Nella 35° giornata di Serie A ci sono state varie sorprese. Il Milan ha trovato un’altra vittoria, grazie ad una doppietta dell’immortale Zlatan Ibrahimovic, mentre la Roma segna sei goal alla Spal, ormai arresa e pronta per la Serie B. La Lazio ritrova i tre punti contro il Cagliari di Zenga, grazie ad un capolavoro di Milinkovic-Savic e alla rete numero 31 del record man Ciro Immobile. Quante delusioni per l’Inter di Antonio Conte, che non va oltre lo 0-0 contro la Fiorentina, nel giorno in cui la Juventus viene clamorosamente sconfitta dall’Udinese in rimonta.

Milan
Milan

Voto 10 al Milan di Pioli e Ibrahimovic

Dopo una stagione che sembrava a dir poco fallimentare, il Milan è finalmente riuscito a rialzarsi e a lottare alla pari con le migliori squadre del campionato. Gran parte del merito non può che andare a Stefano Pioli che, arrivato in rossonero con l’ombra costante di Ralf Rangnick sulle spalle, ma che ha saputo riportare calma e coesione all’interno del gruppo. Non possiamo non citare le prestazioni dell’immortale Zlatan Ibrahimovic che, secondo alcuni, era tornato a Milano per fare una “vacanza”, ma che ha saputo dimostrare invece di essere ancora in forma e di poter fare la differenza in Serie A.

Voto 9 alla Lazio e ad un Ciro Immobile da record

La Lazio veniva da un periodo difficilissimo, dove aveva capitalizzato appena un punto in cinque partite. Gli infortuni hanno avuto una grande importanza sulle difficoltà della Lazio, e ieri ne abbiamo avuto la prova. Luis Alberto, Sergej Milinkovic-Savic e Ciro Immobile finalmente in campo insieme e tutti in forma smagliante. Il serbo domina fisicamente a centrocampo, ma mostra tutta la sua classe realizzando un goal meraviglioso. Il “Mago” che veste la numero 10 invece organizza ogni singola azione offensiva dei biancocelesti, e confeziona l’assist numero 15 in questo campionato. E cosa dire di Ciro Immobile? I numeri parlano di lui: 31 goal in stagione, 98 in Serie A con la Lazio, 130 totali nella massima serie. Superare il goal di goal di Gonzalo Higuain (36 reti) non sarà facile, ma con Lewandowski ormai fermo a 34 reti in stagione, la Scarpa d’oro può essere molto più di un sogno.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Voto 8 ad una Roma straripante

Ben sei goal realizzati nella sfida contro la Spal, per una vittoria che sa di quinto posto. Dopo le polemiche e le difficoltà all’interno dello spogliatoio, la squadra di Paulo Fonseca trova una vittoria importante con una prestazione a dir poco convincente. E che dire del goal di Nicolò Zaniolo? Una vera gioia per gli occhi.

Voto 7 al Genoa ad un passo dalla salvezza

Il derby di Genova è sempre una sfida particolare, che va al di là delle posizioni in classifica delle due squadre. Stavolta ad avere la meglio è il Genoa, che conquista tre punti fondamentali per la lotta salvezza, mantenendo un buon vantaggio sul Lecce di Liverani.

Voto 6 all’Atalanta che vince la stanchezza e il Bologna

Milan Immobile Juventus

L’Atalanta vince sempre. Questo ormai è un mantra che abbiamo imparato a ripetere da quando il campionato è ripreso. Solo la Juventus (in maniera piuttosto fortuita) è riuscita a fermare la corazzata di Gian Piero Gasperini, ma lo stesso non ha saputo fare il Bologna. Nonostante la stanchezza, i bergamaschi sono riusciti a trovare tre punti per mantenere vivo il sogno del secondo posto, grazie ad un goal del solito Muriel.

Voto 5 ad un’Inter che ormai non c’è più

Antonio Conte ha detto di non essere interessato alla classifica, considerando il terzo o il secondo posto nello stesso modo. Il calo dell’Inter non può però non far discutere, dato che nelle ultime giornate i punti persi dai nerazzurri sono stati tanti, troppi. Quello del goal rimane un problema, che contro la Fiorentina è stato più evidente che mai. 19 tiri in porta, due pali, ma nessun goal. Lukaku ha sprecato tante occasioni, ma così non va. Antonio Conte deve trovare una soluzione, forse puntando tutto sull’Europa League.

Voto 4 alla partita di Bourabia contro il Milan

Come spesso è accaduto, Bourabia ha dimostrato di avere alcuni limiti caratteriali, che potrebbero minarne la carriera. De Zerbi lo ammira molto e gli dà fiducia nella difficile sfida contro il Milan, ma lui o ripaga con due falli in grande ritardo e del tutto evitabili. C’è bisogno di migliorare.

Voto 3 alla Juventus che doveva solo vincere, e invece si fa rimontare ancora una volta

Milan Immobile Juventus

Eravamo tutti pronti ad assistere alla festa scudetto della Juventus, che contro l’Udinese aveva bisogno di tre punti per chiudere finalmente la questione e festeggiare per il nono anno consecutivo. Andata in vantaggio grazie ad un goal di De Ligt, la squadra di Maurizio Sarri si fa recuperare nella ripresa, prendendo due goal evitabili. Malissimo Alex Sandro e Danilo, che sulle fasce non sembrano in grado di difendere, mentre il centrocampo rimane una grandissima incognita. La quadratura della squadra non è stata ancora trovata, e Sarri ora dovrà inventarsi qualcosa in vista della Champions League, che rimane il primo obiettivo della Juventus.

Voto 2 all’arbitro Giua, che ne combina di tutti i colori in Parma-Napoli

La prestazione dell’arbitro Giua in Parma-Napoli non ha certo reso nessuno contento. Al di là dei tre rigori concessi nel corso della partita, fa discutere la gestione dei giocatori in campo. Per sua fortuna la partita non aveva nulla da chiedere a questo campionato, altrimenti le polemiche lo avrebbero travolto come successo a molti suoi colleghi.

Voto 1 alla Spal ormai pronta per la Serie B

Per la Spal questo campionato si sta chiudendo nel peggiore dei modi. La squadra di Di Biagio è già in Serie B, ma tutti speravano che potesse salutare la massima serie con dignità. E invece sono arrivate sei sconfitte consecutive con ben 20 goal subiti, di cui sei solo nell’ultimo match contro la Roma. Un peccato per tutti i tifosi spallini, che sperano di poter tornare nella massima serie già dal prossimo anno.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Milan
Milan