milan potrà sicuramente fare molto in questo finale di campionato.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Voto 5 a Kevin Lasagna, sparito in una buona Udinese

L’Udinese sta giocando un buon campionato, e continua a fare punti grazie alle giocate di Rodrigo De Paul e ai goal di Stefano Okaka. Nella squadra bianconera manca però Kevin Lasagna, che nonostante sia il capitano della squadra, sta vivendo una stagione difficile. Sono solo quattro le reti in campionato per lui, che se ad inizio stagione puntava alla convocazione all’Europeo 2020, ora dovrà rivedere i suoi obiettivi.

Voto 2 al Brescia, che continua ad andare sempre più giù

Altra sconfitta per il Brescia, di nuovo in rimonta, con un crollo verticale nel finale. La squadra di Diego Lopez non reagisce dopo lo svantaggio, dandosi già per sconfitta contro il Napoli di Gattuso. Il Brescia occupa il penultimo posto, ma sembra ormai aver rinunciato a lottare per rimanere in Serie A, e il presidente sembra già prepararsi per la prossima stagione della categoria cadetta.

Voto 1 alla Lega calcio, che sul Coronavirus non prende decisioni uniformi

Fermare le partite giocate al nord per il rischio di contagio da Coronavirus è stata sicuramente la mossa migliore, per evitare il peggio. Racchiudere migliaia e migliaia di tifosi in uno stadio potrebbe essere rischioso per la salute di tutti i presenti. Molti hanno protestato, chiedendo il rinvio di tutte le partite di Serie A della 25a giornata. In effetti sembra assurdo rinviare Torino-Parma, ma lasciare che la Lazio prenda il treno per Genova per giocare la sua partita, ma questo è solo uno dei tanti esempi possibili. Tutte le gare giocate tra la Lombardia e il Veneto sono state categoricamente rinviate. Peccato però che le gare di Serie B o Serie C giocate nelle stesse regioni siano state regolarmente giocate, senza essere state fermate per evitare qualsiasi problema. Come spesso accade, la chiarezza manca, e in un momento così difficile per l’Italia, che va ben oltre il problema del calcio, servirebbero sicuramente misure più consone alla situazione. Le differenze tra categorie non devono esistere, perché anche le trasferte per le squadre di Serie B o C potrebbero creare un focolaio di contagi non indifferenti, e in un momento come questo è sicuramente meglio evitare qualsiasi tipo di problema.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Lazio
Lazio