Scrivi quello che vuoi cercare

Inter – Lazio: analisi tattica, statistiche e pronostico

Domenica 31 Marzo, alle ore 20:30, si terrà il match tra Inter e Lazio, valido per il 29esimo turno del campionato di Serie A. A San Siro andrà in scena una partita accesa, tra due squadre che negli ultimi tempi hanno dimostrato di saper combattere fino alla fine dei novanta minuti in più occasioni, nonostante alcune prestazioni tra alti e bassi.

Inter – Lazio, un match per la vendetta

Dopo la sosta nazionali, dunque, si ritorna a giocare sui prati del campionato italiano, dove si fronteggeranno due squadre ostiche da affrontare. L’Inter proviene da un periodo sicuramente positivo, ma che non può adagiarsi sugli allori. Attualmente infatti ricopre la terza posizione, dopo aver sconfitto la diretta rivale Milan nel derby della Madonnina, e proprio per questo non può permettersi altri passi falsi in ottica del consolidamento della terza posizione. Il caso Icardi oltretutto sembra aver trovato una soluzione, che in ambiente nerazzurro potrebbe riportare ancora più serenità. La Lazio proviene da un periodo esattamente identico a quello dei rivali, almeno sul piano delle vittorie/sconfitte: nelle ultime 5 gare ha ottenuto 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta, proprio come l’Inter. L’ultimo precedente degno di nota tra le due compagini è il match di Coppa Italia, dove la Lazio ha ottenuto la vittoria ai calci di rigore.

Inter – Lazio, analisi prepartita e statistiche

Le due compagini si presentano in maniera piuttosto differente sul piano del gioco. Il dato più eclatante su cui ci si deve soffermare riguarda senza dubbio l’impostazione del possesso palla, che risulta molto più marcata in casa nerazzurra. Anzitutto, l’Inter effettua una media del 57.9% di possesso palla per partita, contro il 50.9% dei laziali: i nerazzurri dimostrano di avere un gioco molto più ragionato, che implica molti più passaggi (457,0 passaggi riusciti a partita, contro 390,7 per la Lazio) ma anche molti più cross in area al termine del possesso (media di 29 cross a partita).

Quest’ultimo dato dipende in gran parte dall’impostazione offensiva, che predilige la presenza ben salda di una punta in mezzo all’area a ricevere i passaggi alti dalle fasce. Menzione particolare in merito va fatta per Ivan Perišić, non solo uno dei principali crossatori ma anche passatori in generale per l’Inter: il giocatore nerazzurro ha una media del 72.6% di precisione passaggi a partita, con un’altra media di 30 passaggi a partita. Nonostante questo però si dimostra spesso infruttuoso, sia in zona gol (dato di xG, expected goals, di 6.50, ben superiore al numero di gol realizzati ossia 4), sia soprattutto in zona assist (dato di xA, expected assists, di 5.96 e in ripida crescita).

La squadra di mister Spalletti tende a calciare la maggior parte delle volte da dentro l’area, ma i dati sono in quasi perfetto equilibrio tra le due squadre: entrambe tirano attorno al 55% delle volte dall’area grande, e il 38% circa da fuori area. Non a caso, sia l’Inter sia la Lazio puntano per lo più sulla fisicità in mezzo all’area, non avendo dei grandi tiratori dalla lunga distanza.

In casa Lazio, come è facile capire, il gioco si basa molto di più su brevi tocchi o preferibilmente sui lanci lunghi, spesso in contropiede. La media è di 57, superiore al dato di 53 per l’Inter, e dimostra chiaramente la nostra tesi. L’allenatore Simone Inzaghi fa affidamento infatti sulla tecnica e sulla visione dei propri centrocampisti, soprattutto Lucas Leiva, Milinkovic-Savic ma anche il veterano Lulic, per lanciare la punta di diamante azzurra Ciro Immobile, autore di 13 gol in campionato per il momento. La maggior parte della manovra laziale passa per il lato sinistro del campo (43% delle volte), dove agisce il talento di Joaquin Correa, giocatore che quest’anno sembra aver ritrovato la migliore condizione essendo sempre difficile da marcare per le difese avversarie. Al suo fianco spesso offre buona copertura proprio il bosniaco Lulic.

Gran parte della scena laziale sarà conquistata ovviamente dal talento serbo Milinkovic-Savic, autentico jolly di centrocampo in grado di ricoprire più ruoli contemporaneamente: il giocatore è anche un eccellente metronomo nei passaggi (precisione dell’80%), e soprattutto una macchina da recupero palloni (72.7% di contrasti vinti a partita).

Sfrutta queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Inter – Lazio, probabili formazioni

Per i nerazzurri si segnala il ritorno dell’ormai ex capitano Mauro Icardi, dopo un susseguirsi di episodi piuttosto controversi che hanno coinvolto il giocatore argentino. Si segnala invece la possibile non presenza di Nainggolan: il belga ha sofferto un infortunio al polpaccio, ma potrebbe far ritorno in vista della partita. Ancora fuori ovviamente Vrsaljko, infortunato fino a fine stagione.

La Lazio dovrà rinunciare nuovamente a Jordan Lukaku, gravemente infortunato (anch’egli out fino a fine stagione), Wallace, ancora acciaccato, e Berisha, anch’egli fuori a tempo indeterminato.

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Vecino; Politano, Lautaro, Perisic.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Pronostico dell’esperto e Consigli scommesse Inter – Lazio

A San Siro il match molto probabilmente penderà a favore dell’Inter. I nerazzurri infatti provengono dall’ottima vittoria nel derby contro il Milan, una vittoria che potrebbe aver dato la carica giusta alla squadra per proseguire la stagione nel migliore dei modi. La Lazio, però, ha dimostrato più volte di essere una squadra parecchio ostica da fronteggiare, soprattutto nei big match, e potrebbe dare del filo da torcere portando la partita in parità. Resta da vedere in casa nerazzurra il possibile impatto del ritorno di Icardi, che potrebbe rivelarsi tanto un’arma letale da inserire a match in corso, quanto una scelta ancora prematura e avventata.

Dove vedere la diretta streaming di Inter – Lazio

E’ possibile seguire la partita Inter – Lazio nei bookmaker che trasmettono in diretta streaming la Serie A, ossia Snai, Better, Goldbet e Sisal.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche