È finita in malo modo l’avventura di Giampaolo in rossonero, esonerato dopo 7 giornate e tante delusioni, e ritenuto dalla dirigenza rossonera non più adatto a guidare il Milan, prendendo dunque la decisione di sostituirlo con Stefano Pioli. In questo articolo andremo ad analizzare il nuovo Milan di Pioli e la probabile formazione Milan con il nuovo tecnico, partendo da un 4-3-3 che sembra la scelta più probabile, anche se non è da escludere l’utilizzo di un 3-5-2.

Il nuovo Milan di Pioli: portiere

A meno di clamorose sorprese resteranno immutate le gerarchie dei portieri, nella probabile formazione Milan il portiere titolare sarà dunque Donnarumma, con Reina come riserva pronta a subentrare in caso di necessità.

Il nuovo Milan di Pioli: difesa

Anche la difesa a 4 rimarrà pressoché identica, ma ci sono dei giocatori che potrebbe inserirsi con il nuovo mister e prendere spazio. I ruoli contesi sono quelle del terzino destro e quello del centrale di destra.

Il terzino destro titolare attuale del Milan è Calabria, che però in queste prime giornate non sta dimostrando di essere un giocatore da Milan, ha già ricevuto due espulsioni e questo potrebbe dare spazio a Conti, che nell’Atalanta aveva fatto parecchio bene e non si è più ripreso dall’infortunio. La scelta spetterà a Pioli, quel che è certo è che ci penserà, perché quello del terzino è un ruolo che Pioli attenziona particolarmente nel suo gioco.

L’altro ruolo conteso è quello del centrale di destra, attualmente occupato da Musacchio ma che potrebbe essere scalzato da un altro giovane ex Atalanta che ha avuto parecchi problemi fisici, e stiamo parlando di Caldara, che è tornato in gruppo e a meno di ricadute punterà a conquistare il posto da titolare. Scalpita anche Duarte che ancora non ha avuto spazio.

Gli altri due tasselli della probabile formazione Milan saranno ovviamente occupati da Romagnoli e Theo Hernandez.

Il nuovo Milan di Pioli: centrocampo

Nel centrocampo a 3 il ruolo di regista, almeno inizialmente, sembra sarà affidato a Lucas Biglia, ai suoi lati giocheranno invece Kessié e Paquetà. Questo dovrebbe essere lo schieramento iniziale della probabile formazione Milan, ma andranno ovviamente considerate le alternative che nel corso della stagione potrebbero imporsi. I due ex Empoli Krunic e soprattutto Bennacer o ancora Jack Bonaventura. Quasi da escludere, almeno a centrocampo, la presenza di Calhanoglu, che ha deluso forse più di chiunque altro ed è ai margini della rosa.

Il ruolo più contestato al momento è quello del regista, ma almeno per il momento Pioli si affiderà all’esperienza dell’argentino ex Lazio.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.


Il nuovo Milan di Pioli: attacco

E per finire un attacco a 3 con le ali, idea che non soddisfa a pieno i tifosi ma sembra la scelta iniziale di Pioli per il suo Milan. L’idea è quella di adattare Leao a sinistra, anche se non è il suo ruolo naturale, per dare ancora spazio a Piatek come punta centrale e porre a destra ovviamente Suso. Le alternative non sono poche.

Come riserve ci sono Castillejo e Borini ma soprattutto c’è Rebic, che potrebbe giocare a sinistra nel caso in cui Leao non rendesse bene in quel ruolo o nel caso in cui Pioli volesse spostarlo verso il centro e togliere Piatek, è infatti da prendere in considerazione l’idea di mettere il polacco in panchina, almeno fino a quando non recuperi la forma fisica e mentale, ma Pioli non sembra optare per il volerlo vedere titolare al momento.

Il nuovo Milan di Pioli: probabile formazione Milan

La formazione sarebbe dunque formata con un 4-3-3 con il regista e le due ali d’attacco, e gli interpreti sarebbero i seguenti.

Milan (4-3-3): Gianluigi Donnarumma; Davide Calabria, Alessio Romagnoli, Mateo Musacchio, Theo Hernandez; Franck Kessiè, Lucas Biglia, Lucas Paquetà; Suso, Krzyszof Piatek, Rafael Leao.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.