fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Inter – Juve: analisi tattica, statistiche e pronostico

Sabato 27 Aprile, alle ore 20:30, andrà in scena il match tra Inter e Juventus, valido per il 34esimo turno del campionato di Serie A. Inter – Juventus non è semplicemente la partita tra due squadre da sempre rappresentative del calcio italiano, ma è proprio il Derby d’Italia, come riconosciuto dalla maggioranza della critica e dei tifosi: una partita a dir poco imperdibile per tutti gli appassionati. Andiamo a vedere allora il pronostico di Inter – Juve.

Inter – Juve: il derby d’Italia per l’Europa

Inter e Juventus si trovano in situazioni radicalmente diverse. L’Inter ricopre attualmente il terzo posto, in maniera però non del tutto rassicurante dal momento che Milan e Atalanta, a pari merito al quarto e quinto posto, non sono molto lontane (distano 5 punti) e lotteranno fino alla fine del campionato per guadagnarsi un posto in Champions League. Le ultime 5 partite dei nerazzurri nel complesso non identificano un periodo positivo, ma nemmeno negativo: dopo la sconfitta con la Lazio, la squadra di mister Spalletti ha ottenuto due pareggi e due vittorie. Entrambi i pareggi sono arrivati contro due dirette contendenti alla Champions, ossia Atalanta e Roma. Al contrario la Juventus può definirsi a dir poco sazia. Dopo la vittoria matematica dello scudetto contro la Fiorentina, per mister Allegri non vi sono più obiettivi in stagione: i bianconeri sono usciti sia dalla Coppa Italia, sia dalla Champions League e potrebbero ambire soltanto a superare i 100 punti in campionato, un record fine a sé stesso. Per i bianconeri il finale di stagione sarà utile soltanto a sperimentare nuove soluzioni di gioco, e a dare minuti sulle gambe a qualche giovane dalla primavera.

Inter – Juventus, analisi prepartita e statistiche

Entrambe le squadre hanno disputato una stagione decisamente buona, nonostante non siano riuscite a prendere il largo nelle coppe extra-campionato. Se sul piano realizzativo la Juventus predomina e si dimostra superiore (67 gol, contro 51 dell’Inter), sul piano difensivo le due squadre praticamente si equivalgono: 23 gol concessi dalla Juventus, 27 dall’Inter, con i nerazzurri che rappresentano la seconda difesa migliore del campionato.

La squadra di Spalletti è riconosciuta infatti come una delle compagini meglio organizzate in fase difensiva. L’Inter non a caso supera di qualche punto la Juventus su alcune particolari statistiche. Anzitutto il numero di blocked shot, tiri bloccati in totale, che pende a favore dell’Inter con 147 tiri bloccati (143 per la Juventus); ma anche i gol concessi da azione manovrata, vale a dire l’azione più frequente nel corso di una partita: 13 per l’Inter, 17 per la Juventus.

Sempre a riguardo della difesa, c’è da evidenziare invece un dato particolarmente sbilanciato tra le due compagini, e riguarda il gioco aereo, in cui la Juventus sembra essere molto più preparata. Oltre alle percentuali di duelli aerei vinti (46% per l’Inter, 54% per la Juventus) sono emblematici gli 8 gol subiti su calcio piazzato dall’Inter, arrivati non solamente da calcio di punizione diretta. I nerazzurri sembrano soffrire queste situazioni in modo più chiaro, nonostante difensori come Skriniar, De Vrij e Miranda di certo non siano di bassa statura.

Ma passiamo a discutere del puro gioco e in particolare della fase offensiva. Sia l’Inter sia la Juventus prediligono un gioco ragionato, cauto, che fa del possesso palla la chiave di ogni azione (il dato è a favore dell’Inter, 57%, contro il 54% dei bianconeri). Mediamente l’Inter crossa di più (28 contro 23) ma, vista la supremazia aerea della Juventus, non sarà questa la soluzione idonea per Spalletti; piuttosto i nerazzurri dovranno puntare sul gioco manovrato. D’altro canto la Juventus potrà fare affidamento sull’attacco dalla fascia sinistra, che contemporaneamente è il lato dove l’Inter lascia più scoperto e dove la Juventus attacca di più (21% dei tiri, 15% dalla fascia destra).

Con tutta probabilità entrambe le squadre schiereranno rose a pieno organico o comunque con poche sostituzioni. L’Inter di sicuro cercherà di aggredire il match, provando in tutti i modi a segnare. Visti gli ultimi risultati non sembra esserci un problema in attacco (3 gol al Frosinone, 4 gol al Genoa, un gol alla Roma), ma piuttosto un problema per gli attaccanti: Mauro Icardi ha segnato soltanto un gol nelle ultime 4 partite, pur avendo fornito un assist e giocato per la squadra. Per l’argentino il dato di expected goals è in aumento di +2.78. A secco anche Lautaro Martinez, che dopo il rientro di Icardi ha visto un minutaggio letteralmente più che dimezzato.

Sfrutta queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Inter – Juventus, probabili formazioni

In casa Inter si segnala il recupero pressoché totale di Brozovic. Per il resto attualmente tutta la rosa è a disposizione, e si vedrà la classica formazione utilizzata da Spalletti nelle precedenti partite.

Per quanto riguarda la Juventus la lista di infortuni è piuttosto lunga. Saranno out Mandzukic, Douglas Costa, Khedira, Dybala, Perin e Cacéres, mentre Chiellini potrebbe rientrare già da questa partita: il favorito per la difesa titolare resta comunque Rugani.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Brozovic, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Spinazzola (Alex Sandro); Emre Can, Pjanic, Matuidi (Bentancur); Bernardeschi (Cuadrado), Kean, Ronaldo.

Pronostico dell’esperto e consigli scommesse Inter – Juventus

Vista la situazione delle due squadre, il pronostico potrebbe pendere a favore dell’Inter. L’obiettivo dei nerazzurri è assolutamente la vittoria, che significherebbe la (quasi) conferma del terzo posto e quindi la Champions League. D’altro canto la Juventus, nonostante sia già sazia, non vorrà concedere la vittoria ai rivali storici, ma potrebbe giocare un match tendenzialmente passivo, magari sperimentando nuove soluzioni di formazione o gettando nella mischia giocatori con minutaggio inferiore.

Dove vedere la diretta streaming di Inter – Juventus

Sarà possibile seguire Inter – Juventus in diretta streaming su Snai, bet365, Goldbet e Sisal.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche