Dopo la sconfitta contro il Napoli, la Lazio si prepara ad affrontare la Roma in un infuocato derby, domenica alle 18.00. L’allenatore biancoceleste, Simone Inzaghi, potrà contare su tutti i suoi giocatori migliori, con Luis Alberto e Joaquin Correa tornati a completa disposizione della squadra, ed entrambi partiranno dal primo minuto, a meno di eventuali sorprese. Andiamo a vedere, reparto per reparto, tutti i dubbi e le scelte di Simone Inzaghi.

Lazio
Lazio

Difesa

Inzaghi Lazio

Simone Inzaghi saluta i tifosi a Formello

In porta la scelta è ovvia, e si chiama Thomas Strakosha. Ieri il numero 1 biancoceleste non è sceso in campo con il resto della squadra, allarmano i giornalisti presenti a Formello. Nulla da temere, il riposo era previsto. Strakosha ha infatti disputato tutte le partite di Serie A della Lazio, e Inzaghi ha scelto di farlo riposare in vista di una sfida importante come quella del derby. Il portiere accusa da tempo un piccolo problema al gomito, niente che possa impensierire la società, e un giorno di riposo non può che aiutarlo a recuperare completamente.

Simone Inzaghi sceglie, come sempre, il suo classico modulo 3-5-2. Per quanto riguarda i tre giocatori in difesa, Francesco Acerbi e Stefan Radu ricopriranno senza alcun dubbio i loro ruoli al centro e a sinistra della difesa. Nonostante il rischio diffida che grava sui due difensori da molte giornate, entrambi sono riusciti a non prendere nessun cartellino giallo, arrivando senza problemi a giocare il derby contro la Roma. L’unico dubbio dell’allenatore è per quanto riguarda il difensore nella zona destra del campo. Il ballottaggio è tra Luiz Felipe e Patric. Il brasiliano era diventato titolare inamovibile della Lazio, ma alcune prestazioni poco brillanti lo hanno rimesso in discussione.

Luiz Felipe si è infatti reso “colpevole” di due goal subiti dalla Lazio, prima contro il Brescia, dove Balotelli lo ha saltato senza problemi, e il secondo in Coppa Italia contro il Napoli, con la rete di Insigne. Queste gravi disattenzioni hanno fatto nascere dei dubbi nella mente di Inzaghi, che starebbe pensando di cambiarlo con Patric. Lo spagnolo si è infatti dimostrato sempre sul pezzo in questa stagione, dimenticando i gravi errori commessi negli scorsi anni e dando sempre un grande aiuto a tutta la squadra. La velocità di Patric potrebbe inoltre favorirlo per il ruolo di titolare. Simone Inzaghi teme infatti le sortite offensive di Cengiz Under  e Justin Kluivert, che potrebbero mettere in seria difficoltà i biancocelesti.

Centrocampo

Il centrocampo è una certezza per la Lazio. Lucas Leiva davanti la difesa, Sergej Milinkovic-Savic a destra e Luis Alberto a sinistra stanno regalando alla squadra di Simone Inzaghi molte gioie. Sulle fasce, come sempre, il capitano Senad Lulic e la freccia Manuel Lazzari. Lucas Leiva partirà titolare, dopo la brutta partita in Coppa Italia contro il Napoli. Il centrocampista brasiliano si è infatti macchiato di un grave errore, rispondendo in malo modo all’arbitro, guadagnandosi un cartellino rosso. Leiva si è subito scusato con la squadra e con tutti i tifosi, garantendo che un tale errore non verrà mai più commesso.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Milinkovic-Savic ricoprirà invece il suo ruolo. Nonostante alcune critiche per i pochi goal realizzati quest’anno, il serbo è una pedina fondamentale per il gioco della Lazio. Grazie alla sua qualità tecnica e fisica, il numero 21 è stato fondamentale in molte vittorie, specialmente quelle arrivate nei minuti finali, grazie alla sua incredibile capacità di prendere ogni palla alta. Sulla trequarti torna Luis Alberto, dopo un piccolo problema muscolare che gli ha impedito di giocare in Coppa Italia. Il numero 10 biancoceleste tornerà nel suo ruolo di assist man per i due attaccanti, Immobile e Correa. Confermati anche Lulic e Lazzari sulle fasce, che come sempre avranno il compito di attaccare gli avversari e fornire palle al centro dell’area sempre pericolose.

Attacco

23 goal in 19 partite. Come non confermare un attaccante con numeri del genere? Come sempre infatti Ciro Immobile sarà al centro dell’attacco biancoceleste, pronto a punire la Roma ad ogni piccolo errore. Il numero 17 vuole rifarsi dopo la sfortunata partita contro il Napoli. Immobile ha infatti sbagliato il rigore che avrebbe permesso alla Lazio di pareggiare, scivolando sul campo non perfetto del San Paolo, oltre ad aver colpito una traversa nel finale di partita.

Al suo fianco ci sarà probabilmente Joaquin Correa. L’argentino ha avuto dei problemi fisici che lo hanno tenuto lontano dal campo per alcune partite, ma ha rapidamente recuperato. Subentrato nel finale di partita di Coppa Italia, Correa ha mostrato una buona condizione fisica, mettendo in difficoltà la difesa della squadra di Gennaro Gattuso. La sua partenza dal primo minuto non è ancora certa, ma Simone Inzaghi farà di tutto per portarlo alla condizione perfetta.

Il derby sarà certamente una partita infuocata. La Lazio, in caso di vittoria, troverebbe la dodicesima vittoria consecutiva, superando così il record di undici che appartiene proprio ai “cugini” romanisti. Dal canto suo, la squadra di Fonseca, cercherà la vittoria a tutti i costi, dovendo riprendere morale dopo la brutta sconfitta con la Juventus.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Lazio
Lazio