fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Invictus: la prima intelligenza artificiale che calcola i pronostici degli eventi sportivi

Sono numerosi gli appassionati di sport che vivono il calcio in modo più coinvolgente recandosi ogni giorno in ricevitoria per piazzare le proprie scommesse. Tantissimi gli italiani che iniziano a scommettere tanto per passione quanto per necessità, vedendo nelle schedine una fonte di guadagno e di fortuna future. Ancora più grande è il numero di coloro che vivono le scommesse sperando di trasformare i propri investimenti sullo sport in una forma di introito perenne e duraturo, per fare del proprio hobby un lavoro. Ma è possibile clacolare i pronostici degli eventi sportivi?

Vincere le schedine grazie all’intelligenza artificiale

L’elemento che accomuna i vari tipi di scommettitori è la loro voglia di giocare tanto, per vincere subito una somma di denaro sostanziosa. Spesso l’appassionato di betting si ritrova a riempire le proprie schedine con 7, 8, 10 eventi per sbancare e vincere 20.000 euro puntandone solo 10 e gioca basandosi esclusivamente sul proprio istinto e sul proprio modo di vivere lo sport.
Il risultato di una strategia come questa è sempre l’amara sensazione che provano alla fine dell’evento su cui hanno puntato, il momento esatto in cui scoprono di aver sbagliato a pronosticare, o peggio, la delusione nello scoprire che hanno perso la schedina multipla da 10 eventi per una sola partita piazzata male.

Quello che davvero in pochi sanno è che è statisticamente improbabile vincere tipologie di scommesse che permettono di incassare subito grandi somme di denaro, specie se si gioca esclusivamente d’istinto e di sensazioni e, se per puro caso dovesse accadere, qualunque scommettitore si lascerebbe trasportare dal desiderio di raddoppiare e continuerebbe a giocare alla stessa maniera fino a perderete quanto guadagnato, o nei casi peggiori, arriverebbe a lasciare al bookmaker l’intero capitale a propria disposizione.
In un mercato irrazionale come quello del betting, in cui le variabili sono così tante da rendere impossibile una vincita sicura, nasce INVICTUS: la prima intelligenza artificiale che trasforma le scommesse in veri e propri investimenti.

invictus-intelligenza-artificiale-scommesse-sportive

INVICTUS un algoritmo, ideato dalle menti di un team internazionale guidato da esperti di statistica, che offre allo scommettitore un aiuto concreto per scommettere al fine di massimizzare il guadagno e ridurre i rischi di perdere. Basandosi sul concetto di saggezza delle masse adottato da tempo nel mondo della finanza, INVICTUS è il primo sistema di bet advisory insegna ad investire il budget in modo razionale e realizza il sogno di tutti gli scommettitori, quello di garantirsi un rendimento costante nel lungo periodo.

Il funzionamento dell’algoritmo è molto semplice: INVICTUS estrapola il pensiero dei migliori giocatori provenienti da oltre 70 paesi sparsi nel mondo e sfrutta le loro conoscenze per ottenere i migliori pronostici sugli eventi sportivi. Elabora e correla terabyte di dati generati ogni giorno da più di 60mila persone e non quelli solo di un singolo individuo, come accade allo scommettitore che gioca seguendo solo il proprio istinto. Infine suggerisce il giusto numero di eventi su cui scommettere, l’affidabilità di ogni pronostico e la probabilità di rischio per ogni schedina, così da educare lo scommettitore a giocare la giusta somma di denaro e di sopprimere la voglia di scommettere troppo, abbattendo completamente il rischio di perdere l’intero capitale.

INVICTUS è un supporto pensato per aiutare gli scommettitori a cambiare il proprio modo di pensare e per trasformare le loro scommesse in veri e propri investimenti sportivi. L’obiettivo dell’algoritmo è quello di far guadagnare in modo costante, per questo non consiglierà mai di puntare l’intero budget su quote alte e rischiose, come invece accade spesso in ricevitoria.
Al momento INVICTUS conta più di 1000 utenti iscritti, oltre 10 milioni di schedine analizzate e 780mila euro vinti solo nell’ultimo mese. Chi lo ha provato è soddisfatto, chi lo usa da più di tre mesi afferma di non essersi pentito e di averlo consigliato ad amici e parenti. Altri dicono che grazie all’algoritmo hanno nettamente migliorato i loro pronostici e che solo ora stanno davvero iniziando a guadagnare con lo sport. Quel che è certo è che una rivoluzione nel mercato delle scommesse. Prova Invictus gratis.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche